P JPG
P JPG

Peppe Servillo con la "Pathos Ensemble" a Molfetta: una girandola di emozioni

Spettacolo nell’ambito della rassegna “I suoni della cultura 2022” della Fondazione Valente

Lasciamo parlare gli animali, è il caso di dire, nostro alter ego in un dialogo immaginario tra la musica di Camille Saint-Saëns, di cui quest'anno ricorre il centenario della morte, e i testi di Franco Marcoaldi, vincitore del Premio Brancati 2006 da questo connubio nasce il concerto reading "Il carnevale degli animali… e altre storie", inserito nel cartellone della rassegna "I suoni della cultura 2022" della Fondazione Valente.

Uno spettacolo che porta lo spettatore in un'altra dimensione, quasi onirica, con la voce narrante di Peppe Servillo, suadente, calda e coinvolgente, e le musiche della Pathos Ensemble.

E' proprio il poema sinfonico della "Danza Macabra" ad aprire la serata, il pianoforte di Marcello Mazzoni e il violino di Silvia Mazzon si sono "rincorsi" in un duetto concitato dai toni veloci, e a tratti ansiosi, come può essere uno scenario spettrale di un cimitero, ma che allo stesso tempo ha al suo interno un ché di spiritoso, di uno scenario che rimanda ad altre strade, che non sono di certo quelle della morte, anzi tutt'altro.

E' proprio la vita, riletta attraverso i suoni e le peculiarità di galline, lucertole, asini, elefanti, cani, gatti, tartarughe, cuculi, gazze a prender anima, portando lo spettatore in un vero e proprio carnevale degli animali.

La voce di Peppe Servillo ha accompagnato i presenti in questa girandola di emozioni, ma sono il pianoforte di Mazzoni, il violino di Mazzon e il clarinetto di Mirco Ghirardini a trasportali nel "mondo animale", che per certi versi non si discosta da quello degli umani.

Uno spettacolo straordinario, nel senso proprio di fuori dall'ordinario, perché lo spettatore viene coinvolto in situazioni al limite del surreale, ma è la musica di Saint-Saëns e le riflessioni di Marcoaldi a riportarli alla realtà, potremmo dire ad un carnevale dove il travestimento, la goliardia non sono altro che l'antitesi di un momento che sfocia verso il periodo quaresimale, dove il divertimento prende il posto della riflessione sui vizi e le virtù propri dell'essere umano. E' un racconto, forse è un vero e proprio viaggio dentro se stessi che Peppe Servillo e la Pathos Ensemble fanno fare allo spettatore.

Sono gli applausi a scena aperta a decretare il successo della serata, ma anche il bis concesso da Peppe Servillo che continuando a parlare e a raccontare attraverso gli animali propone una meravigliosa versione "Lu pisce spada" di Domenico Modugno, lanciando così un messaggio di amore profondo.

La Fondazione Valente, tramite il suo presidente Marcello Carabellese e il direttore artistico, Sara Allegretta, ancora una volta ha proposto uno spettacolo unico, straordinario, di grande eleganza e di forte impatto emotivo, il prossimo appuntamento con la rassegna Teatro&Musica è per il prossimo 2 giugno con "Lettura clandestina" di Fabrizio Bentivoglio.
  • Fondazione Valente
Altri contenuti a tema
Giorgino con la Filarmonica Pugliese  Omaggio a Puccini e alle sue eroine Giorgino con la Filarmonica Pugliese Omaggio a Puccini e alle sue eroine Il 12 luglio nell’anfiteatro di Ponente a Molfetta per la Fondazione Valente
Giorgino con la Filarmonica Pugliese Omaggio a Puccini e alle sue eroine Giorgino con la Filarmonica Pugliese Omaggio a Puccini e alle sue eroine Il 12 luglio nell’anfiteatro di Ponente a Molfetta per la Fondazione Valente
Fondazione Valente, Gaia Gentile è la prossima ospite a Molfetta Fondazione Valente, Gaia Gentile è la prossima ospite a Molfetta Concerto antologico previsto per domenica 16 giugno
La SaviOrchestra per una serata di musica a Molfetta con la Fondazione Valente La SaviOrchestra per una serata di musica a Molfetta con la Fondazione Valente Appuntamento per lunedì 3 giugno alle ore 20:30
Sergio Muñiz a Molfetta nel prossimo evento della Fondazione Valente Sergio Muñiz a Molfetta nel prossimo evento della Fondazione Valente L’attore spagnolo si esibirà nella serata di domenica 21 aprile
Eugenio Finardi per la Fondazione Valente: «musica ribelle» di un interprete rock della canzone Eugenio Finardi per la Fondazione Valente: «musica ribelle» di un interprete rock della canzone Il cantautore premio Tenco in trio con Mirko Signorile e Raffaele Casarano
Le musiche della Passione a Molfetta con la banda di Santa Cecilia Le musiche della Passione a Molfetta con la banda di Santa Cecilia Appuntamento il 20 marzo per un nuovo concerto della Fondazione Valente
Fondazione Valente, a Molfetta nuovo appuntamento con Mario Tozzi ed Enzo Favata Fondazione Valente, a Molfetta nuovo appuntamento con Mario Tozzi ed Enzo Favata Appuntamento sabato 9 marzo nell'auditorium Regina Pacis
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.