Aquile Molfetta
Aquile Molfetta
Calcio

Il derby con Giovinazzo è della Sefa Aquile Molfetta

Biancorossi sempre padroni del gioco e del risultato

Al PalaPansini il Molfetta mancava da ben 7 anni, bisognava vincere per il morale ma soprattutto per dare continuità ai risultati e la Sefa Molfetta ha dimostrato di essere inarrestabile e travolgente nel derby ai danni del Giovinazzo.

Nella "tana biancoverde" la squadra del presidente De Giglio ha vinto e convinto con il punteggio di 2-4 grazie alla tripletta di Ortiz e la rete del solito Dell'Olio. Le Aquile Molfetta dopo un primo tempo quasi senso unico e con il vantaggio di 2-0, nella ripresa hanno continuato a premere sull'acceleratore e nei momenti giusti si sono difesi in maniera eccellente. I molfettesi tornano a casa espugnano uno dei campi più difficile del girone, da sottolineare una cornice di pubblico da categorie superiori ed incessante il tifo della tifoseria organizzata molfettese: il sestoincampo. Dopo la vittoria e il conseguente sorpasso ai danni dei Giovinazzo adesso i play off sono sempre più vicini.

PRIMO TEMPO. Rutigliani si affida a Lopopolo tra i pali, Pedone, Ortiz, Ossorio e Dell'Olio. I molfettesi partono subito con il piglio giusto e dopo la conclusione di Dell'Olio, dopo appena 25'' Ortiz con una sassata sigla la sua prima marcatura di giornata andando ad esultare davanti al suo pubblico. Sul lato opposto Rafinha non riesce a pareggiare i conti e al 3'50'' Dell'Olio da banda destra serve in maniera perfetta Ortiz che con una gran conclusione insacca il pallone alle spalle di Di Ciaula. Sul punteggio del doppio vantaggio la squadra di mister Rutigliani continua a macinare incredibilmente gioco e prima Dell'Olio coglie un palo incredibile e successivamente ancora il talento in maglia numero 4 sbaglia la conclusione a due passi dalla porta. Giovinazzo completamente stordito e Di Ciaula compie un grande intervento sullo scatenato Dell'Olio e Sabater salva sulla linea ancora una conclusione dei molfettesi. Il team del presidente Carlucci nel momento di maggior difficoltà di affida proprio a Rafinha ma Lopopolo con un grande intervento a mano aperta si rifugia in calcio d'angolo. Ancora l'estremo difensore in maglia numero 21 è superlativo sul fendente di Sabater. Nel momento migliore del Giovinazzo i direttori di gara estraggono il cartellino rosso diretto a Piscitelli. Padroni di casa non demordono e con l'uomo in più, l'estremo difensore Lopopolo non si fa sorprendere sul tentativo di Marolla. Aquile che nel 5 contro 4 non riescono a mettere a segno la rete, infatti Ossorio colpisce il secondo legno di giornata. I ritmi sono altissimi e da una parte Di Ciula blinda la porta su Dell'Olio, dall'altra Lopopolo è fenomenale su Jose David. Entrambe le squadre giocano a viso aperto e Ortiz coglie l'ennesimo palo di giornata. Il finale della prima frazione è tutto dei biancoverdi ma in cattedra sale un determinate Lopopolo che binda il risultato e la porta sul tentativi di J. Pedro, Rafinha, Sabater e Mongelli.

SECONDO TEMPO. Ripresa di gioco in ancora Lopopolo si rende protagonista sulla conclusione di Marolla, lo stesso giovinazzese poco dopo non inquadra la porta con un tiro di punta. Al 5' Mongelli serve da banda sinistra Pedro che dimezza lo svantaggio. Le Aquile Molfetta si difendono in maniera positiva e nei momenti opportuni ripartono in contropiede infatti Teo dopo un'ottima ripartenza viene atterrato in area di rigore da Mongelli: Ortiz dalla lunetta mette a segno la prima tripletta stagionale con la maglia biancorossa. La partita è sempre più maschia e ci sono tanti interventi duri e ancora Lopopolo compie l'ennesimo intervento di giornata di Jose David, Di Ciaula chiude su Ossorio. I padroni di casa sono costretti a perdere anche capitan Depalma per infortunio e allo stesso tempo al 9' dal termine commettono il quinto fallo. Il Molfetta in gran condizione continua a far girar palla e all'11'46'' Dell'Olio mette a segno il quarto goal nonché il ventiquattresimo stagionale. Sul punteggio di 1-4 mister Masi inserisce il quinto di movimento ma Lopopolo si rende ancora una volta lo scudo biancorosso sul tentativi avversari. Marolla mette a segno la rete del definito 2-4.

Nella prossima giornata la Sefa Molfetta sarà impegnata nell'insidiosa gara casalinga, 16^ giornata di campionato, venerdì 22 febbraio alle 20.00 contro la Sim C5 Manfredonia (terza forza del campionato).

Le dichiarazioni del presidente De Giglio al termine del match:
"Ho visto un derby giocato su altissimi livelli, in una bellissima cornice di pubblico - afferma il presidente -Abbiamo meritato la vittoria sotto tutti i punti di vista, una gara in cui siamo sempre stati in partita sotto il profilo del gioco e anche a livello mentale. Abbiamo la giusta determinazione nel provare a conquistare qualcosa di importante ma in questo momento dobbiamo dare continuità ai risultati lottando partita dopo partita. Rimaniamo concentrati perché sabato prossima arriva al PalaPoli un'ottima squadra come il Manfredonia pertanto è importante far bene e lottare per traguardi ambiziosi " - conclude Donato De Giglio.
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Aquile Molfetta, il bilancio stagionale del presidente Donato de Giglio Aquile Molfetta, il bilancio stagionale del presidente Donato de Giglio Il numero uno biancorosso parla dopo il ko con il Manfredonia
Che beffa per le Aquile Molfetta: niente finale play-off Che beffa per le Aquile Molfetta: niente finale play-off I biancorossi, avanti 3-1, impattano 3-3 contro il Manfredonia
Alle Aquile Molfetta serve l'impresa per sperare nella promozione Alle Aquile Molfetta serve l'impresa per sperare nella promozione Semifinale di ritorno: si parte dal 2-0 dell'andata per il Manfredonia
Aquile Molfetta, il Manfredonia vince la semifinale d'andata per la promozione Aquile Molfetta, il Manfredonia vince la semifinale d'andata per la promozione I sipontini si impongono per 2-0. Decisivo il ritorno sabato al PalaPoli
Le Aquile Molfetta in campo per la semifinale dei playoff promozione Le Aquile Molfetta in campo per la semifinale dei playoff promozione La partita d'andata oggi a Manfredonia. Il ritorno tra una settimana a Molfetta
Silvio Dell’Olio delle Aquile Molfetta è il bomber del campionato di Serie B Silvio Dell’Olio delle Aquile Molfetta è il bomber del campionato di Serie B 30 gol per il giocatore biancorosso
Aquile Molfetta in semifinale playoff contro il Manfredonia Aquile Molfetta in semifinale playoff contro il Manfredonia In campo sabato 4 maggio in trasferta. Il ritorno al "PalaPoli"
Aquile Molfetta, ultimo atto al PalaPoli. Poi saranno playoff Aquile Molfetta, ultimo atto al PalaPoli. Poi saranno playoff Alle ore 16 sfida al già campione Futsal Fuorigrotta
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.