Maria Grazia Cucinotta
Maria Grazia Cucinotta

A Maria Grazia Cucinotta il Premio Azzarita per celebrare il suo legame con Molfetta

L'attrice ha ricevuto il riconoscimento in una cerimonia privata

Una cerimonia rigorosamente privata ha sancito un altro momento importante per il Premio Azzarita.

Per la sua attenzione al sociale e per questo nuovo rapporto professionale con la città di Molfetta, (nei giorni scorsi è stata impegnata per le riprese di un film prodotto da Corrado Azzollini per Draka) il comitato organizzatore ha deciso di conferire all'attrice italiana Maria Grazia Cucinotta il Premio Speciale.

Alla cerimonia privata, il Presidente Giuseppe Pansini ha ricordato come Maria Grazia sia impegnata da anni sui temi importanti legati al sociale ed alla solidarietà e nel contempo, è spesso ospite della nostra città che è diventata location per tanti film che la vedono protagonista.

Maria Grazia Cucinotta nel ringraziare gli organizzatori ha ricordato il che il cinema deve comunque trasmettere dei messaggi educativi, e non deve essere solo un momento di svago ma deve anche sensibilizzare il pubblico riguardo le tematiche sociali, come quella della famiglia e delle relazioni con i figli.

A Maria Grazia Cucinotta è stata consegnata una Targa e un pendente-scultura dell'artista molfettese Michelangelo de Virgilio ottenuto dalla lavorazione di una forchetta in acciaio inox.
  • cinema
Altri contenuti a tema
Festival di Cinema Amatoriale, a Mattia de Gennaro il premio "miglior cortomertraggio" Festival di Cinema Amatoriale, a Mattia de Gennaro il premio "miglior cortomertraggio" Il film "Quello che resta di niente" racconta una storia semplice da un punto di vista originale
Corrado Azzollini nominato Presidente dello storico Cinema di Roma "Azzurro Scipioni" Corrado Azzollini nominato Presidente dello storico Cinema di Roma "Azzurro Scipioni" Importante ruolo nel settore cinematografico per il produttore di Molfetta
Festival di Cinema Amatoriale, in gara "Quello che resta di niente" di Mattia de Gennaro Festival di Cinema Amatoriale, in gara "Quello che resta di niente" di Mattia de Gennaro Il corto è uno dei 19 selezionati su 70 iscritti
Il molfettese Giuseppe Farinola nella giuria popolare del "Bifest 2024" Il molfettese Giuseppe Farinola nella giuria popolare del "Bifest 2024" «Questa esperienza mi ha trasmesso l'incredibile forza del cinema»
A Molfetta il cast del film "Gli agnelli possono pascolare in pace" A Molfetta il cast del film "Gli agnelli possono pascolare in pace" Doppio appuntamento giovedì 21 marzo
Cinema, a Bari inizia il Bif&st. Presente Giulio Mastromauro Cinema, a Bari inizia il Bif&st. Presente Giulio Mastromauro Il regista di Molfetta domani presenterà il suo film "Bangarang"
Connessioni e fratture tra generazioni a Molfetta: la voce dei premiati di "REC" Connessioni e fratture tra generazioni a Molfetta: la voce dei premiati di "REC" I giovani talenti raccontano le opere con cui hanno espresso il proprio punto di vista sulla città
Rome Film Awards, vittoria per "Lontane ma vicine" di Massimiliano Tedeschi Rome Film Awards, vittoria per "Lontane ma vicine" di Massimiliano Tedeschi L'opera cinematografica affronta il tema dell'immigrazione
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.