Il portone d'ingresso in via Puccini
Il portone d'ingresso in via Puccini
Cronaca

Misterioso atto intimidatorio: danno fuoco ad un portone in via Puccini

L'episodio ieri sera attorno alle ore 23.00. Danni all'ingresso, sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco

Misterioso episodio incendiario, ieri, a Molfetta. Alle ore 23.00, le fiamme si sono sviluppate sull'ingresso di un condominio al civico 60 di via Puccini: la porta, in alluminio, è rimasta annerita dalle fiamme e i danni si sono concentrati tutti in un punto, anche perché non c'erano materiali sui quali il fuoco potesse attecchire.

Il rogo è stato di breve intensità e si è estinto prima che arrivassero i Vigili del Fuoco, ma la fiammata ha provocato l'annerimento di un vetro. Sul posto, allertati dai residenti, sono intervenuti i caschi rossi del Distaccamento di Molfetta che hanno spento le fiamme residue e messo in sicurezza l'area interessata, ma il loro sopralluogo non ha fatto emergere nulla che possa fare chiarezza sul caso: l'incendio è infatti divampato per motivi che restano tuttora in fase di accertamento.

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della Compagnia. Sembra evidente che si sia trattato di una sorta di intimidazione, anche se per motivi al momento non chiari. Probabilmente qualcuno si è avvicinato con qualche tanica o bottiglia, ha cosparso di liquido infiammabile il portone, il quale si affaccia sulla via, per poi innescare il rogo, che è rimasto comunque circoscritto. Si cercheranno telecamere in zona che possano aver ripreso il passaggio di auto o individui sospetti.

Sempre in via Puccini, il 5 novembre scorso, qualcuno collocò un ordigno in una cassetta stradale per la protezione di un contatore del gas. L'esplosione, al civico 58, provocò lo scardinamento dello sportello, danni al muro, e, per irraggiamento, anche il danneggiamento di un'auto. Due mesi dopo, un episodio molto simile.
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
Principio d'incendio nella sede dell'Asm, sul posto i Vigili del Fuoco Principio d'incendio nella sede dell'Asm, sul posto i Vigili del Fuoco È successo questa mattina prima delle ore 09.00 alla zona artigianale: il rogo probabilmente di natura accidentale
Divampa un rogo: colpito il portone di un immobile, si indaga Divampa un rogo: colpito il portone di un immobile, si indaga L'episodio, ieri sera, al civico 7 di via capitano de Gennaro. Danni all’ingresso, sono intervenuti i Vigili del Fuoco
Misterioso rogo a Molfetta: le fiamme distruggono un escavatore Misterioso rogo a Molfetta: le fiamme distruggono un escavatore È accaduto nella zona industriale, nel corso della notte. In frantumi il vetro della cabina di un altro mezzo
Scoppia l'incendio, danni ingenti all'interno del bar Civico 11 Scoppia l'incendio, danni ingenti all'interno del bar Civico 11 Il rogo, nella tarda serata di ieri, in via la Malfa. Sul posto Vigili del Fuoco e i Carabinieri per gli accertamenti
Asciugatrice in corto e fiamme in casa. Tanta paura, ma nessun ferito Asciugatrice in corto e fiamme in casa. Tanta paura, ma nessun ferito L’incendio è avvenuto questa mattina in un'abitazione in via Zara. Necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco
Riecco i roghi a Molfetta: un'auto in fiamme in via Samarelli Riecco i roghi a Molfetta: un'auto in fiamme in via Samarelli Un incendio ha avvolto una Opel Corsa. Sul posto i Vigili del Fuoco, ancora sconosciuta l'origine del gesto
Tornano i roghi ai danni delle auto: notte di paura in via de Lacertis Tornano i roghi ai danni delle auto: notte di paura in via de Lacertis L'episodio alle ore 04.30, coinvolte due vetture parcheggiate in strada. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
Liquido infiammabile sul marciapiede: principio d'incendio in via Pansini Liquido infiammabile sul marciapiede: principio d'incendio in via Pansini È successo ieri dove sorgono il centro carni Lusito e l'insegna Agorà. Le fiamme sono state spente dai Vigili del Fuoco, indagano i Carabinieri
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.