borgorosso
borgorosso
Calcio

Borgorosso Molfetta: prima il Santeramo poi la semifinale

I ragazzi di Patruno in trasferta al Campo Comunale di Santeramo (ore 16).

Countdown prima della semifinale. Ultima del girone di Coppa Puglia prima di cominciare a fare sul serio. Un brindisi negli spogliatoi, due foto su facebook e un passaggio del girone ipotecato sette giorni fa. Champagne sì, ma senza bollicine ché c'è il Santeramo Football Club alle porte. Vero, vincere aiuta a vincere ma diventa anche monotono. Lotti per un anno intero, alla ricerca di un traguardo, e quando lo ottieni con tanta semplicità neanche te lo gusti più. Le vittorie del Borgorosso Molfetta non fanno neanche più notizia. L'unica notizia è che i biancorossi vincono non solo per merito di Patruno ma per merito di un'organizzazione societeria che ha dato solidità e concretezza al progetto. Il calcio è divino. Quello che dici oggi non vale domani.

La verità è che quando una squadra vince, lo fa perché la società è forte alle spalle. L'allenatore da solo non fa miracoli e non li fa neanche la squadra. Nell'arco della stagione Patruno è stato un grande ma il vero vincitore è la dirigenza che agisce dietro le quinte e che durante l'estate ha costruito un gioiellino. Ora bisogna completare l'opera. Bisogna conquistare l'ultimo punto che significa passaggio del turno da prima della classe. Da qui alla fine due cose, sono fondamentali. Non uscire con risultati clamorosi dal comunale di Santeramo, perché il passaggio del turno già in cassaforte può portare brutti scherzi, e vincere la Coppa Puglia. La missione non è impossibile.
  • Calcio
  • borgorosso
Altri contenuti a tema
Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Match in amicizia e solidarietà per ricordare il giovane scomparso nel 2008
Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Il fischietto di Molfetta dirigerà il match che vale il terzo posto
La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina L'allenatore di Molfetta è il prescelto per puntare al salto in C nella prossima stagione
Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Vincono i padroni di casa 2-0 contro gli asiatici
Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Una sciarpa simbolo di accoglienza e unione
Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Dopo aver superato il Molfetta, i nerazzurri stellati cadono contro i salentini
Serie D, due big pugliesi retrocedono in Eccellenza Serie D, due big pugliesi retrocedono in Eccellenza Barletta e Bitonto saranno nel girone unico 2024/25 con il Molfetta
Non solo Fidelis Andria: anche il Casarano su Nicola Ragno Non solo Fidelis Andria: anche il Casarano su Nicola Ragno L'allenatore di Molfetta nel mirino di più club di Serie D
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.