Seggio
Seggio
Politica

Ballottaggio, a Molfetta ancora astensionismo record: affluenza più bassa in Puglia

Il dato finale alle ore 23 è stato 40,58% di votanti sugli aventi diritto

L'andamento era quasi prevedibile, visti i numeri già al ribasso del primo turno: Molfetta si conferma la città pugliese con il maggiore astensionismo tra i 10 Comuni che ieri sono tornati alle urne per il ballottaggio delle amministrative 2022. Non solo, il dato registrato alle ore 23, alla chiusura dei seggi, è distante quasi dieci punti percentuali rispetto alle altre città della provincia di Bari.

I numeri parlano chiaro: i votanti in rapporto agli aventi diritto sono stati il 49,30% a Polignano a Mare, 49,40% a Santeramo, 50,74% a Castellana Grotte e ben 54,48% a Giovinazzo. L'unico dato non troppo distante rispetto a quello molfettese è stato registrato a Barletta, con una affluenza finale alle urne del 43,94% mentre ben più alti sono stati i numeri a Galatina, unico Comune al voto in provincia di Lecce con il 56,45% dei votanti e la provincia di Taranto con i numeri abbastanza alti di Castellaneta (66,17%), Mottola (58,05%) e Palagiano (53,09%).

A Molfetta tra primo turno e ballottaggio è calata di molto la percentuale di votanti: si è passati dal 56,97%, che già aveva rappresentato un dato negativo, a poco più del 40% a conferma di un certo disinteresse rispetto alla possibilità di esprimere una preferenza. La giornata di mare non ha aiutato ma resta inequivocabile la distanza di molti cittadini rispetto agli sviluppi politici.

L'affluenza alle ore 23 nel turno di ballottaggio 2017 era stata del 44,80% a Molfetta: questo significa che dai 25.172 di cinque anni fa ai 22.769 della giornata di ieri.
  • Politica
Altri contenuti a tema
Spaccavento: «Pulizia, socialità e gestione delle opere pubbliche. Molfetta, c'è tanto da fare» Spaccavento: «Pulizia, socialità e gestione delle opere pubbliche. Molfetta, c'è tanto da fare» Le parole del consigliere dopo la prima riunione della massima assise cittadina
Indagine al Comune di Molfetta, il fronte del centro-destra: «Rischio paralisi per gli appalti attenzionati» Indagine al Comune di Molfetta, il fronte del centro-destra: «Rischio paralisi per gli appalti attenzionati» La nota a firma dei nuovi consiglieri Mastropasqua, Logrieco, Germinario e Binetti
Sciolte le Camere, si vota il 25 settembre: è ufficiale Sciolte le Camere, si vota il 25 settembre: è ufficiale Parte la campagna elettorale
Legislatura al capolinea, gli italiani torneranno al voto il 25 settembre o il 2 ottobre Legislatura al capolinea, gli italiani torneranno al voto il 25 settembre o il 2 ottobre Crisi senza sbocchi, si va verso lo scioglimento anticipato delle Camere
Consiglio comunale di Molfetta: ora sono ufficiali le nuove nomine Consiglio comunale di Molfetta: ora sono ufficiali le nuove nomine Pubblicato il documento sull'albo pretorio
Crisi di governo, la decisione di Draghi: «Mi dimetto» Crisi di governo, la decisione di Draghi: «Mi dimetto» L'annuncio del premier al Consiglio dei ministri
Prime indiscrezioni sulla nuova Giunta Minervini. I possibili nomi Prime indiscrezioni sulla nuova Giunta Minervini. I possibili nomi Nei prossimi giorni ci saranno le nomine ufficiali
Dimissioni Drago, a subentrare in Consiglio comunale sarebbe Alberto D'Amato Dimissioni Drago, a subentrare in Consiglio comunale sarebbe Alberto D'Amato Il 25enne ha ottenuto 313 voti con il Partito Democratico
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.