Aquile Molfetta
Aquile Molfetta
Calcio

La Sefa Aquile Molfetta vince e convince: successo sul Manfredonia

Roboante vittoria dei biancorossi che si rilanciano in classifica

Bisognava vincere per il morale ma soprattutto per dare continuità ai risultati e la Sefa Molfetta ha dimostrato di essere inarrestabile e travolgente ai danni di una grande squadra come il Manfredonia. Al PalaPoli i biancorossi vincono e convincono con il punteggio di 4-2 dopo lo svantaggio iniziale di 0-2. Le reti portano la firma di di Ossorio, Teo, Pedone e Dell'Olio. La squadra del sodalizio De Giglio ha archiviato la vittoria dominando il secondo tempo dopo la parità della prima frazione. I biancorossi dopo la terza vittoria consecutiva balzano in terza posizione dimostrando di poter raggiungere i traguardi prefissati ad inizio stagione.

PRIMO TEMPO. Rutigliani si affida a Lopopolo tra i pali, Pedone, Dell'Olio, Ossorio e Antonio Di Benedetto. Le Aquile Molfetta provano subito ad andare in vantaggio ma Lupinella risponde presente su Dell'Olio. Manfredonia sin dai primi minuti dimostra di voler a tutti i costi la vittoria: miracolo di Lopopolo sulla conclusione di Pires. Ancora il numero 23 coglie un palo incredibile. Molfetta prova a reagire, Ossorio sbaglia sotto porta e sul lato opposto ancora Lopopolo salva il risultato su uno scatenato Pires. I sipontini si portano in vantaggio con la girata di La Torre al 7'15''. La reazione dei biancorossi è immediata ma Lupinella sembra insuperabile e risponde con un grande intervento su uno schema finalizzato da Dell'Olio. Il Manfredonia sigla il raddoppio al 10'59'' con bomber Raguso. Dopo poco più di 2' Lopopolo intercetta palla abbandona la porta innescando una ripartenza finalizzata in rete da Ossorio al 10'59'' La partita è sempre più maschia e Lupinella sembra un muro infatti compie l'ennesimo intervento di serata su Di Benedetto. Aquile premono sull'acceleratore in cerca del pareggio ma l'eroe del primo tempo è ancora l'estremo difensore dei sipontini che risponde tenendo a galla i suoi sulle conclusioni di Teo e Murolo. Biancorossi non si scoraggiano affatto e la rete del pareggio viene siglata da Teo dopo una deviazione fortunosa: il primo tempo si conclude sul punteggio di 2-2
SECONDO TEMPO. Ripresa di gioco in cui gli uomini di mister Monsignori colgono subito un palo e subito dopo Lopopolo risponde sicuro su Raguso. Alla prima occasione, Pedone dall'out di destra calcia e complice una deviazione sigla la sua prima rete stagionale all'8'53''. Sul punteggio di 3-2 le Aquile dimostrano di non accontentarsi e come sempre Lupinella sbarra la strada a Dell'Olio. Ancora un instancabile Dell'Olio al 14'31'' mette a segno la rete del 4-2. Il Manfredonia inserisce subito il quinto di movimento ma i biancorossi si difendono in maniera perfetta e vincono meritatamente il big match di giornata.

Nella prossima giornata la Sefa Molfetta sarà impegnata in trasferta per la 17^ giornata di campionato, sabato 2 marzo alle 16.00 contro il Futsal Canosa.
Le dichiarazioni del segretario Gianluca De Simone al termine del match:
"È stata una delle partite più belle viste quest'anno al Pala Poli –afferma il segretario- Una partita ad alto tasso agonistico, dove le squadre non si sono risparmiate e che hanno dimostrato di valere la posizione in classifica. Siamo stati bravi a non mollare nonostante il doppio svantaggio ed ad avere una reazione fantastica. -in questa squadra continua De Simone- non ci sono prime donne ma un gruppo pronto ad aiutarsi l'uno con l'altro ed i ragazzi stanno dimostrando di aver raggiunto quella maturità che permette nel futsal di raggiungere obiettivi importantissimi come i play off nazionali. Altra nota positiva della gara è aver notato per la prima volta anche una partecipazione attiva da parte di tutto il pubblico, pronto ad incitare la squadra insieme ai nostri fantastici tifosi del sestoincampo, fattore importantissimo che fa percepire come a Molfetta il futsal continua a crescere".conclude Gianluca De Simone.
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Aquile Molfetta verso la decisiva sfida salvezza per conservare la Serie A2 Aquile Molfetta verso la decisiva sfida salvezza per conservare la Serie A2 Domani partita da vincere a Messina per non retrocedere
Serie A2, per le Aquile Molfetta sarà spareggio salvezza a Messina Serie A2, per le Aquile Molfetta sarà spareggio salvezza a Messina Nell'ultimo turno i biancorossi saranno obbligati al successo in Sicilia
Serie A2, le Aquile Molfetta vincono e restano in corsa per la salvezza Serie A2, le Aquile Molfetta vincono e restano in corsa per la salvezza Successo fondamentale contro la corazzata Mascalucia
Serie A2, oggi sfida decisiva per le Aquile Molfetta Serie A2, oggi sfida decisiva per le Aquile Molfetta Sarà necessario battere il Mascalucia per avvicinare i play-out
Aquile Molfetta, mister Piacenza suona la carica: «Dobbiamo dare tutto» Aquile Molfetta, mister Piacenza suona la carica: «Dobbiamo dare tutto» Domani sfida già decisiva contro il Mascalucia per agganciare i play-out
Aquile Molfetta, due settimane di riposo. Poi rush finale in A2 Aquile Molfetta, due settimane di riposo. Poi rush finale in A2 La squadra del presidente De Giglio a caccia della salvezza
Serie A2, Aquile Molfetta di nuovo all'ultimo posto Serie A2, Aquile Molfetta di nuovo all'ultimo posto Sconfitta in casa dell'Audace Monopoli
Serie A2, le Aquile Molfetta impegnate nella difficile sfida al Monopoli Serie A2, le Aquile Molfetta impegnate nella difficile sfida al Monopoli Ai biancorossi servono punti con urgenza per la salvezza
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.