libertas
libertas
Calcio

Lo “spartito” biancorosso da qui a inizio stagione

Prime amichevoli per la Molfetta Sportiva 1917 e prime indicazioni

Fosse un direttore d'orchestra, in questo momento, Muzio Fumai chiederebbe ai suoi musicisti di tenere un movimento quanto meno "allegro". Magari pur sempre andante, ma certamente non "adagio" com'è capitato di recente (vedi la scorsa stagione) alla ormai ex Libertas Molfetta. Perché dopo la dolorosa annata dei biancorossi con il mancato accesso ai playoff, la squadra di Fumai nelle prime uscite stagionali seppur non proprio brillante (com'è normale che sia quando a metà agosto ti avvii a giocare le prime partite) è sembrata comunque - almeno a tratti - spregiudicata nel gioco.

Certamente il mercato, ancora in via di definizione, pesa come un macigno sulle aspirazioni stagionali, soprattutto nella testa dei tifosi. Il rischio principale, da evitare, è quello di perdere soprattutto le motivazioni durante la stagione. Servirà, in altri termini, un inizio stagionale con i fiocchi, equilibrato e condito dal fattore continuità, con una reazione più di nervi che non di gambe. Le amichevoli contro Giovinazzo, finita 4 a 0 per Molfetta con le reti di Vitale e Amoruso nel primo tempo e di Cataleta e Sallustio nel secondo e la sconfitta presso lo stadio Veneziani di Monopoli contro il Monopoli hanno portato le prime indicazioni in casa Molfetta Sportiva 1917.

Domandarsi cosa potrà fare questo gruppo con il cartello esposto "lavori in corso" è esercizio fin troppo arduo, ma certo una riflessione dovrà essere fatta anche sul mercato che ha regalato forze fresche a una squadra impegnata su più fronti ma ancora incompleta. Su questo aspetto dovrà decidere e programmare il futuro la società biancorossa, chiamata a scegliere i nuovi muscisti da mettere a disposizione di Fumai. Affinché lo spartito della prossima stagione, ormai alle porte, possa essere decisamente orientato su un movimento "allegro vivace assai".
  • Calcio
  • Molfetta Sportiva 1917
Altri contenuti a tema
Barletta, è fatta per Pasquale De Candia come nuovo allenatore Barletta, è fatta per Pasquale De Candia come nuovo allenatore L'annuncio in conferenza stampa. Sarà ufficializzato il 30 giugno
Pasquale de Candia a un passo dalla panchina del Barletta Pasquale de Candia a un passo dalla panchina del Barletta Il tecnico molfettese in trattativa con la società biancorossa
Sfuma la Serie D per il Bisceglie: si completa l'Eccellenza pugliese 2024/25 Sfuma la Serie D per il Bisceglie: si completa l'Eccellenza pugliese 2024/25 Nerazzurri stellati sconfitti dall'Amalfi. Il girone unico con il Molfetta è ora definitivo
Qualificazioni Mondiali 2026, storico punto per il Nepal di Annese Qualificazioni Mondiali 2026, storico punto per il Nepal di Annese La selezione allenata dal CT di Molfetta ha anche sfiorato la vittoria in Yemen
Euro 2024, Molfetta si tinge di tricolore per tifare gli azzurri Euro 2024, Molfetta si tinge di tricolore per tifare gli azzurri Tante bandiere sui balconi in giro per la città
Euro 2024, le emozioni degli albanesi residenti a Molfetta: «Partita speciale» Euro 2024, le emozioni degli albanesi residenti a Molfetta: «Partita speciale» Oggi la gara d'esordio negli Europei di Calcio in Germania
Serie D, il Casarano punta forte su Nicola Ragno Serie D, il Casarano punta forte su Nicola Ragno Contatti in corso per cercare un accordo con l'allenatore di Molfetta
Tanti molfettesi a Salerno per il raduno 2024 di "Operazione Nostalgia" Tanti molfettesi a Salerno per il raduno 2024 di "Operazione Nostalgia" In campo diverse vecchie glorie di Serie A, da Francesco Totti ad Antonio Di Natale
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.