Pascoli
Pascoli

Caritas e I.C."Battisti-Pascoli" insieme per un corso di italiano agli alunni stranieri

Stipulata la convenzione. Obiettivo: realizzazione di un Corso di Alfabetizzazione L2- italiano

C'è una novità nella nostra città che vede unite Istituzione scolastica e realtà ecclesiali per rispondere in modo efficace ad un bisogno reale ed urgente più che mai ai nostri
giorni: accogliere e integrare.
L'I.C. "Battisti-Pascoli" e la Caritas diocesana hanno, infatti, stipulato una Convenzione finalizzata alla realizzazione di un Corso di Alfabetizzazione L2- italiano per alunni stranieri di età compresa tra i 6 e i 13 anni aperto agli alunni di tutti gli Istituti Comprensivi della città.

Il corso è stato avviato presso le aule della Scuola Primaria "C.Battisti" lo scorso 3 dicembre ed è attualmente frequentato da alunni di provenienza georgiana, bengalese e peruviana.
La conoscenza della lingua italiana è una conquista necessaria e imprescindibile per l'integrazione scolastica degli alunni stranieri: un alunno che non conosce la lingua è, inevitabilmente, un alunno emarginato, impossibilitato alla comunicazione, al confronto, all'apprendimento. Partendo da tali considerazioni e dal numero crescente d elle iscrizioni di alunni stranieri, il dirigente reggente dell'I.C. "Battisti-Pascoli" prof. S. Lafasciano ha chiesto alla Caritas diocesana di collaborare per l'attivazione di un percorso di alfabetizzazione per bambini e ragazzi.

La Caritas diocesana che già dallo scorso anno ha attivato percorsi di alfabetizzazione per adulti all'interno del progetto "A braccia aperte"-parte integrante della Campagna C.E.I. "Liberi di partire, liberi di restare"-ha subito colto la proposta con grande entusiasmo e lo stesso direttore, don Cesare Pisani si è confrontato con i docenti della Scuola "C. Battisti" per tradurre l'idea in immediata realtà.

La prof.ssa Marta EricaValente, insegnante di italiano L2 ed operatrice Caritas, affiancata da alcune insegnanti dell'I.C. "Battisti-Pascoli", conduce le lezioni puntando da un lato asupportare la strumentalità di base che gli alunni stanno acquisendo con l'attività scolastica mattutina, dall'altro a stimolare la conversazione sottolineando le funzioni comunicative del linguaggio con attività ludiche ed espressive.

Il percorso si inserisce nel Piano Annuale dell'Inclusione "Una Scuola per Amica" dell'I.C. "Battisti-Pascoli" e apre una strada: quella del lavoro in rete non solo tra scuola e territorio ma anche tra istituti comprensivi per promuovere all'unisono l'accoglienza dei bambini stranieri, fornire gli strumenti per l'integrazione e approdare alla cittadinanza.
  • caritas
Altri contenuti a tema
La "Casa dell'accoglienza" di Molfetta, voluta da don Tonino, compie 30 anni di attività La "Casa dell'accoglienza" di Molfetta, voluta da don Tonino, compie 30 anni di attività Il programma degli eventi per celebrare l'anniversario
Emergenza povertà in Diocesi Emergenza povertà in Diocesi Situazione sempre più difficile anche a Molfetta
Quattrocento i farmaci da banco consegnati alla Caritas Quattrocento i farmaci da banco consegnati alla Caritas Successo, a Molfetta, per l'iniziativa lanciata dal Banco farmaceutico
Giornata del Banco Farmaceutico. Molfetta si mobilita Giornata del Banco Farmaceutico. Molfetta si mobilita Quattro farmacie rispondono all'appello della Caritas
Consegnato al centro di Accoglienza Caritas il Premio Solidarietà Sermolfetta Consegnato al centro di Accoglienza Caritas il Premio Solidarietà Sermolfetta Mimmo Pisani, direttore del centro, ha ritirato il prestigioso riconoscimento
Premio solidarietà SerMolfetta alla Casa d'Accoglienza "don Tonino Bello" Premio solidarietà SerMolfetta alla Casa d'Accoglienza "don Tonino Bello" Il centro Caritas si aggiudica il prestigioso riconoscimento
La Caritas forma volontari La Caritas forma volontari Iscrizioni entro il 6 ottobre
In aumento i nuovi poveri In aumento i nuovi poveri Tante le persone in difficoltà che si rivolgono ai centri parrocchiali e alla Caritas
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.