taxi sociale
taxi sociale
Mondo del Sociale

Due nuovi veicoli per il trasporto disabili e l’Auto Amica

Un mezzo sarà a disposizione del Centro disabili, in sostituzione di quello rubato a gennaio

Due nuovi mezzi per il trasporto dei diversamente abili a disposizione del Comune di Molfetta grazie all'adesione di 53 aziende della città al progetto Mobilità Garantita della PMG Italia SpA.

"Voglio ringraziare la PMG e tutti gli imprenditori che hanno aderito alla campagna di sponsorizzazioni. Un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato per il bene della comunità cittadina e delle persone che più ne hanno bisogno. In un momento di difficoltà per l'economia quello dei nostri imprenditori, piccoli e grandi presenti, è un gesto nobile e significativo", ha spiegato il vicesindaco e assessore al welfare, Bepi Maralfa, nel corso della cerimonia di consegna che si è svolta ieri mattina in Piazza Duomo con i responsabili della PMG Italia, gli imprenditori e una delegazione di utenti del centro disabili.

"A fine gennaio due mezzi per il trasporto dei cittadini diversamente abili furono rubati – ricorda l'assessore – Un gesto vile al quale abbiamo rimediato noleggiando il mezzo a disposizione del Centro polivalente, attualmente gestito dalla Gea. Adesso potremo stabilmente mettere a disposizione dei gestori il nuovo mezzo attrezzato con pedana. Mentre l'altro Doblò rientrerà nella dotazione del servizio Auto Amica, per il quale presto ci sarà un avviso pubblico. Si tratta dell'accompagnamento gratuito di anziani e diversamente abili presso strutture sanitarie pubbliche e private per espletare esami clinici, di laboratorio o per eseguire la riabilitazione, anche nei Comuni vicini di Giovinazzo, Bisceglie e Terlizzi".

La proposta PMG di Mobilità Garantita supporta gli enti locali per migliorare la mobilità per i soggetti più deboli della comunità in tutta Italia con oltre 700 mezzi circolanti sul territorio, 600 comuni o enti pubblici coinvolti con il sostegno di oltre 30.000 sponsor.
  • taxi sociale
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.