Lotta tumore al pancreas
Lotta tumore al pancreas

Molfetta si colora di nuovo di viola per la sensibilizzazione sul tumore al pancreas

Giuseppe Andriani: «Messaggio di speranza e prevenzione»

Anche quest'anno, il 18 novembre, Molfetta e i suoi negozi andranno a tingersi di viola in occasione della Giornata Mondiale contro il tumore al pancreas.

A essere illuminato, prima di tutto, uno dei simboli del Corso Umberto ovvero la facciata della chiesa del Sacro Cuore ma non mancano anche palloncini e fiocchi dello stesso colore tra le vetrine delle tante attività aderenti all'inziaitiva che si affacciano sul salotto buono della città.
Un modo ulteriore per tenere alta l'attenzione su una tematica di strettissima attualità e su quanto sia importante avere un corretto stile di vita e praticare tutto quello che serve per prevenire l'insorgere della malattia, tra le più pericolose a livello oncologico.

«Novembre è il mese della sensibilizzazione sul tumore al pancreas e anche quest'anno Molfetta é stata inserita nella lista dei comuni che aderiranno a livello mondiale alla giornata del Nastro Viola per la sensibilizzazione su questa malattia. É un orgoglio per noi in quanto questa iniziativa globale mira a migliorare la conoscenza di questa malattia e ad educare sui sintomi e i fattori di rischio», spiega Giuseppe Andriani, commerciante e presidente dell'Associazione Commercianti "Molfetta in centro", promotore dell'iniziativa.

«Da quattro anni, io e i miei colleghi commercianti di Molfetta, insieme all'associazione Nastro viola e alla World Pancreatic Cancer Coalition sosteniamo la sensibilizzazione illuminando di colore viola le vetrine delle attività commerciali del centro città per dare un messaggio di speranza e di prevenzione per questa brutta malattia», conclude Andriani.
  • Giornata Mondiale lotta tumore al pancreas
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.