L'agenzia di scommesse Izi Play
L'agenzia di scommesse Izi Play
Cronaca

Scatta l'antifurto nebbiogeno: intervengono i Vigili del Fuoco

L'episodio alle ore 02.00, quando il gas ha invaso l'agenzia Izi Play. Indagini in corso

Attimi di apprensione, nel corso della notte, quando i Vigili del Fuoco sono dovuti correre in corso Fornari, pieno centro, dopo che un passante - pensando ad un rogo - aveva segnalato la presenza di fumo che usciva da un'agenzia di scommesse, la Izi Play, accompagnata dal suono del sistema d'allarme.

Il personale del Distaccamento di Molfetta è uscito intorno alle ore 02.00, allertato dalla propria sala operativa: il loro intervento - gli uomini del 115 hanno dovuto tagliare la saracinesca per poter accedere all'interno dell'attività commerciale - è servito ad accertare che non c'era alcun principio d'incendio. Semplicemente era scattato un sensore anti-intrusione e, di conseguenza, si era azionato automaticamente l'allarme nebbiogeno.

Parliamo di un dispositivo la cui prerogativa è proprio quella di diffondere in un ambiente un fumo mirato a togliere immediatamente visibilità ai malintenzionati che vi si siano introdotti: questo sistema, molto utile per contrastare le intrusioni dei ladri, sprigiona immediatamente una nebbia molto fitta saturando la stanza e rendendo impossibile la vista. Pure dei ladri, per la cronaca, non v'era traccia. Tuttavia restava in ballo il tentato furto.

Così, con i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile, sono arrivati anche i proprietari: il sopralluogo per riscontrare eventuali intrusioni ha avuto esito negativo, così come la verifica di segni di effrazione: negativa anche questa. Dall'impianto di videosorveglianza potrebbero arrivare indizi per risolvere il rebus.
  • Furti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
Molfetta in agricoltura: furti in campagna, la risposta del Consorzio Molfetta in agricoltura: furti in campagna, la risposta del Consorzio Olive nel mirino, gli agricoltori chiedono aiuto. Forze dell'ordine al lavoro, ma molti preferiscono non denunciare
Da anni scippava anziani, colpi anche a Molfetta: arrestato un 51enne Da anni scippava anziani, colpi anche a Molfetta: arrestato un 51enne L'uomo, di Barletta, è stato fermato all'alba dai Carabinieri: a lui vengono attribuiti almeno 12 scippi e rapine
Coronavirus, 2 contagiati nella Compagnia dei Carabinieri di Molfetta Coronavirus, 2 contagiati nella Compagnia dei Carabinieri di Molfetta Un militare è in isolamento domiciliare, un altro in ospedale: controlli rigidi, ma senza chiudere la caserma di via vittime di Nassiriya
Carabinieri: istituito il Gruppo Trani, cambia la geografia della Compagnia Carabinieri: istituito il Gruppo Trani, cambia la geografia della Compagnia Al Comando di via vittime di Nassiriya sono state ricondotte le Stazioni di Corato e Ruvo di Puglia
Ladri d'auto intercettati, scatta l'inseguimento: furto sventato Ladri d'auto intercettati, scatta l'inseguimento: furto sventato È successo lungo la strada provinciale per Bitonto. Recuperata l'auto rubata, una Opel Astra
Pezzi di ricambio da un'auto rubata a Molfetta. In manette un 31enne Pezzi di ricambio da un'auto rubata a Molfetta. In manette un 31enne I fatti risalgono al 2019. L'uomo, titolare di una autodemolizione a Cerignola, è finito agli arresti domiciliari
Ai domiciliari i due molfettesi accusati del tentato furto al Twenty Two Ai domiciliari i due molfettesi accusati del tentato furto al Twenty Two Oggi si è svolto il processo per direttissima: i due sono accusati di tentato furto aggravato, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale
3 Il Ros di Bari, la Faida del Gargano, Molfetta. Il luogotenente Malerba si racconta Il Ros di Bari, la Faida del Gargano, Molfetta. Il luogotenente Malerba si racconta È andato in pensione dopo 8 anni al comando della locale Stazione: «Ho dato il mio piccolo contributo per una società migliore»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.