Museo archeologico
Museo archeologico

Dal Pulo alla Sala dei Templari: le info sui luoghi di cultura a Molfetta

Il Museo civico archeologico accessibile nel weekend

La cultura a Molfetta non si ferma e prosegue con i propri orari di apertura per mettere a disposizione dei cittadini, e non solo, i punti di maggiore interesse storico e artistico della città.

Stando alle informazioni fornite dal l'Info Point di Molfetta, il Torrione Passari e la Sala dei Templari sono aperti dal martedì alla domenica, ingresso libero con disposizioni anti-Covid. Il Pulo di Molfetta e il Museo Civico Archeologico del Pulo Molfetta sono accessibili tutti i fine settimana su prenotazione, chiamando al 3519869433 l'Info Point Molfetta.

Il Museo Civico Archeologico del Pulo si avvale del recupero di uno storico manufatto del XVIII secolo, Casina Cappelluti, ex Lazzaretto, come contenitore dei reperti rinvenuti durante le campagne di scavo effettuate dal 1997 al 2008 sia all'interno del Pulo che sul fondo Azzollini. Suddiviso su due livelli, al piano terra ospita una galleria in cui pannelli espositivi illustrano le caratteristiche geomorfologiche del Pulo, la sua flora e la fauna.

Attraverso l'allestimento delle sale al piano inferiore si ripercorrono le vicende del Convento dei Cappuccini del XVI sec. e della Reale Nitriera Borbonica che con l'attività di estrazione del salnitro per la produzione di polvere da sparo, hanno lasciato numerose testimonianze archeologiche. Il piano superiore è interamente dedicato alla fase preistorica di antropizzazione del sito. La sala della Linea del Tempo introduce lo sviluppo delle vicende antropiche in area murgiana, dal Paleolitico inferiore all'età del Ferro, all'insediamento di età neolitica sul pianoro prospiciente il Pulo. Se ne evidenziano gli aspetti della vita quotidiana, le attività connesse all'abitato, la lavorazione della pietra, della ceramica, la domesticazione degli animali e delle piante, la sfera funeraria e cultuale.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
A Molfetta omaggio a Maria Callas: suoni ed emozioni A Molfetta omaggio a Maria Callas: suoni ed emozioni Sabato 28 gennaio, Auditorium San Filippo Neri nuovo appuntamento della Fondazione Valente
Le voci dell’amore. Omaggio a Maria Callas a Molfetta Le voci dell’amore. Omaggio a Maria Callas a Molfetta Sabato 28 gennaio, Auditorium San Filippo Neri, appuntamento con la Fondazione Valente
Il 30 gennaio si presenta un libro su Giovanni Catacchio, artista di Molfetta Il 30 gennaio si presenta un libro su Giovanni Catacchio, artista di Molfetta Il volume, curato da Giuseppe Pansini, ricorda una figura che ha dato impulso al Carnevale molfettese
Oltre 8mila visitatori nei luoghi di cultura a Molfetta nell'ultimo mese Oltre 8mila visitatori nei luoghi di cultura a Molfetta nell'ultimo mese Minervini: «La città si conferma luogo d'interesse»
Grande successo per il cartellone natalizio a Molfetta. Rossiello:  «Numeri incredibili, grazie» Grande successo per il cartellone natalizio a Molfetta. Rossiello: «Numeri incredibili, grazie» Le parole dell'assessore al turismo, al marketing e alla cultura
Una recensione sull'ultima opera di Jole de Pinto, saggista di Molfetta Una recensione sull'ultima opera di Jole de Pinto, saggista di Molfetta Il libro s'intitola "Nata cigno" e offre uno sguardo sulla contemporaneità e sulle violenze
Epifania, a Molfetta molti scelgono la gita fuoriporta. Cosa vedere in Puglia Epifania, a Molfetta molti scelgono la gita fuoriporta. Cosa vedere in Puglia Prevista l'apertura straordinaria di castelli, musei e parchi archeologici
Cinque spettacoli a Molfetta per la rassegna "Sconfinamenti’ 2022-23 Cinque spettacoli a Molfetta per la rassegna "Sconfinamenti’ 2022-23 Grandi attori e grandi messe in scena nella cornice della Cittadella degli Artisti con la direzione artistica di Teresa Ludovico
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.