de gennaro
de gennaro
Calcio

Promozione: Nuova Molfetta ultima fermata prima delle vacanze

I marinai in trasferta al Campo Comunale Corato (ore 16.30)

Ultima fermata, prima delle vacanze estive. Ombrelloni, spiaggia e trattative all'orizzonte. E' stato letteralmente un trionfo. Inutile girarci intorno. Ed è stato un trionfo costruito giornata dopo giornata dalla Nuova Molfetta. Perché nella stagione giunta ai titoli di coda c'è stato tutto: dalle tensioni alle paure, dalla rivalsa al raggiungimento degli obiettivi. Da de Gennaro in poi, tanto per capirci.

Questa Nuova Molfetta, la Nuova Molfetta di Pantaleo de Gennaro, è l'evoluzione, la trasformazione, il completamento, la prosecuzione. E non a caso i protagonisti assoluti di questo trionfo sono i talenti che la Nuova Molfetta ha preso, cresciuto e trattenuto. E' stata nettamente la stagione di Salvatore, mattatore della salvezza. Salvatore è stato sempre dipinto come il bomber, quello che avrebbe dato alla Nuova Molfetta quel quid in più. E non si è lasciato pregare. E' stata la sua annata.

Ma la Nuova Molfetta non è solo l'attacco. La Nuova Molfetta è la difesa (forgiata da de Gennaro), è l'intero gruppo. E' un gioco che è cambiato: da aggressivo a sornione. Da cannibale a letale.

Questa crescita della Nuova Molfetta, è giunta nel girone di ritorno, ogni vittoria rappresentava un iniezione di fiducia con la consapevolezza di non avere paura a giocarsela con nessuno (anche se le grandissime del campionato di Promozione che sono ancora un passo avanti). E proprio l'ultima fermata vede contrapporre i marinai ad una grandissima squadra come l'Atletico Corato, di Leonino Cosimo, secondo in classifica a quota 73 punti. Il tutto all'ultima fermata, prima delle vacanze estive. Prima di ombrelloni e spiaggia.
  • Calcio
  • nuova molfetta
Altri contenuti a tema
Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Match in amicizia e solidarietà per ricordare il giovane scomparso nel 2008
Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Il fischietto di Molfetta dirigerà il match che vale il terzo posto
La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina L'allenatore di Molfetta è il prescelto per puntare al salto in C nella prossima stagione
Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Vincono i padroni di casa 2-0 contro gli asiatici
Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Una sciarpa simbolo di accoglienza e unione
Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Dopo aver superato il Molfetta, i nerazzurri stellati cadono contro i salentini
Serie D, due big pugliesi retrocedono in Eccellenza Serie D, due big pugliesi retrocedono in Eccellenza Barletta e Bitonto saranno nel girone unico 2024/25 con il Molfetta
Non solo Fidelis Andria: anche il Casarano su Nicola Ragno Non solo Fidelis Andria: anche il Casarano su Nicola Ragno L'allenatore di Molfetta nel mirino di più club di Serie D
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.