L'intervento dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri
L'intervento dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri
Cronaca

Anziano chiuso in casa e un principio d'incendio: doppio intervento del 115

I Vigili del Fuoco sono intervenuti in via Amedeo e in via Zuppetta. Rogo subito spento, sul posto anche i Carabinieri

Due diversi interventi, ieri, per i Vigili del Fuoco. Il primo, alle ore 20.15, in un edificio di via Amedeo: era stato segnalato, infatti, chiuso nel suo appartamento, un anziano che si pensava fosse inizialmente stato colto da un malore. Da giorni non rispondeva alle chiamate dei vicini, che così hanno chiamato il 115.

Grazie ai mezzi del Distaccamento di Molfetta, gli operatori sono riusciti a raggiungere l'abitazione e a trarre in salvo l'uomo, che era steso a terra, impossibilitato ad alzarsi ed in stato confusionale. A quel punto l'anziano è stato soccorso dagli operatori del 118 (sul posto era presente anche la Polizia Locale), mentre i Vigili del Fuoco sono dovuti correre all'intersezione fra via San Bosco e via Zuppetta per un incendio, subito stroncato, che si è sviluppato alle ore 21.00.

Le fiamme sono partite, per poi essere immediatamente domate, dal vano motore di una Renault Kadjar: l'allarme è stato immediato, l'intervento degli uomini del 115, già in zona, è stato immediato e il rogo (il fuoco ha colpito la parte anteriore, quasi certamente per volontà di qualcuno, nda), è stato subito stroncato, con un danno assai limitato. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri che hanno svolto verifiche. Vi sono comunque videocamere per chiarire eventuali dubbi.

I militari della Compagnia di Molfetta stanno ora valutando una serie di elementi per chiarire quanto accaduto: il rione San Giuseppe, negli ultimi mesi, è stato già due volte teatro di fatti analoghi, tanto da allarmare il sindaco Tommaso Minervini. A inizio mese, infatti, il caso è finito sul tavolo della Procura di Trani.
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
Gli incendi non finiscono mai: furgone distrutto, auto e gazebo danneggiati Gli incendi non finiscono mai: furgone distrutto, auto e gazebo danneggiati Il mezzo, un Ford Transit, era parcheggiato in via San Domenico. Danni anche ad una Fiat Panda. Ormai è diventato un caso serio
Vandali in azione, a fuoco le buste per la raccolta della carta Vandali in azione, a fuoco le buste per la raccolta della carta Tre gli episodi segnalati nel corso della notte in via Capotorti, d'Azeglio e maggiore Mazzara
Roghi di auto senza fine. L'ultimo episodio in via Calò Roghi di auto senza fine. L'ultimo episodio in via Calò L'episodio alle ore 00.50, in fiamme un'Alfa Romeo Giulietta. Sul posto i Vigili del Fuoco
Spaccavento: «Emergenza sicurezza a Molfetta, basta minimizzare» Spaccavento: «Emergenza sicurezza a Molfetta, basta minimizzare» Secondo il medico molfettese è «necessaria una risposta dalle istituzioni e dalla cittadinanza attiva»
1 Incendi d'auto, il Liberatorio contro Minervini: «Non ha fatto nulla» Incendi d'auto, il Liberatorio contro Minervini: «Non ha fatto nulla» Il movimento pone l'accento sull'inerzia del comitato di monitoraggio dei fenomeni delinquenziali, «silenziato e imbavagliato dal 2019»
Menti infuocate. Chi si nasconde dietro i roghi? Menti infuocate. Chi si nasconde dietro i roghi? Dentro l'attività investigativa di Carabinieri e Vigili del Fuoco
22 auto in fiamme in 9 mesi. Perché bruciano le auto a Molfetta? 22 auto in fiamme in 9 mesi. Perché bruciano le auto a Molfetta? Un interrogativo senza risposta, mentre è pronto un vertice sulla sicurezza. Preoccupa la mentalità diffusa del dispetto
Roghi in città, il Liberatorio pronto a chiedere un consiglio monotematico Roghi in città, il Liberatorio pronto a chiedere un consiglio monotematico Il movimento di d'Ingeo dopo l'episodio di via Zuppetta: «Se gli organi preposti continueranno a tacere, ne chiederemo uno»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.