Aquile Molfetta
Aquile Molfetta
Calcio

Aquile Molfetta, dopo il derby vinto l'obiettivo è spiccare il volo

Prossimo impegno sabato sul campo del Futsal Canosa

Elezioni Regionali 2020
Dopo la grande vittoria nel derby conto il G. S. Giovinazzo, la Sefa Molfetta del presidente Donato de Giglio si prepara a tornare in campo sabato 9 novembre ospite del Futsal Canosa per la 6^ giornata di campionato di serie B gir. G alle ore 16.00. Si tratta senza dubbio trasferta delicata quanto importante per una squadra alla ricerca sempre più di punti e vittorie che si sta preparando al meglio per affrontare un ricco ed avvincente mese di novembre con ben quattro impegni all'orizzonte. La squadra guidata da mister Rutigliani è sicuramente decisa a dar continuità ai risultati per cercare di restare sempre nei piani alti della classifica, in un girone dove non esistono affatto partite semplici.

I biancorossi a quota 10 punti e desiderosi di proseguire il buon cammino condotto fin qui in campionato. Dopo intense sedute d'allenamento, non resta che affrontare l'insidiosa trasferta con il massimo impegno visto le ristrette dimensioni del rettangolo di gioco del Comunale di Canosa ma soprattutto visto la forza del gruppo avversario. Sul lato opposto gli uomini di mister D'Ambrosio cercheranno di ben figurare tra le mura amiche, dopo la sconfitta al PalaPansini contro il quotato G.S Giovinazzo (6-2). Capitan Galindo e compagni dopo ben quattro risultati utili consecutivi ed una solo sconfitta sono situati al secondo posto con 10 punti (a pari punti con le Aquile): miglior attacco del girone G con 32 reti all'attivo e 20 reti subite. Di sicuro si aspetta una grande battaglia sportiva, visto le qualità di entrambe le squadra in cui sicuramente non si risparmieranno provando a conquistare i tre punti.

Ecco le dichiarazioni del "molfettese doc" Antonio Murolo in merito alla prossima sfida: «Ci aspetta un match difficile sotto tutti i punti di vista contro un ottima squadra-ammette subito il talento molfettese- Ci siamo allenati con il massimo impegno e con la determinazione utile per conquistare la vittoria al Comunale di Canosa. Gli avversare -sottolinea Antonio Murolo- cercheranno di fare punti vista la sconfitta in trasferta ma, noi siamo un grande gruppo composto di grande uomini e non abbiamo timore di nessuna squadra. L'obiettivo-conclude il laterale biancorosso- è quello di tornare a casa con i tre punti dando il 101%».
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Raffaele Vitale firma con le Aquile Molfetta Raffaele Vitale firma con le Aquile Molfetta Il portiere, classe '98, ha giocato le ultime quattro stagioni nel Futsal Bisceglie
Giuseppe Barbolla e le Aquile Molfetta ancora insieme Giuseppe Barbolla e le Aquile Molfetta ancora insieme Sarà la sesta stagione in biancorosso per il classe 1991
Salvatore Dibenedetto e le Aquile Molfetta ancora insieme Salvatore Dibenedetto e le Aquile Molfetta ancora insieme Rinnovo per il promettente giocatore classe 2000
Nicola Palermo sarà ancora il pivot della Sefa Aquile Molfetta Nicola Palermo sarà ancora il pivot della Sefa Aquile Molfetta Il classe '87 rinnova: sette gol fino alla sospensione della stagione a causa del Covid
Le Aquile Molfetta hanno il numero 10. È Josè Maria Reyno Le Aquile Molfetta hanno il numero 10. È Josè Maria Reyno Torna anche lo spagnolo, protagonista della stagione del "triplete" in C1
Ortiz alle Aquile. Le prime parole sul suo ritorno a Molfetta Ortiz alle Aquile. Le prime parole sul suo ritorno a Molfetta L'iberico è il colpo dell'estate: in biancorosso dopo due anni
Il ritorno di Ortiz. Che colpo per le Aquile Molfetta! Il ritorno di Ortiz. Che colpo per le Aquile Molfetta! Lo spagnolo, di nuovo in biancorosso, ha già salutato i tifosi. A breve la presentazione
Il mercato delle Aquile Molfetta raccontato da Gigi Metta Il mercato delle Aquile Molfetta raccontato da Gigi Metta Il ds spiega la programmazione e l'importanza dei rinnovi già confermati
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.