Dott. Ottavio Balducci
Dott. Ottavio Balducci

Pidocchi, come prevenirli? I consigli di Ottavio Balducci

Il medico ne parla in qualità di dottore ma anche di assessore con delega alla scuola

Pidocchi. Quando se ne parla sembra di tornare indietro al secolo scorso, o anche prima, ma negli ultimi anni la pediculosi ritorna puntuale con l'inizio dell'anno scolastico.

Per prevenire questo fenomeno abbiamo chiesto ad Ottavio Balducci, nella duplice veste di assessore (con delega alla scuola) e pediatra, quali sono le regole da seguire perché non si verifichi un'infestazione di questi parassiti.

L'assessore puntualizza subito che «è bene sfatare alcuni luoghi comuni come quello che vuole che i pidocchi "prediligano" le persone sporche, perché chiunque può essere infestato a prescindere dall'igiene. Fermo restando che la prevenzione della pediculosi viene fatta applicando le corrette pratiche igieniche, evitando la condivisione di pettini, spazzole, cappelli, sciarpe e indumenti».

Quindi ha detto ancora Balducci «l'igiene personale, compreso il regolare cambio degli indumenti, previene e combatte l'infestazione da pidocchi.

Inoltre, occorre evitare condizioni di sovraffollamento perché favoriscono la trasmissione da un bambino all'altro attraverso il contatto diretto. I cappotti non devono essere ammassati in luoghi caldi e umidi (come spesso accade nelle aule) ma dovrebbero essere appesi a capienti attaccapanni posti in zone ben arieggiate e ben esposte alla luce solare».

Ma come possiamo verificare che i nostri bambini non abbiano i pidocchi?
«E' buona norma controllare spesso i capelli dei bambini soprattutto la radice dei capelli, nella zona della nuca e dietro le orecchie non solo visivamente ma anche passando tra i capelli un pettinino a denti stretti».

In concomitanza dell'inizio della scuola, sono iniziate pubblicità di prodotti per la prevenzione della pediculosi sono efficaci?
«In commercio esistono prodotti che vengono definiti preventivi nei confronti della pediculosi: in realtà, a parte gli insetticidi, non esistono prodotti repellenti in grado di impedire al pidocchio di infestare una persona. E' quindi inutile usare questi prodotti prima dell'infestazione».
  • dottor ottavio balducci
Altri contenuti a tema
Potenziati i servizi sociali del Comune di Molfetta Potenziati i servizi sociali del Comune di Molfetta A parlarne l'assessore Ottavio Balducci
Mensa, trasporto e assistenza scolastica: tutto pronto a Molfetta Mensa, trasporto e assistenza scolastica: tutto pronto a Molfetta Le spiegazioni dell'assessore Ottavio Balducci
Istanze RED errate e respinte, da oggi si possono ripresentare Istanze RED errate e respinte, da oggi si possono ripresentare L'annuncio dell'assessore Balducci: «Solo a Molfetta 124 casi»
Niente certificati per l'attività sportiva dei bambini, l'intervento dell'Assessore Balducci Niente certificati per l'attività sportiva dei bambini, l'intervento dell'Assessore Balducci «Promuovere stili di vita sani tra la popolazione»
“Quarto Piano Sociale di Zona", in partenza il percorso di progettazione partecipata “Quarto Piano Sociale di Zona", in partenza il percorso di progettazione partecipata L'annuncio dell'assessore al ramo Ottavio Balducci
1 Coppia con disabile rischia lo sfratto, dal Comune in arrivo soluzione adeguata Coppia con disabile rischia lo sfratto, dal Comune in arrivo soluzione adeguata L'Assessore Balducci ha incontrato l'uomo e il suo legale per sottoporre soluzioni adeguate
13 Servizio di Consulenza Ambulatoriale Pediatrica, al via domani presso l'Ospedale di Molfetta Servizio di Consulenza Ambulatoriale Pediatrica, al via domani presso l'Ospedale di Molfetta La nota stampa dell'Assessore Balducci che chiarisce le modalità di svolgimento del servizio
5 Coppia con disabile rischia lo sfratto. Assessore Balducci: «Stiamo facendo più di quello che potevamo fare» Coppia con disabile rischia lo sfratto. Assessore Balducci: «Stiamo facendo più di quello che potevamo fare» Le Amministrazioni comunali succedute hanno cercato diverse soluzioni per la coppia
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.