Processione dei 5 Misteri 2018. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Processione dei 5 Misteri 2018. Foto Vincenzo Bisceglie
Chiesa locale

Giovedì Santo a Molfetta: da "i sepolcri" fino alla notte dei "cinque misteri"

Alle ore 18 in Cattedrale il Vescovo presiede la "Coena Domini"

E' arrivato il "Giovedì Santo", uno dei giorni più attesi da Molfetta e che punta tutti gli occhi della Regione sulla città per via delle tradizioni e degli eventi legati alla passione di Cristo.

In Cattedrale alle ore ore 18.00 il Vescovo della Diocesi di Molfetta, Monsignor Domenico Cornacchia, celebrerà la messa "in Coena Domini" con quale prende avvio il triduo pasquale che continuerà nella giornata di domani con la venerazione della Croce e poi con la solenne veglia pasquale.
Nelle altre chiese di Molfetta, nelle stesse ore, ci saranno le messe che ricorderanno l'ultima cena di Gesù Cristo con il rito della lavanda dei piedi.

Al termine delle celebrazioni inizia il rito de "i sepolcri" che riempie Corso Dante di gente, tra fedeli e semplici curiosi.
File lunghissime, come ogni anno, per entrare nella Chiesa di Santo Stefano e in quella del Purgatorio dove sono sistemate le statue dei "Cinque Misteri" e quelle della processione del Sabato Santo con in sottofondo le immancabili marce funebri e i confratelli a regolare l'ingresso e l'uscita per consentire a tutti di pregare o semplicemente di ammirare le sculture da vicino.
A tal proposito, però, attenzione anche alla credenza popolare secondo la quale le visite da effettuare nelle Chiese devono essere sempre dispari come numero e che, secondo molti, non contemplano proprio i luoghi con le statue.

Tra sacro e profano, poi, immancabile anche il "pizzarello" che molti mangiano a cena proprio lungo Corso Dante.

L'attesa è tutta per la processione notturna dei Cinque Misteri.
Gesù nell'orto degli ulivi, Gesù alla colonna, Ecce Homo, Gesù al Calvario e il Cristo Morto. L'inizio della processione è previsto alle ore 03.15 con "l'uscita" di Gesù Morto alle ore 04.00, poi il passaggio nella Città Vecchia dalla quale la processione esce quando inizia ad albeggiare con il transito davanti alla Chiesa del Purgatorio, aperta, con in fondo "La Pietà".
"La ritirata" è in programma alle ore 13.00 del Venerdì Santo.
  • Processione
Altri contenuti a tema
Le processioni pasquali di Molfetta patrimonio dell'Unesco? Le processioni pasquali di Molfetta patrimonio dell'Unesco? A parlarne è Pasquale Mancini, promotore dell'iniziativa
1 In diretta sul network Viva la Festa dei Santi Medici di Bitonto In diretta sul network Viva la Festa dei Santi Medici di Bitonto Due collegamenti per vivere dal vivo i momenti più suggestivi della processione
Oggi le celebrazioni e la processione dell'"Assunta" a Molfetta Oggi le celebrazioni e la processione dell'"Assunta" a Molfetta Inizio della processione alle ore 18 dalla Chiesa San Gennaro. "Ritirata" alle ore 21
"Hebdomas Sancta", al Gaart di Molfetta la Settimana Santa si fa "intima" "Hebdomas Sancta", al Gaart di Molfetta la Settimana Santa si fa "intima" I riti molfettesi raccontati da Marcello Magarelli con le foto più suggestive
Da Carnevale alla Quaresima: nella notte la processione della croce Da Carnevale alla Quaresima: nella notte la processione della croce La storia di un rito antico, tra i più suggestivi delle nostre tradizioni
Le Sette Statue di Cozzoli pronte per varcare la soglia del Purgatorio Le Sette Statue di Cozzoli pronte per varcare la soglia del Purgatorio L'evento in diretta Facebook sulla pagina di MolfettaViva dalle ore 10.45
4 Giovedì Santo, dai Sepolcri alla lunga notte dei Misteri Giovedì Santo, dai Sepolcri alla lunga notte dei Misteri Alle ore 3:00 l'inizio della processione che saluta una nuova alba su Molfetta
Padre Pio per le vie della città, tra fede e devozione Padre Pio per le vie della città, tra fede e devozione Dalle 17.30 si terrà la processione di San Pio per le vie della città
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.