libertas
libertas
Calcio

Lo “spartito” biancorosso da qui a inizio stagione

Prime amichevoli per la Molfetta Sportiva 1917 e prime indicazioni

Fosse un direttore d'orchestra, in questo momento, Muzio Fumai chiederebbe ai suoi musicisti di tenere un movimento quanto meno "allegro". Magari pur sempre andante, ma certamente non "adagio" com'è capitato di recente (vedi la scorsa stagione) alla ormai ex Libertas Molfetta. Perché dopo la dolorosa annata dei biancorossi con il mancato accesso ai playoff, la squadra di Fumai nelle prime uscite stagionali seppur non proprio brillante (com'è normale che sia quando a metà agosto ti avvii a giocare le prime partite) è sembrata comunque - almeno a tratti - spregiudicata nel gioco.

Certamente il mercato, ancora in via di definizione, pesa come un macigno sulle aspirazioni stagionali, soprattutto nella testa dei tifosi. Il rischio principale, da evitare, è quello di perdere soprattutto le motivazioni durante la stagione. Servirà, in altri termini, un inizio stagionale con i fiocchi, equilibrato e condito dal fattore continuità, con una reazione più di nervi che non di gambe. Le amichevoli contro Giovinazzo, finita 4 a 0 per Molfetta con le reti di Vitale e Amoruso nel primo tempo e di Cataleta e Sallustio nel secondo e la sconfitta presso lo stadio Veneziani di Monopoli contro il Monopoli hanno portato le prime indicazioni in casa Molfetta Sportiva 1917.

Domandarsi cosa potrà fare questo gruppo con il cartello esposto "lavori in corso" è esercizio fin troppo arduo, ma certo una riflessione dovrà essere fatta anche sul mercato che ha regalato forze fresche a una squadra impegnata su più fronti ma ancora incompleta. Su questo aspetto dovrà decidere e programmare il futuro la società biancorossa, chiamata a scegliere i nuovi muscisti da mettere a disposizione di Fumai. Affinché lo spartito della prossima stagione, ormai alle porte, possa essere decisamente orientato su un movimento "allegro vivace assai".
  • Calcio
  • Molfetta Sportiva 1917
Altri contenuti a tema
Presentato il progetto del centro di salute mentale di Molfetta con la squadra Aquile Azzurre Presentato il progetto del centro di salute mentale di Molfetta con la squadra Aquile Azzurre La riabilitazione sociale dentro e fuori dal campo
Prima Categoria, colpo salvezza per la Virtus Molfetta Prima Categoria, colpo salvezza per la Virtus Molfetta Successo fondamentale in casa del Real San Giovanni
Molfetta Sportiva in campo con 9 giocatori: sconfitta 17-0 Molfetta Sportiva in campo con 9 giocatori: sconfitta 17-0 Ennesima batosta di questa triste stagione per i biancorossi
Mondiale 2026, svanisce il sogno di qualificazione del CT Annese Mondiale 2026, svanisce il sogno di qualificazione del CT Annese Il suo Nepal è aritmeticamente fuori dal terzo turno asiatico
L'ex Molfetta Assane Diame aggredito dai tifosi del Bitonto: ha lasciato il club neroverde L'ex Molfetta Assane Diame aggredito dai tifosi del Bitonto: ha lasciato il club neroverde Il portiere classe 2004, in biancorosso nella scorsa stagione, è rimasto turbato dal vile attacco
Eccellenza, i risultati della 24^ giornata Eccellenza, i risultati della 24^ giornata Sconfitte per Borgorosso e Molfetta Sportiva
Molfetta Calcio, la protesta del gruppo ultras: «Non ci saremo al derby» Molfetta Calcio, la protesta del gruppo ultras: «Non ci saremo al derby» La nota del tifo organizzato: «Amarezza per gli ultimi mesi»
La Spal U19 di Vito Grieco ancora in corsa per i play-off La Spal U19 di Vito Grieco ancora in corsa per i play-off La squadra giovanile del club ferrarese a -1 dalla zona spareggi
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.