Lama Martina
Lama Martina
Territorio e Ambiente

Verso la riqualificazione di Lama Martina, le proposte di alcune realtà locali

Dopo l'incontro proposto dall'amministrazione comunale, una nota congiunta delle associazioni naturalistiche

A seguito dell'incontro promosso dall'Amministrazione per illustrare la proposta di riqualificazione di Lama Martina e raccogliere i pareri delle realtà invitate, alcune delle associazioni partecipanti ovvero Legambiente, WWF, LIPU, Melphicta Kalipè, insieme ad altre realtà come Università Popolare Molfettese, Centro Studi Molfettesi, Magna Graecia, Comitato di Quartiere "Madonna della Rosa" che non sono state invitate all'incontro, ma condividono le riflessioni portate all'attenzione dell'Amministrazione Comunale, perché da anni attive sui temi ambientali, geomorfologici, naturalistici, storici, avifaunistici e paesaggistici del nostro territorio, hanno inviato al Comune e alla Città Metropolitana di Bari delle note condivise, nello spirito di migliorare quanto è stato presentato e privilegiare l'aspetto paesaggistico e storico – naturalistico del sito.

Pensiamo che Lama Martina vada preservata da qualsiasi intervento che possa pregiudicarne la delicata biodiversità, tutelando tutti gli ecosistemi presenti al suo interno. Riteniamo che eventuali strutture ricettive vadano realizzate all'esterno della Lama e collegate tramite percorsi pedonali . Tutte le opere rurali, in particolare le costruzioni a secco tipiche delle lame, vanno tutelate senza modificarne la destinazione d'uso a partire dal ponte Schivazappa.

L'immobile comunale a servizio della Lama, opportunamente riqualificato, potrebbe essere adibito a CEA, ovvero, a Centro di Educazione Ambientale. Il percorso pedonale, immaginato all'interno di Lama Martina e con la funzione di collegamento del sito al mare, andrebbe intersecato con la viabilità esistente per rispettare sia gli ecosistemi sia gli aspetti geomorfologici del territorio.

Riteniamo che le barriere architettoniche, presenti agli ingressi della Lama, vadano abbattute per favorire l'accesso delle persone con disabilità. Inoltre andrebbe immaginata un'area a loro dedicata. Anche la sicurezza del sito andrebbe implementata con l'ausilio di un sistema di monitoraggio meteorologico. Ogni intervento deve, comunque, tener conto delle presenze faunistiche e botaniche, delle quali è necessaria una precisa mappatura, in particolare per le specie più rare e protette (come, ad esempio, le orchidee).

A seguito della pubblicazione, sull'albo pretorio, della determina che approva il progetto esecutivo della riqualificazione di Lama Martina, chiediamo che vengano pubblicati tutti i documenti. Chiediamo anche che la giunta, nell'approvare il progetto esecutivo, prenda in considerazione tutte le riflessioni inviate sino ad ora all'attenzione del Comune.

Pensiamo che questo progetto possa diventare il primo passo concreto verso la realizzazione dell' Ecomuseo del Nord Barese, prospettiva che condividiamo insieme ai Comuni di Bisceglie (ente capofila), Andria, Barletta, Corato, Ruvo, Terlizzi e Trani.
La valorizzazione di Lama Martina può essere il progetto pilota di una moderna visione del paesaggio, finalizzata non solo alla tutela della biodiversità e degli ecosistemi, ma anche a un differente modo di vivere e conoscere il territorio.
  • lama martina
Altri contenuti a tema
Merenda nell’Oliveta: Molfetta alla scoperta del Parco naturale di Lama Martina Merenda nell’Oliveta: Molfetta alla scoperta del Parco naturale di Lama Martina Appuntamento mercoledì 19 giugno a partire dalle ore 18:00
Proseguono i lavori di riqualificazione a Lama Martina: bonifiche in corso Proseguono i lavori di riqualificazione a Lama Martina: bonifiche in corso Rimossi pezzi di amianto abbandonati nel parco naturale
Una nuova prospettiva per Lama Martina: la proposta di 12 realtà del territorio Una nuova prospettiva per Lama Martina: la proposta di 12 realtà del territorio La nota a firma di Legambiente, Comitato di quartiere Madonna della Rosa e non solo
Secondo appuntamento stamattina con "Ama la Lama" Secondo appuntamento stamattina con "Ama la Lama" Incontro alle ore 10 all'ingresso di Viale della Libertà
Via al progetto "Conosciamo la Lama" con 5 incontri gratuiti Via al progetto "Conosciamo la Lama" con 5 incontri gratuiti Evento aperto a bambini, enti del terzo settore, docenti e appassionati
A Molfetta un progetto per la valorizzazione e tutela di Lama Martina A Molfetta un progetto per la valorizzazione e tutela di Lama Martina Il programma di educazione ambientale è stato presentato ieri
Avviato un censimento delle orchidee nel parco di Lama Martina Avviato un censimento delle orchidee nel parco di Lama Martina Fino a maggio sono previste anche le visite guidate nell'area verde
"Una passeggiata per Lama Martina". L'evento di Legambiente a Molfetta "Una passeggiata per Lama Martina". L'evento di Legambiente a Molfetta Invitato il prof. Marcello Mastrorilli per spiegare il rapporto tra natura e intervento umano
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.