cittadella degli artisti
cittadella degli artisti

E' di nuovo weekend: il cartellone di eventi a Molfetta

Tanto teatro e mostre: coinvolto l'intero territorio, dal centro alla periferia

Torna il weekend e torna l'appuntamento con il cartellone di eventi che attende Molfetta.
Una serie variegata di spettacoli teatrali e mostre che accompagneranno la città in queste ore di sabato e domenica.

La guerra di Rocco
23 novembre - ore 21.00 - Spazio Le Arti
Lo spettacolo narra la storia di Rocco, contadino dalla nascita e cretino ancor prima di nascere che si ritrova protagonista della Prima Guerra Mondiale. Non sa niente di guerra, di trincea, di patria, ma quando viene arruolato e inviato al fronte è preso da una frenetica euforia.
Per Rocco è l'occasione a lungo attesa per riscattarsi da una vita dura e senza prospettive.
La guerra è pensata come un gioco dove si spara ma non si uccide, si viene colpiti ma non si muore.
L'illusione però dura pochissimo. Rocco s'immerge nella tragicità di una guerra che continua a non capire.
E ce la racconta a modo suo, tra un orrore e una risata, perché nonostante le bombe, i lanciafiamme, il filo spinato, a volte la guerra è così tragica da far ridere a crepapelle.
Un gradito ritorno sul palco di SPAZIOleARTI di MASSIMO GIORDANO che nella scorsa stagione abbiamo applaudito con lo spettacolo comico "NON MI PENTO DEL SALENTO".
PRENOTAZIONI (340.8643487- 080.3355003)
http://www.spaziolearti.it/

LO SCUDO DI ATENA - Giornata contro la violenza sulle donne
24 novembre - ore 20.30 - La Cittadella degli Artisti
Così come Atena usava la sua Egida per difendere la sua persona e quanti invocavano il suo aiuto, rendendola Dea guerriera, ma anche Dea della giustizia, allo stesso modo ogni volta che apprendiamo la notizia dell'ennesima violenza ai danni di una donna, solo per questo suo essere donna, ci appelliamo alla giustizia affinché queste atrocità non rimangano impunite, sperando che casi come questi non si ripetano più.
Diventa quindi una priorità quella di sensibilizzare quante più persone a un argomento di questa portata. Ed ecco perché il 24 NOVEMBRE presso la La Cittadella degli Artisti, TESLA - Tempi E Spazi Liberamente Attivi presenta LO SCUDO DI ATENA.
L'evento si aprirà con il monologo 'Le Beatrici', dall'omonimo libro di Stefano Benni, adattato e interpretato da Annapaola Ragno e con la scenografia realizzata da Sara Tridente.
A seguire un talk in cui prenderanno parte l'avv.ta Valeria Scardigno, referente istituzionale del Centro Antiviolenza Pandora e l'avv. Michelangelo Bellomo.
Ad accompagnare il tutto la mostra dell'artista locale Nino de Leo.

Storie di legno, di vetro e di piume
dal 3 al 24 novembre - ore 18.30 - Auditorium Regina Pacis
Prosegue la rassegna teatrale del Teatro dei Cipis.
A chiudere la rassegna "Le favole della saggezza" de I teatrini, il 24 novembre.
Per informazioni e biglietti telefonare al 3475758439

Arte, Storia e Cultura sulla via Francigena del Sud
dal 26 novembre al 3 dicembre -Chiesa della Morte
La Mostra fotografica documentaria, che conclude il progetto in rete "Arte, Storia e Cultura sulla via Francigena del Sud" sarà inaugurata alle ore 10:00 del 26 novembre nella Chiesa della Morte di Molfetta e sarà aperta alla cittadinanza fino al 3 dicembre 2019 e al fine di promuoverne una più ampia fruizione successivamente diverrà itinerante.
La mostra, allestita con il patrocinio del Comune di Molfetta, è il risultato globale delle sinergie intercorse tra i vari gruppi di studenti di tutte le scuole aderenti. Hanno operato in rete l'IISS "Ferraris", Istituto capofila, il Liceo "Fornari", l'I.C. "Azzollini-Giaquinto", l'I.C. "San Giovanni Bosco", la Fondazione De Palo Ungaro Museo Archeologico di Bitonto, il Circolo LegAmbiente sezione di Molfetta, il Museo Diocesano Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, il Comune di Molfetta, il Comune di Ruvo di Puglia.
L'esposizione "Arte, Storia e Cultura sulla via Francigena del Sud", sarà aperta tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00.

