museo diocesano
museo diocesano

Nuovo appuntamento con musica d’autore al Museo Diocesano

Continua la rassegna “Anima mea”

Ancora un appuntamento a Molfetta, presso il Museo Diocesano fissato per questa sera, mercoledì 30, a partire dalle ore 20,30, nell'ambito della rassegna "Anima mea".

Anima Mea, manifestazione inserita nell'ambito della rete Orfeo Futuro sostenuta da Puglia Sounds, entra - dunque - nel vivo con il concerto intitolato Psallite (dall'antico invito liturgico al canto salmodico) che si aprirà con l'esecuzione di mottetti a quattro e a sei voci di Giovanni Pierluigi da Palestrina, massimo esponente del Cinquecento e della scuola polifonica romana rinascimentale.
Palestrina sarà l'autore di punta di questo raffinato appuntamento con la musica sacra durante il quale si potrà ascoltare un florilegio di composizioni religiose. L'obiettivo è mettere a confronto scuole di musica sacra della grande tradizione italiana, attraverso l'ascolto di alcuni brani polifonici, da Palestrina, appunto, a Francesco Durante, il compositore napoletano diventato pupillo di Alessandro Scarlatti del quale è in programma la «Messa secondo lo stile Prenestino senza veruno stromento».

Si potranno anche scoprire creazioni di autori praticamente sconosciuti, come Antonio Pansini, del quale si potrà ascoltare il «Miserere a quattro voci con organo obbligato», lo spagnolo Tomás Luis de Victoria, che la Cappella Corradiana celebrerà con il «Taedet animam meam Requiem a 4 voces», e il bolognese - contemporaneo di Palestrina - Girolamo Cavazzoni, autore del «Magnificat primi toni» programmato in questo concerto e compositore molto abile nell'alternare la severità contrappuntistica con la fantasia della Toccata, sino a rivelare un'immediatezza d'espressione dell'arte organistico-liturgica che si affermerà con Girolamo Frescobaldi.

Si tratta di un concerto particolarmente importante per i legami con la nostra città, fra passato e presente. Infatti, dopo aver fatto scoprire agli inglesi la musica barocca di Antonio Pansini (1703-1791), la Cappella Musicale Corradiana guidata dal molfettese Antonio Magarelli rivelerà al pubblico del festival Anima Mea diretto da Gioacchino De Padova l'arte poco conosciuta del compositore molfettese, che oltre due secoli addietro fu maestro di cappella nella città di Riccardo Muti.

Ma non basta, siccome il Museo è un pregevole contenitore culturale ed espone opere di pregio, sarà possibile effettuare una visita guidata, un'ora prima dei concerti, a cura della Cooperativa FeART, sempre solerte nel voler attirare amanti dell' arte in ogni sua sfaccettatura. Biglietti 5 euro (ridotti 3 euro). Info 328.6677282. Botteghino luogo e giorno del concerto a partire dalle ore 18.30.
  • Concerto
  • museo diocesano
Altri contenuti a tema
Il Museo Diocesano di Molfetta sarà ristrutturato. In arrivo anche laboratori e nuova offerta culturale Il Museo Diocesano di Molfetta sarà ristrutturato. In arrivo anche laboratori e nuova offerta culturale Progetto ammesso al bando regionale per la valorizzazione e la fruizione dei Beni ecclesiastici
Il Museo Diocesano di Molfetta racconta San Corrado in via multimediale Il Museo Diocesano di Molfetta racconta San Corrado in via multimediale Nuova tappa del tour virtuale del progetto "Sancti Patroni"
Il Museo Diocesano di Molfetta accende i riflettori sulla Madonna di Corsignano Il Museo Diocesano di Molfetta accende i riflettori sulla Madonna di Corsignano Il commento del Vescovo sul progetto "Imago Virginis"
"Imago Virginis", continua il viaggio del Museo Diocesano di Molfetta "Imago Virginis", continua il viaggio del Museo Diocesano di Molfetta Dopo Giovinazzo, attenzione alla Madonna di Sovereto
"Imago Virginis", il Museo diocesano di Molfetta lancia sul web un ciclo di approfondimenti iconografici "Imago Virginis", il Museo diocesano di Molfetta lancia sul web un ciclo di approfondimenti iconografici Il primo video è sull'icona della Madonna dei Martiri
Avviso pubblico del Comune di Ruvo per operatori culturali nei musei Avviso pubblico del Comune di Ruvo per operatori culturali nei musei La ricerca di questo personale coinvolge anche il Museo Diocesano di Molfetta
Ultimi giorni per visitare l’esposizione Tesori d’Archivio a Molfetta Ultimi giorni per visitare l’esposizione Tesori d’Archivio a Molfetta Nella elegante Biblioteca Diocesana fino al 9 febbraio in mostra il “Messale di San Corrado”
A Molfetta un concerto lirico in onore del Maestro Aldo Gigante A Molfetta un concerto lirico in onore del Maestro Aldo Gigante Lo spettacolo questa sera alle ore 20
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.