Nuova amministrazione
Nuova amministrazione
Chiesa locale

Arciconfraternita della Morte: inizia ufficialmente il priorato di Onofrio Sgherza

Ieri la cerimonia in una gremita Chiesa del Purgatorio

Nel nome della fede e della carità cristiana è iniziato ufficialmente il cammino di Onofrio Sgherza, Michele Roselli e Gennaro Zaza, rispettivamente priore, primo e secondo componente dell'Arciconfraternita della Morte di Molfetta.

In una Chiesa del Purgatorio gremita in ogni ordine di posto, è stata celebrata, nella serata di ieri, la Santa Messa, che di fatto ha sancito l'inizio del priorato di Onofrio Sgherza e dei suoi due collaboratori, eletti a maggioranza lo scorso 2 luglio, ricevendo anche il benestare del Vescovo Domenico Cornacchia.

A celebrare la Santa Messa come consuetudine, nel giorno in cui la Chiesa Cattolica ricordava il Battesimo di Gesù Cristo, è stato Don Ignazio Pansini, Padre Spirituale dell'Arciconfraternita della Morte.
Visibilmente commossi, nel momento del giuramento, i tre rappresentanti della nuova amministrazione dell'arciconfraternita, in particolar modo il nuovo priore Onofrio Sgherza, il quale ha avuto modo di ringraziare tutti coloro hanno contribuito alla sua elezione e alla sua formazione in qualità di confratello. Presenti alla cerimonia anche alcuni esponenti delle altre confraternite molfettesi e dell'Arciconfraternita del Carmine di Taranto, gemellata con quella del Sacco Nero di Molfetta.

L'Amministrazione di Onofrio Sgherza (già secondo componente durante il priorato di Franco Stanzione) succede a quella di Pino de Candia e dei suoi due collaboratori Giulio Pisani e Pasquale Mancini. Ad Onofrio Sgherza spetterà il compito di proseguire il lavoro dell'Amministrazione precedente in termini di percorso cristiano fatto di carità e beneficenza e nello stesso tempo di preservare quei culti e quelle tradizioni cari a tutti i fedeli molfettesi. Il priorato di Pino de Candia, ormai nella storia, sarà ricordato per una serie di eventi: primo fra tutti l'aver portato a Roma, nel maggio 2016, dinanzi al Santo Padre, il simulacro della Pietà. Risale invece allo scorso novembre la benedizione del nuovo campo di inumazione, presso il cimitero di Molfetta, dell'Arciconfraternita della Morte, realizzato grazie al contributo di tutti i confratelli e degli architetti Mauro Panunzio e Nardo Paparella.

Alla nuova Amministrazione di Onofrio Sgherza va l'augurio di buon lavoro da parte di tutta la nostra Redazione.
  • arciconfraternita della morte
Altri contenuti a tema
Cinque anni dopo la processione della Pietà a Roma. Il ricordo dell'Arciconfraternita della Morte Cinque anni dopo la processione della Pietà a Roma. Il ricordo dell'Arciconfraternita della Morte Le interviste realizzate in esclusiva per MolfettaViva
Arciconfraternita della Morte, domenica la presentazione dello statuto del 1763 Arciconfraternita della Morte, domenica la presentazione dello statuto del 1763 L'evento sarà trasmesso in streaming alle ore 19:30
Sabato Santo: le più belle immagini della processione de "La Pietà" a Molfetta Sabato Santo: le più belle immagini della processione de "La Pietà" a Molfetta Oltre cento scatti per ricordare uno dei momenti più toccanti della Settimana Santa in città
1 Covid, annullata la processione della Croce a Molfetta Covid, annullata la processione della Croce a Molfetta La Croce, tuttavia, sarà esposta sul sagrato del Purgatorio
Molfetta ricorda Adriano de Robertis, il runner deceduto ieri Molfetta ricorda Adriano de Robertis, il runner deceduto ieri Il cordoglio del sindaco. Il ricordo dell'Arciconfraternita della Morte
L'Arciconfraternita della Morte dona un ventilatore polmonare all'ospedale di Molfetta L'Arciconfraternita della Morte dona un ventilatore polmonare all'ospedale di Molfetta L'iniziativa segue l'aiuto alimentare a 100 famiglie bisognose della città
Coronavirus, cosa cambia negli eventi quaresimali dell'Arciconfraternita della Morte? Coronavirus, cosa cambia negli eventi quaresimali dell'Arciconfraternita della Morte? La comunicazione del Priore Onofrio Sgherza
Molfetta verso la Quaresima, il 26 febbraio la processione della Croce Molfetta verso la Quaresima, il 26 febbraio la processione della Croce Nonostante il cantiere in Piazza Immacolata, l'itinerario resta immutato
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.