La Pietà di Giulio Cozzoli. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
La Pietà di Giulio Cozzoli. Foto Vincenzo Bisceglie

Le Sette Statue di Cozzoli pronte per varcare la soglia del Purgatorio

L'evento in diretta Facebook sulla pagina di MolfettaViva dalle ore 10.45

La Settimana Santa molfettese si conclude il Sabato Santo con la processione delle Sette Statue di Giulio Cozzoli in uscita dalla chiesa di Santa Maria degli Afflitti, "Purgatorio".

La processione inizia alle ore 11:00, momento in cui varcheranno la soglia le insegne processionali seguite, poi, dalle statue di San Pietro, della Veronica, di Santa Maria di Cleofa, di Santa Maria Salomè, di Maria Maddalena, di San Giovani e della Pietà, al cui cospetto si porranno le forze dell'ordine.

Le statue, portate a spalla dai confratelli dalla diversa mantellina, a segnare l'appartenenza a confraternite diverse, percorreranno, appena uscite dal Purgatorio, Corso Dante Alighieri, per poi snodarsi nelle diverse vie di Molfetta che da anni vedono lo svolgersi delle processioni pasquali.
Lunghe ed infinite le file dell'Arciconfraternita della Morte, protagonista indiscussa del Sabato Santo, che accompagnerà la statua della Pietà che poco più di un anno fa, ha visitato Roma, sostando nella Basilica di San Pietro.

La processione terminerà attorno alle ore 21. Le statue, sempre percorrendo Corso Dante, attenderanno l'arrivo della Pietà, la prima a far rientro nella chiesa di Santa Maria degli Afflitti, seguita, poi, nell'ordine stabilito, dalle altre statue che varcheranno la soglia d'entrata salutando i tanti fedeli che ogni anno, puntuali, sono presenti all'evento.

Con l'entrata dell'ultima statua, San Pietro, si chiudono le porte della chiesa del Purgatorio, segno che di lì a poco comincerà la veglia pasquale con la resurrezione di Cristo.

Dalle 10.45 l'evento sarà trasmesso in diretta col supporto di una regia tecnica sulla Pagina Facebook MolfettaViva grazie alla collaborazione tra Arciconfraternita della Morte dal Sacco Nero - Molfetta e MolfettaViva.
  • Processione
  • Pietà
Altri contenuti a tema
Le processioni pasquali di Molfetta patrimonio dell'Unesco? Le processioni pasquali di Molfetta patrimonio dell'Unesco? A parlarne è Pasquale Mancini, promotore dell'iniziativa
1 In diretta sul network Viva la Festa dei Santi Medici di Bitonto In diretta sul network Viva la Festa dei Santi Medici di Bitonto Due collegamenti per vivere dal vivo i momenti più suggestivi della processione
Oggi le celebrazioni e la processione dell'"Assunta" a Molfetta Oggi le celebrazioni e la processione dell'"Assunta" a Molfetta Inizio della processione alle ore 18 dalla Chiesa San Gennaro. "Ritirata" alle ore 21
TeleRegione e MolfettaViva insieme per la diretta de "l'uscita" del Sabato Santo TeleRegione e MolfettaViva insieme per la diretta de "l'uscita" del Sabato Santo Il Priore Onofrio Sherza: «Abbiamo creduto fortemente in questo progetto»
Giovedì Santo a Molfetta: da "i sepolcri" fino alla notte dei "cinque misteri" Giovedì Santo a Molfetta: da "i sepolcri" fino alla notte dei "cinque misteri" Alle ore 18 in Cattedrale il Vescovo presiede la "Coena Domini"
"Hebdomas Sancta", al Gaart di Molfetta la Settimana Santa si fa "intima" "Hebdomas Sancta", al Gaart di Molfetta la Settimana Santa si fa "intima" I riti molfettesi raccontati da Marcello Magarelli con le foto più suggestive
22 maggio 2016, il ricordo della Pietà a Roma - IL VIDEO 22 maggio 2016, il ricordo della Pietà a Roma - IL VIDEO Momenti indelebili di un avvenimento passato alla storia della città e non solo
1 Sabato Santo: Molfetta all'ultimo atto dei riti della Settimana Santa Sabato Santo: Molfetta all'ultimo atto dei riti della Settimana Santa La processione de "La Pietà" chiude il periodo più suggestivo dell'anno
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.