I tappetti dei campi sportivi abbandonati
I tappetti dei campi sportivi abbandonati

Ancora rifiuti abbandonati a Molfetta: il caso nella zona industriale

Un cittadino: «Quasi impossibile accedere ai fondi di proprietà»

Elezioni Regionali 2020
La piaga dell'abbandono dei rifiuti a Molfetta non conosce fine.
Nemmeno l'emergenza Coronavirus e il relativo periodo di lockdown hanno fatto desistere gli incivili che continuano a prendere di mira soprattutto l'agro.

L'ultima segnalazione giunge dal proprietario di un fondo nella zona industriale cittadina, «nelle immediate vicinanze della caserma dei Vigili del Fuoco e del Mercato Ortofrutticolo».

«Ho dovuto attendere un'anno per far ripulire la strada dai rifiuti per poi in tre - quattro giorni vedere la strada peggio di prima. Sì, perché nonostante si parli di bonus per le ristrutturazioni, di sgravi fiscali, c'è chi preferisce fare lavori fai da te o in nero. Infatti a causa dei rifiuti abbandonati sulla strada, ormai non possono quasi più accedere al mio fondo (pannelli in cartongesso, una vetrata probabilmente anche antisfondamento, tubazioni elettriche)», racconta.

«E' proprio vero che a Molfetta siamo una città di sporcaccioni. Che tristezza!!! Neanche la pandemia ci ha reso migliori!», è l'amaro sfogo finale.
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.