borgorosso
borgorosso
Calcio

Borgorosso Molfetta, buona la prima

Contro Cisternino finisce 1-0. Gol di Guadagno

Tanti sorrisi prima, altrettanti complimenti poi. Ora però i punti: il resto non conta. Sostanza. Prima vittoria e primi tre punti. Basta parole. Perché se il pareggio nella gara contro la Virtus Molfetta è stato digerito senza problemi considerandolo solo frutto di un episodio sfortunato, visto il calcio di rigore fallito da Arsale, oggi era il momento della conferma. La reazione sul campo è arrivata. Messaggio forte, chiaro e netto. Ottima partenza per una squadra che punta in alto.

Autostima che sale e primo campanello d'allarme per le avversarie. Già, perché nonostante il salto di categoria, questo Borgorosso Molfetta non soffre di vertigini, non ha paura della nuova dimensione. È bastata una sola rete, tantissime conclusioni in porta e una difesa cinica: ecco uno dei pregi, forse il pregio, di Patruno. "Pagnotta" ha fatto il pieno di fiducia in questo avvio di stagione: la società si è invece stretta attorno a lui e il gruppo ha fatto... gruppo. Quest'oggi la lente di ingrandimento era puntato sull'esordio contro il Cisternino, letteralmente schiacciato per lunghi tratti di gara e che ha girato a ritimi troppo bassi e compassati.

Già, perché davanti a un Borgorosso così è difficile fare punti. Il Cisternino si ferma anche perché, in sostanza, non scende mai in campo: zero tiri in porta in 95 minuti, zero ritmo, poca voglia e tanto disordine. E non può bastare l'alibi della prima uscita stagionale per giustificare una prova così sottotono. La difesa soffre e non fa mai ripartire l'azione con rapidità, il centrocampo è troppo impreciso, l'attacco gira a vuoto e si prende una domenica di pausa. Così i molfettesi, ben messi sul terreno di gioco, riescono a controllare agevolmente la partita, sia nel primo tempo che nel secondo tempo, sempre lucidi dalla trequarti in avanti.

La squadra di Patruno è corta, si esprime palla a terra e va spesso in verticale grazie alle accelerazioni di Guadagno che si inserisce spesso e con incisività trovando anche il gol vittoria. Del Cisternino, intanto, nessua traccia. Si sarà reso conto, Michele Patruno, di quanto sia esplosivo il potenziale di cui dispone. Ecco dunque la prova di Patruno e del Borgorosso Molfetta: andare oltre i complimenti, oltre gli attestati di stima. E per oggi ci è riuscito. Il Borgorosso comincia a prender quota.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Termina la regular season di Eccellenza 2023/24: i verdetti finali Termina la regular season di Eccellenza 2023/24: i verdetti finali A chiusura della 26^ giornata si chiarisce il quadro di play-off e play-out
Ultima giornata di Eccellenza pugliese: i risultati Ultima giornata di Eccellenza pugliese: i risultati Ultimo turno a chiudere la regular season
Oggi Molfetta Sportiva e Borgorosso salutano il campionato di Eccellenza Oggi Molfetta Sportiva e Borgorosso salutano il campionato di Eccellenza Sfide, ormai inutili per la classifica, contro Unione e Polimnia
Presentato il progetto del centro di salute mentale di Molfetta con la squadra Aquile Azzurre Presentato il progetto del centro di salute mentale di Molfetta con la squadra Aquile Azzurre La riabilitazione sociale dentro e fuori dal campo
Prima Categoria, colpo salvezza per la Virtus Molfetta Prima Categoria, colpo salvezza per la Virtus Molfetta Successo fondamentale in casa del Real San Giovanni
Mondiale 2026, svanisce il sogno di qualificazione del CT Annese Mondiale 2026, svanisce il sogno di qualificazione del CT Annese Il suo Nepal è aritmeticamente fuori dal terzo turno asiatico
L'ex Molfetta Assane Diame aggredito dai tifosi del Bitonto: ha lasciato il club neroverde L'ex Molfetta Assane Diame aggredito dai tifosi del Bitonto: ha lasciato il club neroverde Il portiere classe 2004, in biancorosso nella scorsa stagione, è rimasto turbato dal vile attacco
Eccellenza, i risultati della 24^ giornata Eccellenza, i risultati della 24^ giornata Sconfitte per Borgorosso e Molfetta Sportiva
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.