Caserma dei Carabinieri di Molfetta
Caserma dei Carabinieri di Molfetta
Vita di città

Molfetta ad un passo dall’emergenza sicurezza

Gli interventi di Gagliardi (Linea Diritta) e Pisani (Siamo Molfetta)

Un fatto è certo, la percezione della sicurezza, da parte dei residenti, ha raggiunto livelli decisamente bassi. Ai fatti di sangue che portano Molfetta sulle prime pagine dei giornali nazionali, si aggiungono, purtroppo, i piccoli reati, quelli che fanno male a tutti perché violano il mondo privato dei singoli. I numeri dei furti in appartamento, dei furti d'auto, delle rapine improprie sono alti, così alti che, in molti, neppure presentano più denuncia. La forze dell'ordine, in forte sotto organico, fanno quello che possono, ed è la rassegnazione il nemico numero uno da combattere.

«La sicurezza – ha dichiarato - il consigliere comunale Domenico Gagliardi (Movimento Linea Diritta) - è da sempre uno dei temi più sensibili per la cittadinanza. In queste ultime settimane, dopo l'efferato delitto consumatosi in pieno giorno presso le bancarelle del mercato settimanale che ha scosso e scuote ancora tutti, i cittadini hanno provato uno stato di forte allerta e di viva preoccupazione che non poteva e non ha lasciato indifferenti gli amministratori di questa città. Nessun arretramento di sorta può essere mostrato di fronte a chi tenta di imporre la legge della violenza e della sopraffazione in città. Allo stesso tempo è fondamentale riporre la massima fiducia nell'attività della Magistratura che ha il compito svolgere con serenità e in piena riservatezza le indagini sui fatti costituenti reato e, in seguito, di assicurare alla Giustizia gli autori degli stessi. Per consentire questo – ha continuato - è anche necessario, come sottolineato dal Prefetto di Bari lunedì 1 aprile in occasione dell'incontro con la Città, che la sicurezza non sia spettacolarizzata né strumentalizzata in alcun modo. La sicurezza passa sicuramente attraverso rinforzi o riorganizzazione dei presidi delle forze dell'ordine ma non è solo attraverso la repressione che si fa sicurezza o si lavora per la legalità. La prevenzione, l'educazione alla legalità e la formazione ad una cultura del rispetto delle norme e degli altri possono, infatti, produrre i migliori frutti».

Auspica l'istituzione di un Forum per la sicurezza il Consigliere Comunale di "Siamo Molfetta" Antonello Pisani. «Le denunce per furti (d'auto e in appartamento), atti vandalici, aggressioni, rapine stanno raggiungendo livelli insostenibili – ha detto - oggi viviamo in una città meno sicura, questo è certo. La criminalità è ovunque una triste realtà con cui dover convivere e per contrastarla in modo energico occorrono risorse economiche importanti. Ma questo non è un alibi perché la sicurezza è un diritto dei cittadini e l'Amministrazione ha il dovere di garantirla, dal centro fino all'estrema periferia; abbiamo bisogno di maggior personale tra le forze dell'ordine presenti in città e soprattutto di maggior rigore nel far applicare le regole. Mi piacerebbe, inoltre, l'istituzione di un Forum per la sicurezza e la legalità di cui facciano parte le istituzioni, le forze dell'ordine, le scuole, le associazioni sportive e culturali e tutti coloro che hanno a cuore la cultura della legalità nel territorio,in modo tale da promuovere manifestazioni, sviluppare idee e mettere in atto iniziative sull'argomento».
7 fotoCronaca sparatorie
Sparatoria mercato settimanale del 12 marzo 2014Sparatoria mercato settimanale del 12 marzo 2014Sparatoria mercato settimanale del 12 marzo 2014Sparatoria mercato settimanale del 13 marzo 2014Sparatoria mercato settimanale del 13 marzo 2014Sparatoria mercato settimanale del 13 marzo 2014Corona di fiori sul luogo della sparatoria del 13 marzo 2014
  • Sparatoria
  • Cronaca
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
1 Scontro tra auto e scooter a Molfetta: 118 e Carabinieri sul posto Scontro tra auto e scooter a Molfetta: 118 e Carabinieri sul posto Il sinistro è avvenuto poco dopo le ore 13.00 in via generale Amato
Tre auto incendiate in via Zuppetta: terrore in un palazzo raggiunto dalle fiamme Tre auto incendiate in via Zuppetta: terrore in un palazzo raggiunto dalle fiamme Le fiamme sono divampate alle ore 23.00: partite da una Fiat Grande Punto, si sono poi propagate ad altre due auto
Aggredisce due agenti della Polizia Locale di Molfetta: arrestato 57enne Aggredisce due agenti della Polizia Locale di Molfetta: arrestato 57enne L'uomo è ai domiciliari. L'episodio è accaduto ieri all'incrocio tra via Bisceglie e viale dei Crociati
2 Raid vandalico su corso Umberto: due ragazzi identificati e denunciati dalla Polizia Locale Raid vandalico su corso Umberto: due ragazzi identificati e denunciati dalla Polizia Locale L'episodio risale alla notte tra il 21 e il 22 agosto. Entrambi sono stati deferiti in stato di libertà
Incidente stradale in strada vicinale Padula: auto contro bici Incidente stradale in strada vicinale Padula: auto contro bici Il sinistro è avvenuto poco dopo la mezzanotte. Un uomo in codice rosso
L'avvocato difensore del sacerdote di Molfetta: «Vittima di vile estorsione» L'avvocato difensore del sacerdote di Molfetta: «Vittima di vile estorsione» Riportiamo integralmente la nota stampa del legale
4 Avv. De Finis: «Nessun rapporto intimo tra il parroco di Molfetta e l'imputato» Avv. De Finis: «Nessun rapporto intimo tra il parroco di Molfetta e l'imputato» Precisazione in merito alla notizia riportata nella giornata di ieri
Prende fuoco mentre è in marcia: camion distrutto dalle fiamme Prende fuoco mentre è in marcia: camion distrutto dalle fiamme L'episodio è stato causato da una avaria al motore, illeso l'autista. Sul posto i Vigili del Fuoco
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.