Calcio

Femminile Molfetta ko 0-4: il big match al PalaPoli è del Bitonto

Le neroverdi raggiungono il Molfetta in vetta ma hanno due partite da recuperare

Si ferma a dieci il numero di vittorie consecutive delle biancorosse, sconfitte tra le mura amiche nella terza giornata di ritorno del campionato di serie A2. Il Bitonto, infatti, espugna il PalaPoli e raggiunge la vetta della classifica.

Mister Diego Iessi recupera in extremis Pedace e si affida allo starting five composto da Liuzzo, Mangafas, Castro, Mezzatesta e Gelsomino. Passano meno di due minuti e le ospiti trovano il vantaggio, con Azevedo abile a sfruttare un'indecisione difensiva. La reazione molfettese non si fa attendere e prima Mezzatesta e poi Mangafas sfiorano il pareggio, mentre dall'altra parte Liuzzo si supera sul tentativo di Loth. La partita resta equilibrata, la Femminile Molfetta guadagna campo e serve la migliore Tardelli per evitare il pari, sulle conclusioni di Castro, Mazzuoccolo e ancora Mezzatesta. Al riposo si va sullo 0-1.

L'avvio di ripresa segue il copione del primo tempo, con occasioni da una parte e dall'altra, ma a segnare è ancora il Bitonto: Pedace è in anticipo sul pallone ma scivola, Moreira ne approfitta per involarsi contro Liuzzo e realizzare il 2-0. Le biancorosse provano a rifarsi sotto nel punteggio, ma Tardelli è ancora protagonista su Castro. Mister Diego Iessi si gioca subito la carta Castro quinta di movimento, Moreira, già ammonita, entra in ritardo su Barile e rimedia l'espulsione. Le biancorosse restano col power-play, attaccando in cinque contro tre, ma la porta neroverde sembra stregata, e i due tentativi da pochi passi di Mangafas finiscono clamorosamente fuori. Al 10'06'' Azevedo ruba palla e, sfruttando l'assenza del portiere, segna il 3-0. La Femminile Molfetta non molla, Tardelli è super su Castro e Gariuolo e al quindicesimo Loth chiude definitivamente la partita con lo 0-4.

La Femminile Molfetta resta così ferma a quota 34 punti in classifica e nel prossimo turno si recherà in casa del Cus Cosenza. La sconfitta odierna non intacca lo straordinario percorso delle biancorosse in questa stagione, con gli obiettivi pre-stagionali, final eight in primis, che sono ancora a portata di mano.
  • futsal molfetta
Altri contenuti a tema
Prima vittoria per Nico Cirillo con il Futsal Terlizzi in Serie C1 Prima vittoria per Nico Cirillo con il Futsal Terlizzi in Serie C1 Battuto il Monte Sant'Angelo con il risultato di 5-3
Il Futsal Terlizzi dei molfettesi si presenta alla città verso la Serie C1 Il Futsal Terlizzi dei molfettesi si presenta alla città verso la Serie C1 Confermata la guida tecnica di Nico Cirillo. In dirigenza tanti ex Aquile
Nico Cirillo allenatore del Futsal Terlizzi anche nella prossima stagione Nico Cirillo allenatore del Futsal Terlizzi anche nella prossima stagione Conferma per il molfettese sulla panchina dei rossoblù
Il Futsal Terlizzi di Nico Cirillo si ferma in finale: coppa al Ruvo Il Futsal Terlizzi di Nico Cirillo si ferma in finale: coppa al Ruvo I rossoblù perdono con il risultato di 4-1
Futsal, Molfetta unica città rappresentata da due squadre nelle Final Eight nazionali Futsal, Molfetta unica città rappresentata da due squadre nelle Final Eight nazionali Femminile Molfetta e Aquile qualificate per la fase finale del torneo
Femminile Molfetta a Cosenza per il riscatto Femminile Molfetta a Cosenza per il riscatto Fischio d'inizio alle ore 16
Femminile Molfetta, al PalaPoli il Lamezia. Vietato sbagliare Femminile Molfetta, al PalaPoli il Lamezia. Vietato sbagliare All'andata le calabresi si imposero. Le molfettesi devono tenere il Bitonto a distanza
Il Bitonto vince e accorcia sul Molfetta: inizia la volata alla promozione Il Bitonto vince e accorcia sul Molfetta: inizia la volata alla promozione Le molfettesi hanno disputato già due gare in più rispetto alle neroverdi
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.