Tommaso Minervini
Tommaso Minervini

Minervini: «Disposti a Molfetta 7 posti di triage per il Coronavirus»

Non ci sono altri positivi. L'unico caso di contagio molfettese è in buone condizioni

Torna, puntuale, l'appuntamento quotidiano con il Sindaco di Molfetta Tommaso Minervini, in prima linea negli aggiornamenti giorno dopo giorno alla città sulla questione Coronavirus: la buona notizia di giornata è che non si registrano nuovi casi di COVID-19 in città.

«Nonostante il lieve calo dei numeri a livello nazionale - afferma Minervini - il bilancio di questa emergenza sanitaria resta pesante. Siamo entrati nella settimana cruciale di questa battaglia e dobbiamo continuare a tenere duro: la curva dei contagi in Puglia sta salendo, come ci si attendeva, con la provincia di Bari territorio più colpito della regione. Dobbiamo resistere con tutto il nostro senso di responsabilità per evitare di dover vedere le immagini tristissime e commoventi che ci stanno giungendo dal Nord».

«Fra i tantissimi casi di contagio in Italia - prosegue il primo cittadino - ci tocca purtroppo prendere atto di tanti medici e sanitari che hanno contratto il virus essendo coinvolti in prima persona negli ospedali dove arrivano continuamente pazienti. I nostri ospedali si stanno attrezzando per affrontare nei migliori dei modi la situazione e anche la ASL di Bari, come nel resto della Puglia, ha stilato un programma per scongiurare possibili focolai nelle strutture ospedaliere. Per ridurre questi rischi, abbiamo ristretto anche all'Ospedale di Molfetta l'operatività in modo da non creare in loco situazioni di rischio: abbiamo potenziato il servizio sanitario attuale con 7 posti di triage per il transito di possibili pazienti affetti da Coronavirus, abbiamo aumentato i posti di Medicina da 18 a 28 e la Cardiologia è funzionante per tutte le ore della giornata».

In conclusione, Minervini riporta le ultime notizie in merito all'unico caso di contagio rilevato a Molfetta nei giorni scorsi: «Non registriamo nuovi casi e l'unico accertato è in buone condizioni, monitorato costantemente al Policlinico di Bari. Tutti coloro che tornano da fuori regione stanno rispettando il regime di isolamento fiduciario. Con la nuova ordinanza non si può neanche uscire dal Comune se non per motivi di emergenza, quindi continuiamo a restare a casa e a comportarci come richiedono le regole».
Carico il lettore video...
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Sì alla passeggiata coi bimbi, Prefetto: «Ma solo con un genitore» Sì alla passeggiata coi bimbi, Prefetto: «Ma solo con un genitore» Altra condizione: bisogna restare nei pressi di casa
Appello di Allenamenti: «Le istituzioni ascoltino le esigenze delle famiglie con bambini autistici» Appello di Allenamenti: «Le istituzioni ascoltino le esigenze delle famiglie con bambini autistici» Lunga lettera dell'associazione: «Pronti al confronto con ogni istituzione per il bene dei bambini»
Otto casi di Coronavirus a Molfetta, cosa succede nelle città vicine? Otto casi di Coronavirus a Molfetta, cosa succede nelle città vicine? I numeri di Bisceglie, Giovinazzo, Terlizzi e Ruvo
Né "sepolcri" né processione dei Misteri a Molfetta. Il Coronavirus blocca anche queste tradizioni Né "sepolcri" né processione dei Misteri a Molfetta. Il Coronavirus blocca anche queste tradizioni L'annuncio del Consiglio di Amministrazione dell'Arciconfraternita di Santo Stefano
1 Minervini: «A Molfetta 6 nuovi casi di Coronavirus, sono in isolamento» Minervini: «A Molfetta 6 nuovi casi di Coronavirus, sono in isolamento» Sono tutti asintomatici: si tratta di due gruppi rientrati dal nord nei giorni scorsi
Coronavirus, bandiere a mezz'asta e minuto di silenzio anche a Molfetta per ricordare le vittime Coronavirus, bandiere a mezz'asta e minuto di silenzio anche a Molfetta per ricordare le vittime Iniziativa attuata in tutta Italia. Pensiero dedicato anche al sacrificio dei sanitari
Lotta alle fake news sul Coronavirus, il Comune di Molfetta dà mandato a un legale Lotta alle fake news sul Coronavirus, il Comune di Molfetta dà mandato a un legale A inizio marzo erano circolate alcune notizie del tutto false
Emergenza alimentare per Coronavirus, ufficiale: a Molfetta 450.810,95 Euro Emergenza alimentare per Coronavirus, ufficiale: a Molfetta 450.810,95 Euro Il Sindaco: «A breve criteri e modalità di accesso»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.