Le auto incendiate dopo l'incendio di piazza delle Erbe
Le auto incendiate dopo l'incendio di piazza delle Erbe
Cronaca

Inferno in piazza delle Erbe, in fumo una Renault Modus

Il rogo, sviluppatosi intorno alle ore 02.00, ha danneggiato anche una Citroen C3 Picasso ed una Fiat Punto

Una Renault Modus ridotta ad una vera e propria carcassa fumante e lievi danni ad altre due auto, una Citroen C3 Picasso ed una Fiat Punto, oltre al portone d'ingresso di un'abitazione privata e ad un lampione della pubblica illuminazione.

È l'infausto bilancio del rogo sviluppatosi questa notte in piazza delle Erbe (nella foto del Liberatorio Politico). A prendere fuoco intorno alle ore 02.00, per cause che adesso sono al centro della consueta attività d'indagine degli inquirenti, è stata una Renault Modus. In pochissimi istanti, però, l'incendio si è esteso anche ad altre due auto. E le fiamme hanno così danneggiato una Citroen C3 Picasso ed una Fiat Punto.

In piena notte, dunque, i residenti della piazza situata nei pressi della banchina San Domenico, percorrendo le piccole vie che affiancano il porto cittadino, sono stati svegliati di soprassalto da una sequenza ravvicinata di esplosioni e da una cappa di odore acre che ha ricoperto l'intera area. Le numerose chiamate al numero di pubblica utilità 115 hanno messo in moto i Vigili del Fuoco e, successivamente, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile.

E solo l'intervento degli uomini in servizio presso il Distaccamento di Molfetta, costretti a districarsi tra le numerose auto parcheggiate selvaggiamente, ha voluto che IL rogo notturno non si sia trasformato in una vera e propria tragedia. Dopo aver domato le fiamme gli inquirenti hanno cominciato l'esame della situazione, ma nei pressi del rogo, ancora una volta, non sono state trovate tracce di alcun liquido infiammabile.

Questa mattina i militari, ai quali sono state avocate le indagini, acquisiranno i filmanti di videosorveglianza della zona. Se da un lato, infatti, non vi sono segni di dolo evidenti, c'è da dire che i casi di auto bruciate, nelle ore notturne, sono tornati ad avvicendarsi con preoccupante frequenza.
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
Il fuoco colpisce una Fiat 500L e si propaga anche a quelle accanto Il fuoco colpisce una Fiat 500L e si propaga anche a quelle accanto L’incendio alle ore 00.00 sul lungomare Colonna. Danni anche ad una Citroen Picasso e una Ford Fiesta
Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause L'incendio intorno alle ore 03.00. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme
3 Auto in corsa prende fuoco. Attimi di paura in via Terlizzi Auto in corsa prende fuoco. Attimi di paura in via Terlizzi L'episodio alle ore 14.30. Il guidatore è riuscito ad accostare in tempo. Sul posto i Vigili del Fuoco
Brucia un'auto in transito, paura sul lungomare Colonna Brucia un'auto in transito, paura sul lungomare Colonna Illeso il conducente. A provocare l'incendio sarebbe stato un corto circuito
Va a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'aria Va a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'aria Il rogo ha sviluppato fiamme alte su un'area destinata alla rottamazione dei veicoli
Tornano i roghi di auto. Bruciata una Dacia Sandero Tornano i roghi di auto. Bruciata una Dacia Sandero L'incendio in via Molfettesi d'America, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
10 Serata infuocata: due auto in fiamme in via Manzoni Serata infuocata: due auto in fiamme in via Manzoni Numerose chiamate ai Vigili del Fuoco per il fumo denso, che ha reso l'aria irrespirabile
4 Auto in fiamme in via Paniscotti Auto in fiamme in via Paniscotti Il veicolo rinvenuto rovesciato su un fianco. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.