Ospedale
Ospedale
Territorio e Ambiente

Due macchinari per la cardiologia di Corato e Molfetta, il dono di Granoro alla sanità pugliese

Si tratta di due postazioni complete per l'esecuzione di esami emogas analitici

Un gesto concreto per fronteggiare l'emergenza del corona virus, che vede impegnati in prima linea i presidi sanitari del territorio pugliese nella gestione della pandemia, ma al contempo dotare gli Ospedali di Corato e Molfetta di strumentazioni indispensabili per l'attività dei Reparti di Cardiologia, anche in fase No Covid.

Granoro, per potenziare l'offerta clinica e sanitaria delle U.O. di Cardiologia dei Presidi Ospedalieri "Umberto I" di Corato e "Don Tonino Bello" di Molfetta, entrambe dirette dal Dott. Claudio Paolillo con il coordinamento del Dott. Pasquale Caldarola direttore del Dipartimento Cardiologico ASL Bari, ha donato due postazioni complete per l'esecuzione di esami Emogas Analitici (EGA) secondo gli standard più elevati e supporti per la ventilazione non invasiva, quali Saturimetri digitali, Caschi e Maschere per Ossigenoterapia e CPAP.

Le due postazioni risultano utili per eseguire l'esame ematico diagnostico che consiste nella rilevazione della quantità di ossigeno e di anidride carbonica presenti nel sangue arterioso e del ph del sangue (tramite l'analisi di un campione) oltre che necessarie alla diagnosi e alla valutazione di insufficienza respiratoria nei pazienti ricoverati ed efficaci per il monitoraggio e la cura di patologie cardiorespiratorie. Così come i saturimetri digitali, i caschi e le maschere per Ossigenoterapia e CPAP, rivelatisi particolarmente utili per curare i malati.

«Queste donazioni – spiegano Marina e Daniela Mastromauro di Granoro - rientrano nelle iniziative di vicinanza al nostro territorio che annualmente si concretizzano con la fornitura di apparecchiature elettromedicali agli Ospedali delle nostre Città, in quanto riteniamo importante sostenere la Sanità Pubblica quale bene e diritto di tutti. Queste attrezzature sono state scelte in accordo con i medici dei suddetti Ospedali, in quanto necessari per i Reparti di Cardiologia e Pneumologia, anche al di fuori dell'attuale emergenza sanitaria».
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Tamponi SARS COV2 e test sierologici da Pennetti Lab Tamponi SARS COV2 e test sierologici da Pennetti Lab Dal 25 agosto il servizio è disponibile presso i laboratori Pennetti: ecco come richiederlo
Coronavirus: ecco gratis per medici e pazienti il software per teleconsulto Coronavirus: ecco gratis per medici e pazienti il software per teleconsulto L'azienda CGM CompuGroup Medical, con sede a Molfetta, in prima linea anche sul sito del Governo
Nuovi orari per il Centro Biomedico Analisi Cliniche Papagni Nuovi orari per il Centro Biomedico Analisi Cliniche Papagni Fino al 3 aprile, apertura solo diurna, ore 7:30 – 12:00, dal lunedì al venerdì
Grande scoperta di due ricercatori di Molfetta: diagnosi dei tumori dal respiro Grande scoperta di due ricercatori di Molfetta: diagnosi dei tumori dal respiro Gianluigi de Gennaro e Donato Altomare coordinatori della sperimentazione
5 Ospedale di Molfetta: in arrivo nuove sale operatorie, Tac, palazzina per Medicina territoriale Ospedale di Molfetta: in arrivo nuove sale operatorie, Tac, palazzina per Medicina territoriale Annunciate le novità riguardanti il presidio ospedaliero dopo incontro con vertici della sanità regionale
La soluzione elimina-code del laboratorio Pennetti La soluzione elimina-code del laboratorio Pennetti Tariffe agevolate per gli assistiti con esenzione ed esami veloci
12 I medici discutono, la bambina nasce morta. L'Asl risarcisce i genitori I medici discutono, la bambina nasce morta. L'Asl risarcisce i genitori 440 mila Euro alla coppia che aveva raccontato la propria storia anche a "Le iene"
Giunta Regionale, 50 milioni di Euro per il Servizio Sanitario Regionale Giunta Regionale, 50 milioni di Euro per il Servizio Sanitario Regionale Finanzieranno l'acquisto di farmaci innovativi, l'assistenza sul territorio e gli investimenti
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.