Scippato un anziano: ecco il ladro, chi lo riconosce?
Scippato un anziano: ecco il ladro, chi lo riconosce?
Cronaca

Scippato un anziano: ecco il ladro, chi lo riconosce?

La Procura di Trani diffonde il video: «Chi lo riconosce indichi ai Carabinieri di Molfetta il suo nome»

Il numero dei Carabinieri della Compagnia di Molfetta (080.337.4800) per spazzare via ogni residua incrostazione di omertà. Sembra questa la chiave prescelta dall'Arma e dalla Procura della Repubblica di Trani.

L'obiettivo è quello di dare un nome ed un cognome ad un uomo, vestito con camicia e pantaloni neri, che il 6 luglio scorso, poco dopo le ore 10.15, ha sottratto una ingente somma di denaro (pari a 2.000 euro) ad una pensionata del posto che li aveva appena prelevati da un Postamat. Dopo aver diffuso le due immagini, i Carabinieri, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, hanno reso pubblico il filmato con tutta la sequenza del furto.

Si nota un uomo vestito con camicia e pantaloni neri che parla al cellulare, poi attraversa la strada e sale sul marciapiede della povera vittima, nei pressi di piazza Mentana. Si avvicina, guarda nella borsa, poi quando la donna entra in casa guarda dentro, come per accertarsi che non ci sia nessuno, quindi mette in tasca il telefono ed entra nel portone. Resta dentro per un minuto, dalle ore 10.17 alle ore 10.18 e poi scappa via, con il malloppo in tasca o nel giornale.

Il magistrato titolare del fascicolo, Francesco Aiello, in deroga a quanto prescritto dall'articolo 114 del codice di procedura penale, ha autorizzato i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari a diffondere il video del furto e ad invitare la popolazione molfettese a collaborare, «con l'invito, qualora qualche lettore dovesse riconoscere il tale, a rivolgersi ai Carabinieri della Compagnia di Molfetta al numero 080.337.4800».

La speranza degli inquirenti molfettesi, diretti dal capitano Vito Ingrosso, è ora legata alla telefonata della svolta, anche la chiamata di un anonimo. Le immagini non hanno nulla di cruento, ma consentono a chi lo conosce di indicare il nome del ladro. Abbattendo il muro dell'omertà.
  • Furti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
1 L'assalto al bancomat non riesce, ladri in fuga col cassetto L'assalto al bancomat non riesce, ladri in fuga col cassetto È accaduto, nella notte, nel centro commerciale Gran Shopping Mongolfiera. Sul posto i Carabinieri
L'inseguimento parte a Giovinazzo e finisce a Molfetta. Arrestato L'inseguimento parte a Giovinazzo e finisce a Molfetta. Arrestato In manette un giovinazzese. Il tallonamento tra una gazzella del Radiomobile e la Lancia Delta dell'uomo
C'è la banda made in Molfetta dietro gli ordigni a d'Ingeo? C'è la banda made in Molfetta dietro gli ordigni a d'Ingeo? Secondo i Carabinieri potrebbero essere stati loro ad aver agito contro l'attivista del Liberatorio
Furto e ricettazione di auto: smantellata banda made in Molfetta Furto e ricettazione di auto: smantellata banda made in Molfetta In manette un 32enne ed un 21enne. Contestati anche incendi di auto oltre ad atti vandalici e dinamitardi
Ladro in casa tenta la fuga dal balcone, arrestato un 50enne Ladro in casa tenta la fuga dal balcone, arrestato un 50enne L'uomo, pregiudicato del quartiere San Paolo di Bari, è stato fermato dai Carabinieri. Si cerca il complice
4 Aggressione in discoteca. Una delle vittime: «Sono stati i buttafuori» Aggressione in discoteca. Una delle vittime: «Sono stati i buttafuori» Due molfettesi sono ricoverati al Policlinico. Uno dei gestori: «Condanniamo ogni forma di violenza, non ci appartiene»
Allarme bombe carta. Ma erano soltanto petardi Allarme bombe carta. Ma erano soltanto petardi Due gli episodi segnalati: in via Marconi e a cala Sant'Andrea
Tentano di rubargli l'auto mentre è in spiaggia: due arresti Tentano di rubargli l'auto mentre è in spiaggia: due arresti Fermati due pregiudicati di Corato, beccati in flagrante dai Carabinieri a Torre Gavetone
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.