Azioni
Azioni
Speciale

Azioni: ecco le 5 realtà più ambite dagli investitori nel 2019

I migliori sul mercato italiano e nel mondo

I mercati mondiali sono alla finestra in attesa di conoscere i risvolti delle elezioni europee, soprattutto per il loro impatto sull'economia dell'Unione Europea e le conseguenze delle battaglie dei dazi di Trump che, per il momento, non sembrano avere i risultati attesi. In tutto questo clima di incertezza, però, ci sono dei dati inequivocabili e delle realtà azionarie che non sembrano risentire del clima generale ma, tutt'altro, continuano a far registrare tendenze di crescita significativa. Per capire meglio quali siano le società più solide sulla quale puntare il proprio denaro è doveroso distinguere il mercato azionario italiano da quello mondiale, dove i settori e le società sulla quale conviene investire differiscono sostanzialmente dalla realtà economica globale. Per orientarsi sul come acquistare azioni e, soprattutto, per sapere quali acquistare è opportuno valutare alcuni aspetti importanti.

Il mercato italiano
Il mercato italiano mostra i titoli bancari o del settore energetico in netto vantaggio sugli altri, sia per solidità che per apprezzamento nel tempo. Enel e Eni, operative nel settore strategico dell'energia, sono i due titoli che fanno più gola agli addetti del settore e nel corso dell'ultimo anno hanno fatto registrare utili per circa 4 miliardi di euro ciascuna. Anche le agenzie internazionali ed i grandi gruppi di investimento hanno più volte espresso il loro parere positivo su queste due società così come hanno fatto società d'investimento statunitensi e cinesi. Generali e Unicredit fanno la voce grossa tra i titoli bancari e assicurativi, anche se è necessario puntualizzare che queste due realtà sono, ormai, operanti in tutto il mondo ed hanno una posizione da leader nel mercato europeo oltre che nazionale. Generali si imposto come uno dei gruppi assicurativi maggiormente in crescita ed è stabilmente tra le prime realtà assicurative mondiali.

Fca è un altro gruppo italiano che oramai possiamo definire internazionale con il suo fatturato che è lievitato a 110,9 miliardi di euro e 3,5 miliardi di utile netto. I prossimi mesi saranno decisivi per il titolo che ha appena annunciato l'accordo con Renault che porterà ai due gruppi significativi vantaggi sia in termini di sviluppo tecnologico sia per i nuovi mercati che le due società portano in dote.

I migliori nel mondo
Sul versante internazionale il titolo che maggiormente fa gola in questo momento è Amazon. Con 177,9 miliardi di dollari di fatturato ed un utile netto di 11, il gruppo di Seattle ha mostrato di essere ancora in forte espansione e l'apertura del portale indiano lascia intuire che questa crescita aumenterà in modo esponenziale nel prossimo futuro. Amazon beneficia di una crescita percentuale di 13 punti nell'ultimo anno che diventano 15 negli ultimi 6 mesi.

AT&T porta in dote agli investitori 170 miliardi di fatturato nel 2018 e l'acquisizione della WarnerMediaper 85 miliardi di dollari. Il gruppo, operativo nel settore delle telecomunicazioni, fa il suo ingresso da leader nel settore dell'intrattenimento, dunque, con la Warner che porta nel suo pacchetto CNN, HBO e la Warner Bros, una delle case cinematografiche più grandi al mondo.

Facebook, nonostante i problemi con le autorità europee e americane degli ultimi anni, si conferma come uno dei titoli più dinamici e dopo l'annuncio dei nuovi report sulle pubblicità che saranno ospitate dal gruppo gli investitori hanno ricominciato ad acquistare fiducia sul social tanto da farlo diventare come uno dei titoli più interessanti del mercato.

Mastercard non ha bisogno di presentazioni e il suo conto in banca e gli utili netti ogni anno superano le previsioni degli analisti. Il gruppo è uno dei più solidi e sia in situazioni di crisi che di espansione dei mercati il suo titolo è costantemente in crescita.

Netflix si è imposto sul mercato solo da pochi anni ma gli 11 miliardi di fatturato e la crescita prevista dei ricavi in rialzo del 25% lo rende uno dei titoli più dinamici del mercato con possibilità di far registrare i rialzi più significativi nei prossimi mesi.

PayPal si presenta invece con 2 miliardi all'anno di utile e con un sistema di gestione delle transazioni sempre più sicuro, affidabile e che nel tempo punterà a sostituire definitivamente gli obsoleti conti bancari con una piattaforma capace di gestire ogni aspetto delle transazioni finanziarie.
  • Economia
Altri contenuti a tema
Prospettive del Bitcoin per la fine del 2019 Prospettive del Bitcoin per la fine del 2019 Piattaforme e network per approcciarsi al mondo del trading
Conto Demo: il perché dietro un successo Conto Demo: il perché dietro un successo Cominciando dalle base è possibile conoscere il trading online
Il trust Il trust Privo di disciplina civilista, è comunque riconosciuto in Italia
Il mondo Wealth Management Il mondo Wealth Management La vita finanziaria di un individuo a 360°
Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Requisito di primaria importanza è la Meritevolezza
"Ora Zes", la presentazione a Molfetta della Zona Economica Speciale "Ora Zes", la presentazione a Molfetta della Zona Economica Speciale Sarà presente all'evento anche Michele Emiliano
La società semplice La società semplice Cosa prevede il codice civile, e come funziona la gestione patrimoniale e fiscale
Bitcoin e Deep-Web oggi: quali sono i rischi di truffa? Bitcoin e Deep-Web oggi: quali sono i rischi di truffa? Proteggere le transazioni e garantire la privacy
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.