Tifosi Molfetta
Tifosi Molfetta
Calcio

Molfetta Calcio, la protesta del gruppo ultras: «Non ci saremo al derby»

La nota del tifo organizzato: «Amarezza per gli ultimi mesi»

Dopo che nella giornata di ieri sono arrivate le parole del presidente della Molfetta Calcio, Saverio Bufi, in merito alla scarsa partecipazione alle prevendite per il derby con il Bisceglie, si è esposto direttamente sui social il tifo organizzato biancorosso che domenica diserterà il "Poli" nella sfida contro la capolista:

"Ci ritroviamo qui a prendere una netta presa di posizione e a raccontare ciò che è successo negli ultimi mesi, l'ammutinamento dei calciatori per mandar via mister Di Domenico, l'amara sconfitta in finale di Coppa Italia dinanzi a un pubblico che non si vedeva da decenni, un Poli stracolmo in ogni ordine di posto andato via deluso da una scialba prestazione. Nonostante ciò, in seguito, ci sono stati incontri con staff e calciatori per esprimere ancora una volta, la nostra vicinanza e per continuare a lottare spalla a spalla nonostante, il malcontento dell'intera cittadinanza e dei tifosi".

"Ci ritroviamo a spiegare la nostra posizione e da Ultras, essendo l'ago della bilancia, non possiamo altro che prendere atto che alcuni calciatori stanno mettendo poco impegno e stanno disonorando la nostra maglia con un obiettivo che sembra evidente agli occhi di tutti: non raggiungere i play-off e terminare il prima possibile questa stagione. La matematica non condanna ancora la Molfetta Calcio a non disputare i playoff ma l'atteggiamento svogliato e senza sudare la maglia ormai è evidente da diversi mesi e ne abbiamo abbastanza".

"La maglia sudata è l'unica cosa che conta veramente, aldilà della forza effettiva di una squadra che ricordiamo a inizio anno era a +8 sulla seconda e ora si ritrova addirittura a -10. Non abbiamo bisogno di calciatori svogliati che scendono in campo senza motivazioni e stimoli, abbiamo bisogno di gente che lotta perché, la Molfetta Calcio appartiene a noi Ultras ed è patrimonio dell'intera città. Questa volta dettiamo noi i tempi di gioco e le carte in tavola le mettiamo noi".

"Domenica contro i rivali di sempre saremo fuori allo stadio a mostrare il nostro dissenso e invitiamo tutti a lasciare la nostra casa, la nostra gradinata, completamente vuota!
Ci troverete fuori a giocare a calcio e a spiegare il nostro disappunto a chi volesse capire meglio il nostro punto di vista, perché vogliamo ricordare a tutti che l'essenza di questo sport siamo noi e non chi lo fa solo in nome del Dio denaro. Siam pronti ad ascoltare l'intero panorama dei tifosi Molfettesi. Auspichiamo che in futuro non accadano più queste situazioni, se ci fosse il bisogno siamo favorevoli a ridimensionare i nostri sogni di gloria purché si torni a lottare tutti insieme per la nostra cara maglia biancorossa. Chi l'ha disonorata deve andare via".
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Match in amicizia e solidarietà per ricordare il giovane scomparso nel 2008
Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Il fischietto di Molfetta dirigerà il match che vale il terzo posto
La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina L'allenatore di Molfetta è il prescelto per puntare al salto in C nella prossima stagione
Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Vincono i padroni di casa 2-0 contro gli asiatici
Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Una sciarpa simbolo di accoglienza e unione
Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Dopo aver superato il Molfetta, i nerazzurri stellati cadono contro i salentini
Serie D, due big pugliesi retrocedono in Eccellenza Serie D, due big pugliesi retrocedono in Eccellenza Barletta e Bitonto saranno nel girone unico 2024/25 con il Molfetta
Non solo Fidelis Andria: anche il Casarano su Nicola Ragno Non solo Fidelis Andria: anche il Casarano su Nicola Ragno L'allenatore di Molfetta nel mirino di più club di Serie D
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.