Ecclesiadi
Ecclesiadi
Vita di città

Ecclesiadi 2014: continua la festa dello sport delle parrocchie

Le competizioni proseguiranno fino al 3 luglio prossimo

Prosegue la decima edizione delle Ecclesiadi 2014. Ottimi risultati e soprattutto tanta partecipazione da parte degli atleti che dall'inizio della manifestazione ad oggi si sono affrontati nelle varie discipline. Ogni giorno della settimana è prevista una giornata che mescola al suo interno sport, divertimento, giochi da tavola, ballo, giochi oratoriani e chi più ne abbia più ne metta; tutto con un'attenzione particolare a stili di vita sani e alla lealtà agonistica nelle varie discipline. Un'occasione importante per divertirsi, mettersi alla prova, conoscere il vero valore dello sport e della competizione.

Quando nacquero le Ecclesiadi, non si pensò certa¬mente alla creazione di un organismo che avrebbe promosso lo "sport cattolico", ma piuttosto a una forma per organizzare la presenza dei cattolici nello sport. Per far sì che il mondo cattolico si interessasse di sport e lo vivesse come valore. Sport e Chiesa non possono essere in contrapposizione, ma devono rappresentare la possibilità di dialogo e osmosi su valori condivisi. Entrambi devono essere in grado di offrire al mondo giovanile non solo la pratica sportiva ma anche, attraverso questa, luoghi accoglienti che agevolano gli incontri e le relazioni; progetti che promuovano la globalità della persona umana; persone esemplari capaci di educare attraverso lo sport. La testimonianza cristiana all'interno di questo mondo da parte di atleti, dirigenti e allenatori, costituisce il valore aggiunto che consente anche di evangelizzare attraverso la pratica sportiva.

Pratica sportiva che oltre alle sfide di calcetto maschile e femminile ("all together" e "aderenti") ha visto andare in scena le sfide di briscola singolo e briscola doppio, la gara di ciclismo, l'incontro di burraco singolo e doppio, le nuove attività come la gara di ballo, i giochi oratoriani, il calcio balilla umano, le gare di scopa singolo e di scopa doppio, le gare di atletica (100 m, 2000 m, lancio del peso e salto in lungo). Mentre proprio nella giornata di sabato, presso il parcheggio Decathlon, si è svolta la gara di tiro con l'arco. Ieri mattina, invece, al Pala Panunzio di Molfetta (via Giovinazzo) si sono svolti i match inerenti il tennis tavolo singolo e doppio mentre nel pomeriggio si svolgeranno gli incontri di biliardino maschile e femminile. Di seguito tutti i risultati aggiornati a sabato 14 giugno.
  • Ecclesiadi
  • diocesi di molfetta
Altri contenuti a tema
Chiesa locale di nuovo in lutto. Si spegne don Nicola Azzollini Chiesa locale di nuovo in lutto. Si spegne don Nicola Azzollini Grande dolore per la perdita. Da oltre 50 anni sacerdote
360 anni fa a Molfetta era fondata la Confraternita di Maria di Loreto 360 anni fa a Molfetta era fondata la Confraternita di Maria di Loreto Oggi nella parrocchia Santa Teresa celebrazione eucaristica
2 CEI e Ministero degli interni: nuove misure anti Covid nelle Chiese CEI e Ministero degli interni: nuove misure anti Covid nelle Chiese Divulgate anche dalla Diocesi di Molfetta
Oggi a Roma l'ordinazione sacerdotale di don Cosmo Binetti Oggi a Roma l'ordinazione sacerdotale di don Cosmo Binetti La prossima settimana toccherà a don Luigi Ziccolella
Domani la Messa Crismale celebrata da Mons. Cornacchia in Cattedrale Domani la Messa Crismale celebrata da Mons. Cornacchia in Cattedrale Il numero dei partecipanti sarà limitato. Diretta streaming sul sito diocesano
Il Progetto Policoro ancora nella Diocesi di Molfetta Il Progetto Policoro ancora nella Diocesi di Molfetta Quattro incontri nella Chiesa Sant'Achille
L'ex sindaco di Lampedusa a Molfetta per “Volti rivolti. L’umanità che fa bene” L'ex sindaco di Lampedusa a Molfetta per “Volti rivolti. L’umanità che fa bene” L’Azione Cattolica della Diocesi apre la campagna di adesione per il biennio 2019/2020
L’on. Bindi: «Il messaggio di don Tonino è un dono per tutto il Paese» L’on. Bindi: «Il messaggio di don Tonino è un dono per tutto il Paese» L’incontro è stato organizzato dall’Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro e dall'equipe del Progetto Policoro
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.