Consiglieri di centrodestra
Consiglieri di centrodestra
Politica

Consiglio comunale sul bilancio 2022, la coalizione di centrodestra: «Evidenziamo criticità sull'ASM»

La nota stampa: «Il prevedibile aumento della TARI sarebbe una beffa per i cittadini»

In seguito all'ultimo Consiglio comunale, avente ad oggetto il bilancio 2022, unitamente ad ASM, Multiservizi, MTM e SANB, sono intervenuti sul tema i consiglieri Pietro Mastropasqua, Adamo Logrieco (Fratelli d'Italia), Ippolita Germinario (Obiettivo Molfetta) e Mauro Binetti (Molfetta Nostra). La coalizione di centrodestra si è espressa attraverso la seguente nota stampa:

«Un bilancio a tinte chiaro-scure, dato che presenta una grande, grandissima criticità nei conti di una delle tre municipalizzate: l'ASM. Una società che, secondo noi, è finanziariamente "fallita". Ma andiamo con ordine. Le risorse del PNRR hanno consentito al bilancio comunale di beneficiare di una "patrimonializzazione" importante che ha generato un "utile". Ma veniamo al "buco nero" dei conti pubblici cittadini: la ASM, quella società che inghiotte decine di milioni di euro di risorse pubbliche per offrire servizi e tenere pulita la città, con scarsissimi risultati nonostante le operazioni di "maquillage" pubblicate sui canali social dai propri amministratori».

«Il Consiglio comunale nel quale si doveva discutere del bilancio, si è presto trasformato in un "tiro al bersaglio" oratorio contro l'ASM, con l'amministrazione comunale ferma sulle proprie posizioni e con i consiglieri di maggioranza che per "dovere" hanno dovuto votare questo bilancio cercando di limitare i danni. Sul bilancio della ASM, abbiamo espresso le nostre forti preoccupazioni in particolare su una liquidità pressoché inesistente, di appena 100mila euro, a fronte di oltre 8 milioni di debiti verso i fornitori, tributari, previdenziali ed altro; sul fatto che la società non riesca a trovare supporto su linee di credito bancarie; sul taglio di 300mila euro del costo dei servizi, che si traduce in meno pulizia in città; sull'aumento di costi del personale, nonostante i lavoratori siano diminuiti di quattro unità».

«Infine, grande perplessità abbiamo espresso relativamente al rapporto di ASM con un'ex appaltatrice, la TRA.SMA.R, dichiarata fallita da alcuni mesi, il cui curatore intende recuperare dalla ASM ben 2,6 milioni di euro, e oltre, per soddisfare i numerosi creditori. La ASM afferma di vantare un controcredito di 2,3 milioni di euro e che, quindi, non c'è da nulla da temere per i suoi conti, poiché le due partite si potranno compensare, ignorando la difficoltà di operare compensazioni in sede fallimentare».

«Insomma, è certo che la situazione economico-finanziaria della ASM appare molto delicata, e la "questione tranese" di natura giudiziaria potrebbe infliggerle il colpo di grazia. In Consiglio Comunale abbiamo appreso, poi, che ASM ha subito, proprio per la questione TRA.SMA.R, un "sequestro/pignoramento" di circa €. 200.000 e, poi, pare, per i medesimi fatti, un accesso della Guardia di Finanza per acquisire la documentazione afferente ai rapporti di lavoro 2018-2022. Su alcune vicende legate al personale ASM non abbiamo ricevuto risposta e ci impegniamo quanto prima a raccontare alla Citta alcune importanti novità sul tema in questione, oltre che tante storie "curiose" del recente passato».

«Ci auguriamo, a questo punto, che anche a Molfetta possa entrare in servizio quanto prima la SANB (new company che sostituirà la ASM almeno nello spazzamento e nella raccolta rifiuti), perché, a fronte dei pessimi servizi di igiene urbana offerti dalla partecipata molfettese, anche i conti non sorridono affatto, con un prevedibile aumento della TARI (imposta comunale sui rifiuti) per il prossimo anno. L'ennesima beffa per i cittadini e le imprese molfettesi».
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Rifiuti, arriva la controreplica di "Insieme per la Città" al PD Rifiuti, arriva la controreplica di "Insieme per la Città" al PD Si accende il dibattito sul tema della raccolta differenziata
Consiglio comunale, convocata una nuova seduta per il 7 febbraio Consiglio comunale, convocata una nuova seduta per il 7 febbraio Sarà ratificato l'ingresso di Leonardo Minervini nella massima assise cittadina
Consiglio comunale, la maggioranza: «Consentito il regolare svolgimento dell'assise» Consiglio comunale, la maggioranza: «Consentito il regolare svolgimento dell'assise» La nota dopo un momento di tensione in aula: «L'opposizione non ha permesso la ricostituzione dell'organo consiliare»
Consiglio comunale, Angela Amato si dimette e subentra Leonardo Minervini Consiglio comunale, Angela Amato si dimette e subentra Leonardo Minervini Dietro la decisione della consigliera uscente ci sono ragioni di natura personale
Convocato un Consiglio comunale monotematico sui fatti di Capodanno Convocato un Consiglio comunale monotematico sui fatti di Capodanno Accettata la richiesta dei consiglieri di minoranza
Consiglio comunale di Molfetta, la maggioranza approva il bilancio tecnico Consiglio comunale di Molfetta, la maggioranza approva il bilancio tecnico Il sindaco Minervini: «Confermiamo la qualità e quantità delle aree edilizie e produttive»
Consiglio comunale, il centrosinistra di Molfetta abbandona l'aula Consiglio comunale, il centrosinistra di Molfetta abbandona l'aula L'episodio è avvenuto oggi durante la massima assise cittadina
Si riunisce oggi il Consiglio comunale di Molfetta: l'ordine del giorno Si riunisce oggi il Consiglio comunale di Molfetta: l'ordine del giorno La seduta avrà inizio alle ore 15:00 con diretta streaming
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.