Pallacanestro Molfetta
Pallacanestro Molfetta
Basket

Serie C unica, Pavimaro Molfetta ko ad Altamura

Biancorossi sconfitti con il punteggio di 73-61

La striscia di vittoria consecutive della Pallacanestro Molfetta (cinque, tre fra le mura di casa e due fuori) si ferma sul rettangolo di gioco della Libertas Altamura che vince 73-61, si riprende dopo lo stop di Barletta e conquista l'ottava vittoria nel campionato di serie C unica.

La squadra di casa, nel ventesimo turno del torneo, avanza nel secondo quarto di gioco (38-29), domina la gara, riuscendo a metterla dentro da ogni posizione e mantiene sempre gli avversari a distanza di sicurezza. Molfetta, sotto di 10, resiste nell'ultimo quarto di gara e prova stoicamente a recuperare con i colpi di Infante e Duval (60-53), ma le percentuali non sono mai continue, il canestro rimane stregato e i padroni di casa ne approfittano per volare sul +13. È il preludio ad un finale di match senza alcuna storia che, complice la vittoria di Matera, fa scivolare il club di Solimini al quarto posto. Per i biancorossi è la sesta sconfitta stagionale.

Ad Altamura, Gesmundo si presenta con il suo solito starting five (Ippedico, Didonna, Chiriatti, Duval e Iannelli): l'equilibrio in campo dura un amen, il quintetto di casa dà il via al suo monologo, il primo canestro ospite arriva al 3' e la tripla di Pazzarelli (10-2) costringe l'allenatore biancorosso a richiedere il time-out. Molfetta è frastornata, ma ha il tempo di riordinare le idee e di accorciare sino al 16-11. Il dominio di Altamura riprende in avvio di secondo quarto (parziale di 8-0, 24-11), mentre sull'altro fronte i 5 punti canestri di Duval (22 punti per l'italo argentino) servono a poco: 25-16. I padroni di casa mantengono sempre la Pavimaro a debita distanza, complice anche la serataccia degli ospiti dalla lunetta (0/2 di Chiriatti e Infante nel secondo quarto). Al riposo è 38-29. Il terzo quarto si apre con i punti di Duval e di Infante (14 quelli finali), ma Altamura gestisce il vantaggio, nonostante il gioco da 3 punti di Infante, che poi fa 0/2 dalla lunetta (15/27 il computo di squadra, pari al 56%). I liberi di Iannelli e Stella chiudono il terzo quarto sul punteggio di 55-45. Al rientro Altamura vola sul +13 (58-45), mentre Molfetta ci riprova e con Ippedico, Infante e Duval tenta di riaprire la partita (60-53), ma un fallo non fischiato a Stella da un lato e una tripla di Papa dall'altro riporta la squadra di casa sul +10, 63-53. Infante, intanto, lascia il parquet per cinque falli, non c'è più storia. Finisce 73-61, per Molfetta una sconfitta inaspettata.

Il post-gara. I biancorossi si fermano per la sesta volta in campionato «al termine di una gara in cui non c'è niente da salvare, forse la peggior partita dell'anno - ha detto coach Gesmundo -. Dobbiamo capire che i punti non cadono dal cielo, sono frutto del lavoro e del sacrificio, e bisogna volerli». Il tecnico molfettese è apparso deluso nel post-gara, in particolare per la prestazione dei suoi: «Forse c'è stata una forma di appagamento per il quarto posto in classifica ormai blindato - ha provato a spiegare il coach -, ma è davvero un gran peccato perché a livello di mentalità abbiamo fatto più di qualche passo indietro», ha detto. Per Gesmundo «ad Altamura ci è mancato tutto: in attacco siamo stati lenti e prevedibili, mentre dietro abbiamo iniziato a impostare una difesa decente solo nel terzo quarto.

E adesso arrivare più in là del terzo posto è diventato molto complicato, ci vorrebbe davvero un mezzo miracolo sportivo, ma il campo, sinora, ha dato questi verdetti», ha concluso.
  • pallacanestro molfetta
Altri contenuti a tema
Caos per Canusium-Pavimaro Molfetta, il club rossoblù smentisce: «Pura fantasia» Caos per Canusium-Pavimaro Molfetta, il club rossoblù smentisce: «Pura fantasia» La società dopo la denuncia dei molfettesi: «Smentiamo l'aggressione verbale e fisica»
Shock Pavimaro Molfetta: sconfitta dal Canusium e aggredita a fine match Shock Pavimaro Molfetta: sconfitta dal Canusium e aggredita a fine match Un giocatore biancorosso in ospedale. Pagina nera del basket pugliese nella sfida play-off di Trinitapoli
Play-off Serie C, la Pavimaro Molfetta si gioca tutto in gara-3 Play-off Serie C, la Pavimaro Molfetta si gioca tutto in gara-3 Sfida a Trinitapoli contro il Canusium per conquistare la finale
Play-off di Serie C unica: la Pavimaro Molfetta pareggia la serie contro il Canusium Play-off di Serie C unica: la Pavimaro Molfetta pareggia la serie contro il Canusium Sarà decisiva gara-3 in programma domenica a Trinitapoli
Serie C unica, Pavimaro Molfetta oggi in campo in gara 2 dei play-off Serie C unica, Pavimaro Molfetta oggi in campo in gara 2 dei play-off Sfida al Canusium alle ore 20:30. Serve una vittoria
Play-off Serie C, Pavimaro Molfetta travolta in gara 1. Canusium vola 90-63 Play-off Serie C, Pavimaro Molfetta travolta in gara 1. Canusium vola 90-63 Giovedì sarà obbligatorio vincere per prolungare la serie
Play-off Serie C unica: in semifinale c’è il Canusium per la Pavimaro Molfetta Play-off Serie C unica: in semifinale c’è il Canusium per la Pavimaro Molfetta Gara 1 in programma oggi a Trinitapoli alle ore 19
Serie C unica, definito il tabellone play-off per la Pavimaro Molfetta Serie C unica, definito il tabellone play-off per la Pavimaro Molfetta Si parte dalla sfida contro il Canusium, favorita per la promozione
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.