Energia
Energia
Speciale

Energia, la fine del mercato di maggior tutela

Un approfondimento sul tema a cura di NoiEnergia

Il 1° luglio è una data storica per l'energia in Italia, perché inizia ufficialmente a funzionare il meccanismo di fine tutela del mercato dell'energia elettrica, per il momento limitato alle PMI, ovvero le imprese con un numero di dipendenti tra 10 e 50 o un fatturato annuo tra i 2 e i 10 milioni di euro, oppure che abbiano potenza impegnata superiore ai 15 kW. Ma cosa vuol dire "fine tutela"?

La fine del mercato di maggior tutela
Significa che dal 1° luglio non è più previsto il mercato tutelato e, se nel corso di questi mesi non si è scelto un operatore nel mercato libero, in base alle aree territoriali di appartenenza le PMI verranno "affidate", per i prossimi 3 anni, al venditore convenzionato che si è aggiudicato l'asta indetta da ARERA per il servizio nel territorio, che erogherà il Servizio a Tutele Graduali. Nello specifico, i vincitori delle varie aste territoriali sono stati i seguenti fornitori:
  • Lazio, Lombardia, Veneto, Liguria e Trentino-Alto Adige: A2A Energia;
  • Campania, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna: Hera Comm;
  • Friuli-Venezia Giulia, Valle d'Aosta, Puglia, Toscana e Comune di Milano: Iren Mercato;
  • Piemonte ed Emilia-Romagna: Axpo Italia.
Le condizioni contrattuali previste
Le condizioni contrattuali sono quelle previste dalle offerte Placet, quindi a prezzo libero ma a condizioni equiparate di tutela ma le condizioni economiche per la spesa della materia energia saranno basate sui prezzi di aggiudicazione delle aste. In ogni momento, nel corso di questi 3 anni, è possibile scegliere un fornitore che opera nel mercato libero

L'importanza di un fornitore vicino
Il meccanismo delle aste porterà, quindi, automaticamente molte piccole imprese a entrare in fornitura con realtà distanti da loro, senza avere neanche la certezza di un prezzo favorevole e senza la possibilità di avere a portata di mano il proprio fornitore, qualsiasi sia l'esigenza che dovesse verificarsi.

In quest'ottica affidarsi a un fornitore davvero vicino all'attività, sia in termini geografici che in termini operativi, diventa davvero essenziale. Il perché è presto detto: la vicinanza garantisce un servizio di assistenza e consulenza continuativo, la velocità nell'intervento, la possibilità di affidarsi a persone che si conoscono davvero e che, aiutando i clienti e fornendo loro una consulenza professionale e qualificata, li aiutano a non sentirsi solo un altro numero.

Scopri le soluzioni che NoiEnergia ha riservato per le aziende cliccando qui oppure contatta il nostro Servizio Clienti e fissa un appuntamento con uno dei nostri energy advisor.

L'energia è davvero vicina a te!
  • NoiEnergia
Altri contenuti a tema
Voce, emozione e statistica, Sara Allegretta si racconta a “Te al Centro” Voce, emozione e statistica, Sara Allegretta si racconta a “Te al Centro” Protagonista della nuova puntata, il soprano molfettese racconta la sua prima volta alla Scala e l’ultimo incontro con il maestro Muti
Il Museo Diocesano di Molfetta apre le porte a NoiEnergia Il Museo Diocesano di Molfetta apre le porte a NoiEnergia La nuova puntata di Te al centro vi porta alla scoperta delle meraviglie del museo accompagnati da Paola de Pinto, presidente di FeArT
Arte e territorio, ospite di Te al Centro Gaetano Centrone Arte e territorio, ospite di Te al Centro Gaetano Centrone Nuova puntata dell'iniziativa di NoiEnergia
Innovazione e legame con il territorio, questa è D.A.I. Optical Industries Innovazione e legame con il territorio, questa è D.A.I. Optical Industries Anche nella pandemia torna Te al Centro per celebrare le eccellenze della nostra terra con la famiglia de Gennaro
Depuratori d'acqua casalinghi, accordo tra NoiEnergia e Tecnofonte Depuratori d'acqua casalinghi, accordo tra NoiEnergia e Tecnofonte Dopo il successo delle Case dell'Acqua, ottima intensa con l'azienda per portare in casa l'acqua depurata
NoiCommunity, la nuova rivoluzione di NoiEnergia NoiCommunity, la nuova rivoluzione di NoiEnergia Un’evoluzione dell’e-commerce per mettere in contatto le persone che abitano un paese o una città
NoiEnergia adotta e riqualifica tre rondò NoiEnergia adotta e riqualifica tre rondò Il contributo di NoiEnergia alla cura dell’ambiente
Noi Energia, un'azienda in crescita Noi Energia, un'azienda in crescita Presentazione del format all'Expo Franchising Napoli 2019
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.