Paolo Poli
Paolo Poli
Calcio

Molfetta Sportiva, croce e delizia sul campo e... in panchina

Stadio Comunale Morgese di Toritto. Molfetta Sportiva 1917-Team Altamura

L'estate è il tempo dei sogni, dei desideri ma anche delle facili illusioni. Specie nel mondo del calcio, dove ciascun tifoso vive perennemente di speranze, rincorre rumors, vorrebbe vedere la sua società in prima linea con la voglia di migliorarsi, sempre. La stagione del calciomercato è fatta così. Prendere o lasciare. In rassegna scorrono nomi, obiettivi e spesso il regalo tanto atteso arriva a destinazione. Ma quando non si materializza, son dolori.

Attenti però alle "figurine". Sia sul campo che in panchina. Già, la panchina. E lì, sì che son dolori. È stata una settimana a dir poco polemica in casa Molfetta Sportiva 1917, è stata una settimana che ha visto Bufi contrapporsi a Lanza.

Dagli hashtag #Lanzastaisereno al mancato dietro front del presidente, tecnico, preparatore atletico, magazziniere ecc ecc. Insomma, passano gli anni, cambiano le gestioni e le denominazioni societarie, ma Lanza è sempre Lanza. Non si smentisce mai. Personaggio per forza. Perché chi mette i soldi ha sempre ragione, almeno secondo il "Lanza pensiero".

Al momento è questo l'autentico tallone d'achille che è costato, solo due settimane fa, la panchina a Muzio Fumai finito ben presto nel dimenticatoio. Nel frattempo però giunge il campionato. La sesta giornata dice Team Altamura – Molfetta Sportiva 1917. Gara che non ammette pronostici, gara che per Molfetta arriva dopo il derby vinto per 1-0 col Trani. Vittoria di misura, sì, ma utile ad uscire dal pantano delle sconfitte. Sarà Columbo Angelo contro Mauro Lanza. Perché la sfida nella sfida si gioca anche in panchina. Il leit motiv risuona fastidiosamente per le vie della città e sui social network. Ma la realtà è questa. Non c'è più la Libertas Molfetta, c'è la Molfetta Sportiva 1917 e su quella panchina c'è sempre Mauro Lanza. Non c'è leit motiv o hashtag che tenga. Ma non va dimenticato che Molfetta, volente o nolente, ha una sua dignità anche sul campo, anche in panchina.
  • Calcio
  • Molfetta Sportiva 1917
Altri contenuti a tema
Eccellenza, la Molfetta Sportiva chiude con una sconfitta 13-0 Eccellenza, la Molfetta Sportiva chiude con una sconfitta 13-0 Il dato finale parla di ben 144 reti subite in 26 partite
Termina la regular season di Eccellenza 2023/24: i verdetti finali Termina la regular season di Eccellenza 2023/24: i verdetti finali A chiusura della 26^ giornata si chiarisce il quadro di play-off e play-out
Ultima giornata di Eccellenza pugliese: i risultati Ultima giornata di Eccellenza pugliese: i risultati Ultimo turno a chiudere la regular season
Oggi Molfetta Sportiva e Borgorosso salutano il campionato di Eccellenza Oggi Molfetta Sportiva e Borgorosso salutano il campionato di Eccellenza Sfide, ormai inutili per la classifica, contro Unione e Polimnia
Presentato il progetto del centro di salute mentale di Molfetta con la squadra Aquile Azzurre Presentato il progetto del centro di salute mentale di Molfetta con la squadra Aquile Azzurre La riabilitazione sociale dentro e fuori dal campo
Prima Categoria, colpo salvezza per la Virtus Molfetta Prima Categoria, colpo salvezza per la Virtus Molfetta Successo fondamentale in casa del Real San Giovanni
Molfetta Sportiva in campo con 9 giocatori: sconfitta 17-0 Molfetta Sportiva in campo con 9 giocatori: sconfitta 17-0 Ennesima batosta di questa triste stagione per i biancorossi
Mondiale 2026, svanisce il sogno di qualificazione del CT Annese Mondiale 2026, svanisce il sogno di qualificazione del CT Annese Il suo Nepal è aritmeticamente fuori dal terzo turno asiatico
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.