borgorosso 13
borgorosso 13
Calcio

Borgorosso Molfetta, esame Virtus Andria. Poi testa al Partizan Gioia

Due match dalla fine del girone d’andata e 6 punti da conquistare

Sta per cominciare una settimana decisiva per la stagione del Borgorosso Molfetta, sempre più secondo in classifica dopo la vittoria per 3-0 ottenuta domenica contro l'Atletico Pezze 2011. Quest'oggi, contro la Virtus Andria, i biancorossi si giocheranno un match da non sottovalutare, mentre domenica prossima (20 dicembre) è in programma la gara casalinga contro il Partizan Gioia. Due sfide in cui il Borgorosso Molfetta non potrà permettersi falsi.

Il cuore, più della testa, è servito nell'ultimo turno di campionato, a creare l'occasione per riprendersi dopo la sconfitta immeritata di Trinitapoli. Dalla spavalderia dettata dagli ottimi risultati, alla prudenza dopo la sconfitta esterna al "Via del Mare". A pigiare sul pedale proprio della prudenza, c'è un tecnico, Patruno, che ha sempre lavorato in silenzio, insistendo nel non fare proclami e nel non porsi obiettivi, anche se raggiungibili perché a Molfetta, se non conquisti un obiettivo prefissato, te lo porti dietro per tutta la vita.

Quindi testa bassa e parole lasciate al campo, dunque. Una strategia che, in quest'anno, è sembrata funzionare, visto che il Borgorossoo, nel corso del tempo, ha non solo sempre raggiunto i traguardi minimi (promozione, Coppa Puglia, parte sinistra della classifica nella stagione in corso), ma ha anche saputo stupire al di là di quelle che erano le aspettative. La sfida dello stadio "Monsignor Addazi" di Andria (ore 14.30) assume così contorni delicati per il Borgorosso Molfetta e per Patruno, che non possono permettere alla testa del campionato di scappare. Davanti, però, ci saranno Bafunno Cosimo e una Virtus Andria che forse non vinceranno il campionato, ma hanno dimostrato che, se sono in forma, possono mettere in difficoltà chiunque.
  • Calcio
  • Borgorosso Molfetta
Altri contenuti a tema
Una partita tra i grandi del calcio per Roberto Sciannamea: «Che emozione con la maglia del Milan» Una partita tra i grandi del calcio per Roberto Sciannamea: «Che emozione con la maglia del Milan» Lo speaker di Molfetta ha preso parte al Memorial "Claudio Lippi" con tanti ex giocatori di Serie A
Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Tutti insieme nel nome di Marco Messina: ieri il Memorial a lui dedicato Match in amicizia e solidarietà per ricordare il giovane scomparso nel 2008
Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Serie A, Giovanni Ayroldi designato come arbitro di Bologna-Juventus Il fischietto di Molfetta dirigerà il match che vale il terzo posto
La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina La Fidelis Andria pensa al futuro: Nicola Ragno primo obiettivo per la panchina L'allenatore di Molfetta è il prescelto per puntare al salto in C nella prossima stagione
Il Borgorosso Molfetta Under 17 si qualifica alle finali provinciali Il Borgorosso Molfetta Under 17 si qualifica alle finali provinciali I biancorossi hanno vinto il loro girone nella 2^ fase
Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Il Nepal di ct Annese in Inghilterra per sfidare la nazionale C Vincono i padroni di casa 2-0 contro gli asiatici
Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Dalla Scozia a Molfetta, un omaggio biancorosso per una famiglia in vacanza Una sciarpa simbolo di accoglienza e unione
Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Spareggio per la Serie D: il Bisceglie crolla 4-0 contro l'Ugento Dopo aver superato il Molfetta, i nerazzurri stellati cadono contro i salentini
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.