Pallacanestro Molfetta
Pallacanestro Molfetta
Basket

La Pavimaro Molfetta ritrova il sorriso: battuta la Fortitudo Trani

Netto successo esterno per i biancorossi dopo 2 ko di fila

Dopo due sconfitte consecutive, torna al successo la Pavimaro Pallacanestro Molfetta, al termine di una gara giocata con grande agonismo da parte di entrambe le contendenti e conclusasi sul punteggio di 67-81.
Con Christensen indisponibile a causa di una distorsione alla caviglia, al suo posto Coach Ilario Azzollini schiera Giacomo Azzollini, assieme ai soliti Loprieno, Ippedico, Begić e Došić. Dall'altra parte, Coach Salvatore Caressa risponde con Di Lauro, Minguillon, Logoluso, Luongo e Misino.

Parte molto bene Trani, che con Luongo realizza i primi due punti di serata e si ripete immediatamente con un contropiede vincente dello spagnolo Minguillon, al quale Begić risponde con una tripla.
Sorpassi e controsorpassi caratterizzano i primi minuti di gioco, con i tranesi che, però, sembrano incidere maggiormente rispetto agli ospiti, sopratutto in fase offensiva. Molfetta, tuttavia, non demorde e, grazie ai canestri di Ippedico e Došić, si mantiene in scia degli avversari, attuando il sorpasso e chiudendo il primo periodo di gioco in vantaggio di un solo possesso (22-25).

La seconda frazione di gara si apre con i padroni di casa che, vogliosi di diminuire il gap del primo quarto e di far valere il fattore campo, innalzano notevolmente il livello di agonismo e di fisicità messo in campo.
Una brutta caduta rimediata da Došić costringe Coach Ilario Azzollini a sostituirlo, obbligando quest'ultimo a schierare sul rettangolo di gioco un solo lungo di ruolo. A questo punto, undici punti di Angarano, le triple di Cartago e la presenza sotto le plance di Misino regalano un nuovo vantaggio alla Fortitudo, che comincia ad allungare sui biancorossi.

Le penetrazioni di Loprieno e Begić inchiodano il punteggio sul 43-36 al termine di un quarto assolutamente negativo per Ippedico e compagni, sopraffatti dalla fisicità e dall'agonismo dei biancazzurri, e autori di soli undici punti.
Al rientro in campo, il copione non cambia: la formazione tranese costringe i biancorossi a prendere tiri a bassa percentuale e a lottare sotto canestro, facendo pesare notevolmente l'assenza di Christensen.
Il quarto fallo fischiato a Begić sembra complicare ulteriormente la serata degli uomini di Coach Azzollini, ma una vera e propria reazione d'orgoglio da parte dei molfettesi e di Došić, rientrato in campo dopo la brutta botta subita, mantiene minime le distanze tra le due squadre, sino a quando una grande tripla di Capitan Ippedico riporta il punteggio nuovamente in parità.

Da questo momento in poi, la Pavimaro sembra prendere in mano le redini del gioco, cercando il fallo senza timore e conquistando tiri liberi fondamentali per mantenere e incrementare il vantaggio con cui si chiudono i penultimi dieci minuti gara (53-60).
L'ultimo quarto si apre e prosegue sul filone del precedente, con i biancorossi ormai in totale controllo della contesa.
Due triple consecutive di Pierleoni (MVP della gara) e Begić regalano il massimo vantaggio alla panchina molfettese (61-78), quest'ultimo smorzato in garbage time dai tranesi.

Il canestro dai 6,75 m di Loprieno fissa il punteggio finale sul 67-81 in favore della Pavimaro Pallacanestro Molfetta, al termine di un match di fondamentale importanza per Ippedico e soci, e dal risultato tutt'altro che scontato.
Prossimo impegno per i biancorossi domenica 26 Marzo alle ore 19:00 al PalaPoli di Molfetta contro l'AP Monopoli.
  • pallacanestro molfetta
Altri contenuti a tema
Serie C unica, la Pavimaro Molfetta corsara a Barletta Serie C unica, la Pavimaro Molfetta corsara a Barletta Successo 70-65 al PalaDisfida
Serie C unica, la Pavimaro Molfetta sfida il Barletta Serie C unica, la Pavimaro Molfetta sfida il Barletta Trasferta con palla a due alle ore 18:30
Basket, Michele Altamura torna alla Pavimaro Molfetta Basket, Michele Altamura torna alla Pavimaro Molfetta L'atleta classe 1986 arriva dall'Armeni Assi Brindisi
La Pavimaro Molfetta trionfa in volata all’overtime: Lecce superato 73-71 La Pavimaro Molfetta trionfa in volata all’overtime: Lecce superato 73-71 Successo a fatica per i biancorossi al PalaPoli
Serie C Unica, la Pavimaro Molfetta sfida la SB Lecce Serie C Unica, la Pavimaro Molfetta sfida la SB Lecce Palla a due oggi pomeriggio al PalaPoli
Serie C, la Pavimaro Molfetta vince in casa dell'Apricena Serie C, la Pavimaro Molfetta vince in casa dell'Apricena Netto successo contro l'ultima in classifica
Solimini avvisa la Pavimaro Molfetta: «Apricena da non sottovalutare» Solimini avvisa la Pavimaro Molfetta: «Apricena da non sottovalutare» Trasferta a Cerignola contro la Fortitudo Apricena
Serie C unica, la Pavimaro Molfetta batte nettamente la Nuova Matteotti Corato Serie C unica, la Pavimaro Molfetta batte nettamente la Nuova Matteotti Corato Di nuovo una vittoria dopo le sconfitte contro Canusium e Castellaneta
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.