Festival cinema europeo
Festival cinema europeo

L'ulivo d'oro di Michele Amato da Molfetta al Festival del Cinema Europeo

Il premio realizzato dal molfettese cambia forma e anima ogni anno

C'è anche un po' di Molfetta al Festival del Cinema Europeo, in programma a Lecce, nel Salento, dal 12 al 19 novembre. A rappresentarci c'è l'orafo Michele Amato, proprietario dell'atelier orafo "Mikama" di Molfetta, che realizza gli ulivi d'oro come premi dell'iniziativa.

«Tutto è iniziato nel 2010, quando la direzione artistica del Festival del Cinema europeo mi ha contattato e ha fatto visita alla mia bottega». La direttrice artistica di allora, Cristina Soldano, vera anima del festival, fu colpita dalle opere di Michele Amato, che ha realizzato il suo primo premio per il festival dal 2011. Dalla scomparsa della Soldano, il premio dell'ulivo d'oro è dedicato proprio alla sua figura.

«La caratteristica del premio è la sua esclusività – sottolinea Amato - questo ulivo ogni anno ha un'anima, una forma e una dimensione diversa». Quest'anno l'ulivo creato è molto sintetico. Si tratta di un tronco secolare che segna il dolore, i sacrifici e la sofferenza della vita. «Ho voluto esprimere quello che sta vivendo la società – spiega l'orafo molfettese – così ho creato un ulivo sterile, che rappresenta questo periodo non certo positivo».

Ieri sera il premio in miniatura è stato consegnato a Sergio Rubini, vincitore per la sua carriera. Questa sera, invece, l'ulivo d'oro più grande verrà consegnato al film vincitore del festival.
  • cinema
  • premio cinematografico
Altri contenuti a tema
Abulivia, scritto dal molfettese Francesco Tammacco, sarà presentato in Consiglio Regionale Abulivia, scritto dal molfettese Francesco Tammacco, sarà presentato in Consiglio Regionale La proiezione del cortometraggio è in programma lunedì 4 marzo alle 10:30
La molfettese Melissa Rana sul set di "Sei donne". Per lei anche una lettera di merito La molfettese Melissa Rana sul set di "Sei donne". Per lei anche una lettera di merito La giovane racconta l'esperienza: «Cercavo di rubare con gli occhi qualsiasi movimento»
Cinema e impegno: l'incontro-dibattito per le scuole superiori di Molfetta Cinema e impegno: l'incontro-dibattito per le scuole superiori di Molfetta Venerdì 23 febbraio un confronto con esperti dopo la visione del film. Su prenotazione, l'evento è aperto al pubblico
Bifest, in gara il film girato a Molfetta con Maria Grazia Cucinotta Bifest, in gara il film girato a Molfetta con Maria Grazia Cucinotta Il lungometraggio "Gli agnelli possono pascolare in pace" competerà nella sezione "Nuovo cinema italiano"
Concorso "REC Molfetta", Anna Ely Nappi vince con "Estrema finzione" Concorso "REC Molfetta", Anna Ely Nappi vince con "Estrema finzione" Prossimamente ci sarà un incontro pubblico in cui saranno mostrati i cortometraggi meritevoli
Nastri d'Argento 2024: tra i documentari selezionati c'è quello di Giulio Mastromauro Nastri d'Argento 2024: tra i documentari selezionati c'è quello di Giulio Mastromauro Il regista di Molfetta commenta il risultato: «Felicità e gratitudine»
Arturo Gambardella nel nuovo film girato a Molfetta Arturo Gambardella nel nuovo film girato a Molfetta L'attore molfettese interpreta il ruolo dell'anziano in "W Muozzart!"
Targa dell’amministrazione al giovane regista Mattia de Gennaro Targa dell’amministrazione al giovane regista Mattia de Gennaro Il corto "Akka" realizzato dal molfettese sta ottenendo grandi risultati a livello internazionale
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.