fumai
fumai
Calcio

Muzio Fumai, una storia di sentimenti

Scelto l'allenatore che allenerà la Molfetta Sportiva 1917 nella stagione 2015/2016.

E' una storia di calcio, quella tra Muzio Fumai e la Molfetta Sportiva 1917 ma è soprattutto una storia di feeling, di sentimento. Quel sentimento, chiamiamolo amore che aldilà dei risultati confortanti e non ottimi non era mai sbocciato con Mauro Lanza, un po' troppo distaccato, poco passionale.

Arriva Muzio, nativo di Capurso che proprio Mauro Lanza mette sulla panchina della sua Molfetta Sportiva 1917 nella speranza o nella certezza che possa ripetere le annate di Cellamare in Promozione con due play-off ottenuti e nell'ultima stagione nel Mola. Allenatore giovane, dinamico, capace figlio delle intuizioni della società molfettese. La Molfetta Sportiva 1917, riparte a costruire dalle fondamenta, da un neo tecnico che ha già allenato a buoni livelli, e che sa come muoversi. Uno che impara in fretta.

«Per me è un grandissimo onore poter allenare in una piazza prestigiosa come quella di Molfetta». Si è presentato così alla piazza molfettese il tecnico ex Mola. «Sono un ragazzo schietto e onesto. - continua Fumai - Non mi piace dire bugie. Ringrazio in primis la societa per avermi scelto. C'erano diversi nomi di allenatori con la A maiuscola in lizza ed essere stato scelto tra loro non può che inorgoglirmi. Sono un allenatore giovane e affamato. Spero di essere all'altezza. Mi auguro che ci sia la giusta sinergia per raggiungere traguardi importanti. Quei traguardi che una piazza come Molfetta merita. Un caloroso saluto a tutti i tifosi della Molfetta Sportiva. Stateci vicino. Ce la metteremo tutta. Forza Molfetta Sportiva».

A Fumai, non si possono chiedere miracoli fin da subito. Che la mossa sia azzeccata ce lo dirà il tempo, solitamente galantuomo. Semplicemente gli si chiede di ridare alla Molfetta Sportiva in base al potenziale tecnico la giusta posizione di classifica in questo campionato. Per il futuro occorrerà un programmazione mirata, affinchè il neo allenatore, uno che in quanto ad autostima, non è inferiore a nessuno, possa essere molto di più di un'idea suggestiva.

Intanto rappresenta già dal punto di vista mediatico, qualcosa di inedito di importante. E poi è uno che come Mauro Lanza, Giovanni di Benedetto (vice presidente), e Ennio Cormio (direttore generale) ama pensare in grande. Condizione indispensabile perché il Molfetta possa ritornare ad essere il Molfetta.
  • Molfetta Sportiva 1917
  • Muzio Fumai
Altri contenuti a tema
Eccellenza, la Molfetta Sportiva chiude con una sconfitta 13-0 Eccellenza, la Molfetta Sportiva chiude con una sconfitta 13-0 Il dato finale parla di ben 144 reti subite in 26 partite
Molfetta Sportiva in campo con 9 giocatori: sconfitta 17-0 Molfetta Sportiva in campo con 9 giocatori: sconfitta 17-0 Ennesima batosta di questa triste stagione per i biancorossi
Eccellenza, la Molfetta Sportiva è matematicamente retrocessa Eccellenza, la Molfetta Sportiva è matematicamente retrocessa Decisiva la sconfitta interna di oggi contro lo Spinazzola
Bonasia passa dalla Molfetta Sportiva all'Olimpia Bitonto Bonasia passa dalla Molfetta Sportiva all'Olimpia Bitonto Il difensore classe 1991 lascia i biancorossi
Tedone lascia la Molfetta Sportiva. Firma con il San Marco Tedone lascia la Molfetta Sportiva. Firma con il San Marco Il centrocampista classe 1999 si trasferisce in granata
Calciomercato, Rocco D'Aiello dalla Molfetta Sportiva al Manduria Calciomercato, Rocco D'Aiello dalla Molfetta Sportiva al Manduria Trasferimento nel girone B di Eccellenza per il difensore
Eccellenza, la Molfetta Sportiva cade anche a Polignano Eccellenza, la Molfetta Sportiva cade anche a Polignano Molfettesi sconfitti 4-0 dal Polimnia. Restano penultimi
La Molfetta Sportiva chiude il 2023 con la trasferta di Polignano La Molfetta Sportiva chiude il 2023 con la trasferta di Polignano I biancorossi ospiti del Polimnia oggi pomeriggio
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.