L'incidente stradale avvenuto in via Spadolini
L'incidente stradale avvenuto in via Spadolini
Cronaca

Incidente in via Spadolini. Scontro fra quattro auto, una si ribalta

Una donna estratta dalle lamiere dai Vigili del Fuoco. Sul posto anche 118 e Polizia Locale

Scontro fra due auto, con il coinvolgimento di altrettante, in via Spadolini: una donna è stata estratta dalle lamiere dai Vigili del Fuoco. L'incidente - l'urto è stato violentissimo - si è verificato alle ore 12.10 di questa mattina fra una Fiat Croma e una Fiat Panda, che si è ribaltata ed è rimasta appoggiata sul fianco sinistro.

Lo scontro è stato molto violento, tanto che la Fiat Panda, che proveniva da via De Simone, si è rovesciata su un fianco, colpendo il marciapiedi e anche due auto in sosta (una Fiat Idea e un'Alfa Romeo). Immediati i soccorsi: i Vigili del Fuoco sono giunti dal vicino Distaccamento di Molfetta per estrarre la conducente della Fiat Panda dalle lamiere. È stato infatti lei ad avere la peggio, soccorsa dal personale sanitario del 118 e trasportata in codice rosso presso il Policlinico di Bari.

Ferito, infine, l'automobilista che si trovava sulla Fiat Croma. Oltre al 115, che si è occupato della successiva messa in sicurezza dei veicoli incidentati, ed al 118, sono anche intervenuti gli uomini della Polizia di Stato e della Polizia Locale per dirigere la viabilità ed eseguire i rilievi. Agli agenti del locale Comando spetterà definire la dinamica di un impatto devastante negli effetti: un'auto ribaltata e la parte anteriore di un'altra distrutta. Due feriti, ma non gravi. Un mezzo miracolo.

Non è ancora chiara l'esatta dinamica dell'incidente avvenuto su un tratto di strada, via Spadolini, dove le auto corrono a gran velocità. Per questo i residenti della zona, da tempo, chiedono sicurezza e dopo l'impatto di questa mattina, a caldo, dicono basta: «Chiediamo a gran voce l'installazione di dissuasori di velocità».
  • Incidenti Molfetta
Altri contenuti a tema
Via Bari, auto sbanda e si ribalta su un fianco Via Bari, auto sbanda e si ribalta su un fianco L'incidente si è verificato nella notte, per fortuna nessun ferito. Sul posto 118 e Carabinieri
Schianto sulla litoranea Molfetta-Giovinazzo: due feriti Schianto sulla litoranea Molfetta-Giovinazzo: due feriti L'impatto è avvenuto ieri sera nei pressi dello svincolo di Cola Olidda, sul posto 118 e i Carabinieri
2 Nuovo incidente al solito incrocio: due auto coinvolte Nuovo incidente al solito incrocio: due auto coinvolte L'impatto fra via Salvemini e viale Giovanni XXIII: sul posto il 118 e la Polizia Locale
3 Incidente sulla Molfetta-Ruvo, scontro tra due auto: morta una 20enne Incidente sulla Molfetta-Ruvo, scontro tra due auto: morta una 20enne L'impatto in curva, ci sono anche due feriti. Sul posto sono intervenuti la Polizia Locale, i Vigili del Fuoco e il 118
Incidente in via Salvemini: positiva all'alcol test, denunciata una 29enne Incidente in via Salvemini: positiva all'alcol test, denunciata una 29enne La sua auto, una Toyota Yaris, è stata travolta da una Bmw X3. Sul posto la Polizia Locale: patente ritirata
Travolse e uccise madre e figlio sull'A14: chiesto il processo Travolse e uccise madre e figlio sull'A14: chiesto il processo Chiesto il rinvio a giudizio per un 43enne di Corato: rischia l'accusa di omicidio stradale plurimo
Incidente mortale sulla Molfetta-Giovinazzo, ci sono tre indagati Incidente mortale sulla Molfetta-Giovinazzo, ci sono tre indagati Tre persone sono state iscritte nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio stradale. Si tratta di un atto dovuto
1 Perde il controllo dell'auto e sfonda il muro dello stadio Poli Perde il controllo dell'auto e sfonda il muro dello stadio Poli L’episodio nella serata di ieri in via Nisio. La conducente soccorsa dal 118, sul posto anche i Vigili del Fuoco
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.