ospedale molfetta
ospedale molfetta
Vita di città

«All'ospedale di Molfetta mi hanno salvato la vita»: la storia di un lettore

Una voce fuori dal coro racconta speranza e umanità

La domenica di Pasqua è un giorno d'incontro tra fede e speranza. Uno di quei giorni in cui la pace si fa strada nei cuori in ascolto e in cui la parola "grazie" assume un valore aggiunto.

Oggi riportiamo la testimonianza di speranza di un lettore, che ha condiviso con la redazione di "MolfettaViva" la sua esperienza nel reparto di chirurgia dell'ospedale "don Tonino Bello" di Molfetta. Una storia che si contrappone all'inefficienza del presidio ospedaliero della nostra cittá, una voce "fuori dal coro" e proprio per questo degna di spazio.

«Voglio raccontare e divulgare la mia esperienza dopo aver letto articoli sul reparto di chirurgia di Molfetta - esordisce Giuseppe - sicuramente ci sono tanti aspetti da migliorare, ma non è tutto da cestinare o da criticare».

Tutto è iniziato il 15 dicembre dello scorso anno scorso, quando Giuseppe è stato operato d'urgenza all'ospedale di Molfetta per diverticolite acuta.

«Sono arrivato in ospedale in setticemia - dice, ripensando ai brutti momenti ormai lontani - i chirurghi avevano diagnosticato che ero in pericolo di vita e che forse non sarei uscito vivo dalla sala operatoria, ma per fortuna sono qui a raccontarlo».

Parole sincere e toccanti, che arrivano dritte al cuore.

«Dieci giorni fa ho subito anche un altro intervento per rimuovere una stomia - continua - e sono stato accolto nello stesso clima. Con questo, voglio dire che ho trovato la struttura un po' fatiscente, ma il personale veramente impeccabile».

A partire dal primario, Stefano Camporeale, Giuseppe descrive un reparto eccezionale, composto da dottori in gamba, capaci di assumersi la responsabilità di operarlo nonostante i rischi di cui erano consapevoli.

Parola di chi adesso ha ritrovato la serenità grazie alla professionalità e alla serietà dei medici che lo hanno seguito.

«Un ringraziamento particolare lo devo al dottor Sciannamea - conclude - io sono vivo grazie a lui e a tutta questa meravigliosa èquipe».

Una bella storia che ci lascia con la consapevolezza che l'umanità si manifesta nel quotidiano e con l'augurio di saperla riconoscere.
  • Pasqua
  • Ospedale Molfetta
Altri contenuti a tema
«L'ambulatorio di vulnologia a Molfetta non deve chiudere»: la lettera di una cittadina «L'ambulatorio di vulnologia a Molfetta non deve chiudere»: la lettera di una cittadina «Vorrei dar voce a tutti gli anziani che non saprebbero dove altro effettuare questi controlli»
L'associazione "Passione e Tradizione" traccia il bilancio per il programma di Pasqua L'associazione "Passione e Tradizione" traccia il bilancio per il programma di Pasqua La nota: «Ringraziamo tutti per aver condiviso momenti speciali nel periodo quaresimale»
Lungo ponte di Pasqua, Molfetta fa il pieno in quanto a partecipazione Lungo ponte di Pasqua, Molfetta fa il pieno in quanto a partecipazione Il sindaco Minervini e l'assessore Rossiello: «Grazie a tutti per l’impegno e la partecipazione»
Pace, speranza, rinascita: Buona Pasqua ai lettori di MolfettaViva Pace, speranza, rinascita: Buona Pasqua ai lettori di MolfettaViva Che sia un giorno benedetto dalla luce. Gli auguri dalla redazione del Viva Network
Pasqua in Puglia, i ristoranti già sold-out per i pranzi di famiglia Pasqua in Puglia, i ristoranti già sold-out per i pranzi di famiglia La maggior parte propone un menù fisso, ma c'è chi offre la possibilità di ordinare alla carta
Tensione al pronto soccorso di Molfetta: insulti e un vigilante contuso Tensione al pronto soccorso di Molfetta: insulti e un vigilante contuso Il caso, avvenuto lunedì, è ancora in via di precisa definizione. L'Asl di Bari ha comunicato di aver «istituito un gruppo di lavoro»
Riparte l'ambulatorio di Senologia all'ospedale di Molfetta Riparte l'ambulatorio di Senologia all'ospedale di Molfetta Potenziata l’offerta di visite, ecografie e mammografie per circa 9mila donne under 50 residenti nel nord-barese
Ufficializzato il programma "Pasqua a Molfetta 2024" Ufficializzato il programma "Pasqua a Molfetta 2024" Ricco palinsesto di eventi e iniziative in città
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.