Lama Martina
Lama Martina
Territorio e Ambiente

Lama Martina: passi in avanti verso la realizzazione

Il 17 aprile un incontro nella sede del comitato Madonna della Rosa

Sembrerebbe che lo studio di fattibilità per la creazione del parco naturalistico urbano di Lama Martina abbia fatto dei passi in avanti. A comunicarlo è il comitato di quartiere Madonna della Rosa che si è fatto promotore di un progetto che vedrebbe la realizzazione di percorsi ciclabili aree attrezzate per la sosta, punti di ritrovo e servizi a disposizione dei futuri fruitori di una area da tutelare.

«Abbiamo avuto un proficuo incontro con l'assessore al territorio Rosalba Gadaleta, con il presidente di "Agenda 21", Cosimo Sallustio e con il consulente del progetto Cosimo Consilio. Sappiamo anche di aver incassato anche il benestare circa la fattibilità del progetto da parte dell'Autorità di bacino. Tutto ciò ha per noi una significativa rilevanza. È la dimostrazione che le idee di chi vile il territorio possono essere sviluppate per il benessere della città». E per rendere noti a tutta la città i particolari del progetto, che rientra nei piani di rigenerazione urbana, il comitato di quartiere ha organizzato un incontro pubblico che si terrà il 17 aprile nella sede di via De Judicibus.

Un convegno a cui interverranno il direttore ripartizione lavori pubblici Città di Bari, Montalto Maurizio, l'esperto in progetti comunitari, Ranieri Luigi, il progettista dell'intervento di riqualificazione di Lama Balice, Paolo Grassi. A moderare l'incontro sarà Saverio Minervini in rappresentanza del comitato di quartiere Madonna della Rosa. Le conclusioni saranno affidate al delegato "smart city" per la città di Bari, Marco Lacarra.
  • Parco urbano
Altri contenuti a tema
Un parco urbano a "Lama Martina" per gli amanti della natura e della quiete Un parco urbano a "Lama Martina" per gli amanti della natura e della quiete Lo propone il comitato di quartiere Madonna della Rosa
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.