monsignor martella
monsignor martella
Vita di città

A don Mimmo Amato l’abbraccio della città e delle istituzioni

Messaggio del sindaco di Molfetta Paola Natalicchio

"Sono ore di preoccupazione da parte di tutta la città per le condizioni di salute di don Mimmo Amato e voglio esprimere alla famiglia e alla diocesi la sincera vicinanza istituzionale dell'Amministrazione in queste ore difficili di inspiegabile e improvviso dolore.
Don Mimmo è un punto di riferimento importante non solo per la comunità cattolica cittadina ma anche per una Amministrazione a cui ha mostrato sempre spirito di collaborazione e grande amicizia. Ci siamo stati accanto dopo la morte di don Gino Martella e ci siamo messi al lavoro con operosità e senza mai un solo contrasto su due cose molto importanti per la città: il piano di ampliamento del cimitero comunale e la Marcia Nazionale della Pace del prossimo 31 dicembre. Abbiamo inaugurato insieme l'Ostello dei Migranti, avendo al nostro fianco Mons. Ricchiuti, per lanciare uniti un messaggio di accoglienza interculturale ai migranti e spezzare il muro di indifferenza anche sull'emergenza profughi, su cui la diocesi si è detta sempre pronta a ogni forma di collaborazione in caso di necessità nei prossimi mesi.
Don Mimmo stava lavorando duramente e con umiltà, ogni minuto e ogni giorno, con la sua consueta particolare attenzione verso i giovani dell'Azione Cattolica, le comunità scout e un occhio forte su tutte le fragilità della città: poveri, anziani, disabili. Oggi lotta in una stanza di ospedale, ma sono certa che sente l'abbraccio della città e delle istituzioni. Vogliamo e dobbiamo continuare a sperare di riaverlo al nostro fianco, più forte e determinato di prima. Forza Don Mimmo. Ti aspettiamo"
  • don Mimmo Amato
Altri contenuti a tema
Quattro anni senza don Mimmo. A Roma una scuola dedicata al suo ricordo Quattro anni senza don Mimmo. A Roma una scuola dedicata al suo ricordo Alle 19 di oggi Santa Messa nella Chiesa Madonna della Pace
Tre anni senza don Mimmo Amato. Questa sera la Messa in suffragio Tre anni senza don Mimmo Amato. Questa sera la Messa in suffragio Sarà celebrata alle ore 20 nella Parrocchia Immacolata
2 Due anni senza don Mimmo Amato Due anni senza don Mimmo Amato Il ricordo della Diocesi. Mercoledì 4 ottobre una Messa in suffragio
Un anno fa moriva mons. Domenico Amato, prete innamorato di don Tonino Bello Un anno fa moriva mons. Domenico Amato, prete innamorato di don Tonino Bello Celebrazione a un anno dalla morte di mons. Domenico Amato, ore 19 Cattedrale di Molfetta
Ricordando don Mimmo Amato Ricordando don Mimmo Amato Martedì 4 ottobre celebrazione nella chiesa Cattedrale
Trigesimo della morte di Mons. Domenico Amato Trigesimo della morte di Mons. Domenico Amato Mercoledì 4 novembre 2015, ore 19,00 nella Cattedrale di Molfetta la S. Messa
L'Ordine del Santo Sepolcro dedica una borsa di studio a don Mimmo Amato L'Ordine del Santo Sepolcro dedica una borsa di studio a don Mimmo Amato Domenica 8 novembre Festeggiamenti in onore della patrona
Numero speciale di “Luce e Vita” per raccontare don Mimmo Amato Numero speciale di “Luce e Vita” per raccontare don Mimmo Amato Un concentrato di ricordi del sacerdote che ha conquistato i cuori
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.