Giro d'Italia 2017 - Michele Emiliano. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Giro d'Italia 2017 - Michele Emiliano. Foto Vincenzo Bisceglie
Politica

Tammacco dentro, fuori gli altri di Molfetta. Ecco il nuovo Consiglio Regionale

Non ce la fanno Altomare, Azzollini e Spaccavento come Losito e La Forgia

Nel 2015 fu Gugliemo Minervini, nel 2020, invece, è Saverio Tammacco ad essere stato eletto nel Consiglio della Regione Puglia.
Un risultato che premia di fatto l'amministrazione comunale di Molfetta, in tot schierata, a partire dal sindaco Tommaso Minervini, con il coordinatore locale di "Noi", il gruppo che unisce i consiglieri comunali civici della maggioranza.

Nulla di fatto, invece, per gli altri candidati originari di Molfetta: non siederanno in Consiglio Annalisa Altomare ma anche Antonio Azzollini. Niente seggio per Felice Spaccavento, autentica rivelazione di questa tornata elettorale, Onofrio Losito e Dario La Forgia.

Quindi, salvo imprevisti e novità dell'ultima ora, il nuovo consiglio regionale della Puglia è quasi definitivo.
Sono 27 i seggi della maggioranza del centrosinistra di Emiliano, vincitore in modo abbastanza netto sugli avversati. Quattro le liste della coalizione ad aver superato la soglia di sbarramento del 4% su scala regionale: Partito Democratico, Con Emiliano, Popolari con Emiliano e Senso civico - Un nuovo Ulivo per la Puglia. Esclusi Italia in Comune e Puglia solidale e verde. Il Partito Democratico ottiene 16 eletti, Con Emiliano 6 e Popolari con Emiliano 5.
Gli eletti in maggioranza
Eletti per il PD: Francesco Paolicelli con 23007 voti, Anita Maurodinoia con 19815, Lucia Parchitelli con 15841, Domenico De Santis con 14932, Raffaele Piemontese con 21199 preferenze, Francesco Paolo Campo con 4282, Teresa Cicolella con 4011, Donato Metallo (16830), Loredana Capone (13871), Sergio Blasi (13523), Donato Pentassuglia (10253), Vincenzo Di Gregorio (4531), Fabiano Amati (10407), Maurizio Bruno (3928), Filippo Caracciolo (11942) e Debora Ciliento (6977)
Sei seggi alla lista Con Emiliano: Pierluigi Lopalco a Bari (14676 consensi), Antonio Tutolo nel foggiano (7604), Gianfranco Lopane (6671) a Taranto, Alessandro Antonio Leoci a Brindisi (2019), Alessandro Delli Noci a Lecce (17201) e Giuseppe Tupputi nella Bat (3104).
Cinque gli eletti in Popolari con Emiliano: Giovanni Stea (8754), Sergio Clemente (2601), Massimiliano Stellato (4272), Sebastiano Leo (10976), Mauro Vizzino (7422).
Gli eletti con le opposizioni

Sono 21 i seggi assegnati complessivamente alle minoranze oltre a quello spettante al secondo classificato tra gli aspiranti presidenti, ovvero Raffaele Fitto.
Entreranno in consiglio regionale, per Fratelli d'Italia: Ignazio Zullo (9945), Renato Perrini (10185), Antonio Gabellone (11737), Giovanni De Leonardis (7688), Luigi Caroli (6642) e Francesco Ventola (9248).
La Lega ha quattro eletti: Davide Bellomo (8590), Joseph Splendido (5845), Giacomo Conserva (5264), Gianni De Blasi (8608).
Quattro seggi per Forza Italia: Stefano Lacatena (8885), Paride Mazzotta (5457, Vito De Palma (3667), Giandiego Gatta (9921).
Tre eletti per La Puglia domani: Saverio Tammacco (12895), Paolo Dell'Erba (6979); Paolo Pagliaro (9245).

Cinque i posti spettanti al Movimento 5 Stelle: Antonella Laricchia (7658 preferenze), Grazia Di Bari(3961), Rosa Barone (3602), Cristian Casili (6127) e Marco Galante (2301).
  • regione Puglia
Altri contenuti a tema
La Regione Puglia cerca personale: bando per oltre 700 unità La Regione Puglia cerca personale: bando per oltre 700 unità Termine per presentare la domanda il 27 gennaio
Covid@casa, il progetto della Regione Puglia per assistere i positivi in casa Covid@casa, il progetto della Regione Puglia per assistere i positivi in casa Lopalco: «Importante garantire sostegno anche nel periodo post guarigione»
La Regione Puglia stanzia 2,7 milioni di euro per i centri diurni La Regione Puglia stanzia 2,7 milioni di euro per i centri diurni Indetto l'avviso pubblico per enti gestori pubblici e privati
La Regione Puglia approva l'Agenda di Genere per la lotta alle disparità La Regione Puglia approva l'Agenda di Genere per la lotta alle disparità Emiliano: «Questo documento è un punto di partenza»
Regione Puglia, il molfettese Paolo Francesco Garofoli direttore del dipartimento Ambiente Regione Puglia, il molfettese Paolo Francesco Garofoli direttore del dipartimento Ambiente I nuovi incarichi sono stati sanciti ieri dalla Giunta regionale
Da marzo SPID e PagoPa obbligatori per l'accesso ai servizi digitali Da marzo SPID e PagoPa obbligatori per l'accesso ai servizi digitali Le novità in vigore da questo mese
Prorogato al 2021 il bando della Regione Puglia per le imprese culturali e turistiche Prorogato al 2021 il bando della Regione Puglia per le imprese culturali e turistiche Le istanze si potranno presentare entro il 15 febbraio 2021
«La Puglia è pronta per diventare un brand a livello mondiale» «La Puglia è pronta per diventare un brand a livello mondiale» Intervista al manager giovinazzese Luigi Morva. «Il Covid ha cambiato il mondo, ma l’internazionalizzazione resta la strada di maggiore crescita per le aziende pugliesi»
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.