The Night Watch (Ronda di Notte) - Esposizione internazionale di arti visive
dal 9 al 30 novembre - Sala dei Templari
Nella Sala dei Templari di Molfetta, una esposizione di 17 artisti per omaggiare il 350esimo anniversario della morte di Rembrandt. La collettiva The Night Watch (Ronda di Notte), che prende il titolo dal celebre dipinto del pittore olandese, sarà inaugurata sabato 9 novembre, alle 19, e vedrà protagonisti i docenti e gli studenti di livello avanzato dell'Università di Arte e Design di Cluj-Napoca e dell'Accademia di Belle Arti di Bari.
Gli artisti in mostra sono: Damiano Azzizia, Stefan Badulescu, Georgeta-Olimpia Bera, Fabio Bonanni, Bro (László & Miklós Bencze), Natalija Dimitrijević, Gagyi Botond, Lorenzo Galuppo, Michele Giangrande, Mihai Guleș, Alice Iliescu, István Kudor Duka, Lapusan Cristian Gabriel, Paolo Lunanova, Giuseppe Marinelli, Giuseppe Negro, Ioan Sbarciu.
La mostra internazionale, curata da Olimpia Bera e Gaetano Centrone, è un evento frutto della sinergia tra i due istituti d'arte, con il sostegno del Comune di Molfetta e del patrocinio del Consolato Generale di Romania a Bari.
Resterà aperta fino al 30 novembre, con orari 10-13 e 17-21. Ingresso libero.

Cultura torna Natura: mostra personale di Gaetano Grillo
dal 1 novembre all'8 dicembre - Ex Molino e Pastificio Caradonna
Torna a Molfetta dopo otto anni dall'ultima esposizione nella sua città natale Gaetano Grillo, il prestigioso artista attivo a Milano, con una grande mostra personale patrocinata dal Comune di Molfetta, Assessorato alla Cultura e promossa dalla Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente e dall'Associazione Culturale Casadartista (fondata dallo stesso autore presso la sua casa nel Comune di Arena Po - PV). La mostra, intitolata Cultura torna Natura, è stata inaugurata venerdì 1 novembre in un luogo inedito: l'Ex Molino e Pastificio Caradonna, una memoria industriale dell'Ottocento salvata a nuove funzioni.
Con presentazione dell'autorevole critico e storico dell'arte Flavio Caroli sono esposte oltre sessanta opere, fra dipinti anche di grande formato, sculture in terracotta e l'imponente Alfabeto Grillico composto da 1400 bassorilievi. Forte è il messaggio annunciato dal titolo: "la cultura abbandoni la presunzione di essere centro motore e riapra il dialogo con la natura, per sanare il profondo divario con essa che l'uomo ha provocato".
Alla mostra si affianca un altro grande evento: la donazione di Grillo alla sua città d'origine di una scultura monumentale che sarà inaugurata alla chiusura dell'esposizione, domenica 8
dicembre alle 17,00. Si tratta di due torri in pietra alte circa nove metri, nuovo elemento identitario della città che rievoca le torri campanarie del Duomo romanico, da sempre simbolo di Molfetta e della sua vocazione intelligente alla navigazione, all'apertura, all'operosità e all'accoglienza.
Per la circostanza è stato pubblicato un catalogo della mostra dall'Editrice L'Immagine di Molfetta, oltre ad un'imponente volume sui primi 30 anni di attività artistica di Grillo che documentai lavori realizzati dal 1969 al 1999. A quest'ultimo nel prossimo anno farà seguito una seconda edizione che tratterà della sua ricerca dal 2000 al 2020.

Appuntamenti ANEB Molfetta
27 e 29 novembre
L'ANEB Molfetta organizza due incontri a tema.
Il primo, organizzato per il 27 novembre ore 18.30 in Piazza Rosa Luxemburg, l'ANEB inconterà il Centro Antiviolenza "Anna Maria Bufi", in occasione della Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne.
Il 29 novembre sarà la volta dello spettacolo teatrale Mixage, a cura di Mimmo Amato, Tania Adesso e Mizio Vilardi.
Lo spettacolo si terrà nel teatro "Don Tonino Bello", presso la parrocchia San Pio X.
  • comune di Molfetta
Altri contenuti a tema
Il Comune di Molfetta si converte al digitale: ecco i nuovi servizi online Il Comune di Molfetta si converte al digitale: ecco i nuovi servizi online Tutte le novità presentate in conferenza stampa
A Molfetta un nuovo terminal ferroviario. Sarà collegato al porto A Molfetta un nuovo terminal ferroviario. Sarà collegato al porto Questa mattina la firma dell'atto di indirizzo in Comune
1 Il Comune di Molfetta passa al digitale: si invitano i cittadini a munirsi dello Spid Il Comune di Molfetta passa al digitale: si invitano i cittadini a munirsi dello Spid La prossima settimana saranno presentati tutti i servizi online
1 PD e "Noi": maggioranza a Molfetta ufficialmente spaccata? PD e "Noi": maggioranza a Molfetta ufficialmente spaccata? Nessuna unione sui candidati alle elezioni regionali. A settembre la resa dei conti?
La sede del Comune di Molfetta a Lama Scotella ampliata La sede del Comune di Molfetta a Lama Scotella ampliata Ospiteranno gli uffici ora in Via Carnicella e Via Cifariello
Calo demografico a Molfetta, Minervini: «La priorità è il lavoro dei giovani» Calo demografico a Molfetta, Minervini: «La priorità è il lavoro dei giovani» Il commento del primo cittadino alla notizia delle ultime ore
Dal Comune di Molfetta 132mila euro ai centri estivi per minori Dal Comune di Molfetta 132mila euro ai centri estivi per minori Fondi sanciti con il Decreto Rilancio
Qualità della vita: Molfetta è la 14esima città in Puglia Qualità della vita: Molfetta è la 14esima città in Puglia La classifica stilata dalla rivista "Amazing Puglia"
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.