L'operazione della Direzione Investigativa Antimafia
L'operazione della Direzione Investigativa Antimafia
Cronaca

Operazione "Kulmi", arrestati due latitanti: fermati in Inghilterra e in Germania

I due, un 37enne e un 43enne, erano sfuggiti all'arresto lo scorso giugno. Nell'inchiesta coinvolti anche tre molfettesi

La Direzione Investigativa Antimafia di Bari con le autorità di Polizia britanniche e tedesche, con l'ausilio internazionale delle Divisioni Interpol e Sirene della Criminalpol, nonché con la collaborazione, in Italia, del corpo della Polizia Penitenziaria e della Polizia di Frontiera, hanno proceduto all'arresto di 2 uomini.

Entrambi trafficanti internazionali di sostanze stupefacenti e destinatari di un mandato di arresto europeo, si erano sottratti alla cattura nel corso dell'operazione "Kulmi", condotta dalla stessa Dia di Bari nel giugno scorso e conclusasi con l'esecuzione di 37 provvedimenti di cattura - fra questi tre molfettesi residenti in città, un italiano di 34 anni e due albanesi di 29 e 45 anni - disposti dalla Dda e dalla Procura Speciale Anticorruzione e Criminalità Organizzata di Tirana.

Il primo soggetto H.E., cittadino albanese 37enne, è stato arrestato nei pressi dell'aeroporto londinese Heathrow dalla polizia di New Scotland Yard, a seguito di circostanziate indicazioni fornite in tempo reale dalla Direzione Investigativa Antimafia di Bari, grazie all'attivazione della rete europea dedicata alla ricerca e cattura di latitanti internazionali (Enfast - European Network of Fugitive Active Search Teams), a cui l'Italia partecipa tramite lo Scip della Criminalpol.

In particolare, la cattura è avvenuta a seguito dell'individuazione del suo profilo occulto Instagram, attraverso il quale è stato indotto dapprima ad accettare contatti online da un account fittizio, appositamente creato dagli investigatori Dia e riconducibile ad un'inesistente ragazza albanese, poi a presentarsi ad un appuntamento con la stessa, dove era stato invece pianificato un apposito servizio di polizia. Nei prossimi giorni H.E. verrà estradato in Italia.

Il secondo soggetto C.S., cittadino italiano 43enne, è stato individuato e successivamente arrestato in Germania dalla Polizia tedesca. Quest'ultimo, già estradato, dopo aver le formalità di rito presso l'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Roma, con il Nucleo Dia di Fiumicino e la Polizia di Frontiera, è stato affidato a personale del corpo della Polizia Penitenziaria, che lo ha accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.
  • Droga Molfetta
  • Arresti Molfetta
Altri contenuti a tema
2 Ladro tenta la fuga in mare, ma a riva lo aspettano i Carabinieri Ladro tenta la fuga in mare, ma a riva lo aspettano i Carabinieri Dopo il colpo alla Caritas un 49enne si è gettato in acqua. Arrestato, è stato subito rimesso in libertà
Furti nei negozi, arrestato un 47enne. Era l'incubo dei commercianti Furti nei negozi, arrestato un 47enne. Era l'incubo dei commercianti Tre gli episodi contestati dai Carabinieri: l'uomo, già arrestato lo scorso 19 marzo, è stato individuato dopo una serrata indagine
Ladri in trasferta a Trani: padre e figlio arrestati dalla Polizia Ladri in trasferta a Trani: padre e figlio arrestati dalla Polizia I due, di 47 e 18 anni, sono stati fermati dopo una serie di furti nei negozi: riconosciuti grazie alla videosorveglianza
Ai domiciliari, aveva 19 dosi di hashish in casa. Ed è di nuovo in arresto Ai domiciliari, aveva 19 dosi di hashish in casa. Ed è di nuovo in arresto Nei guai un 23enne di Molfetta. Controllo mirato dei Carabinieri e la scoperta su un mobile della cucina
Anche Giotti lascia il carcere: concessi gli arresti domiciliari Anche Giotti lascia il carcere: concessi gli arresti domiciliari La decisione è del gip Galesi dopo l'istanza dei legali Masellis e Mongelli. L'uomo ha lasciato il penitenziario di Lecce
Armato di coltello, rapina un supermercato: individuato in 24 ore Armato di coltello, rapina un supermercato: individuato in 24 ore Fermato un 32enne: i Carabinieri sono piombati a casa dove hanno trovato gli indumenti indossati durante il colpo
Spaccio di droga. Risalgono a lui tramite gli acquirenti: preso un 28enne Spaccio di droga. Risalgono a lui tramite gli acquirenti: preso un 28enne I Carabinieri hanno fermato alcuni cittadini e proprio grazie a loro sono riusciti ad individuare il fornitore
Rapina da 11mila euro alla sala slot Win Time. Tre arresti Rapina da 11mila euro alla sala slot Win Time. Tre arresti La Guardia di Finanza ha fermato il 32enne Gianfranco Del Rosso e due suoi complici. Il colpo effettuato il 12 luglio scorso
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.