Torre Calderina
Torre Calderina

Riqualificazione di Torre Calderina: presentato il progetto a Molfetta

Le novità illustrate in conferenza stampa

Il tratto costiero di Ponente che segna il confine tra Molfetta e Bisceglie è pronto a vivere la sua fasce di nascita, dopo tanti anni di buio e trascuratezza. Stamattina è stato presentato in conferenza stampa il progetto di riqualificazione per l'area che va da Cala San Giacomo a Torre Calderina: ad intervenire sono stati il sindaco Tommaso Minervini, l'Ing. Alessandro Binetti del Comune di Molfetta, la Dott.ssa Rosa Anna Asselta del Dipartimento di Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia e l'Arch. Domenico Delle Foglie, responsabile del progetto di riqualificazione integrata del paesaggio costiero di Cala San Giacomo.

«Mentre l'area di Levante è stata antropizzata nel corso dei decenni - ha spiegato il Sindaco - il tratto costiero di Ponente ha visto prevalere nel tempo la presenza della natura seppur con diverse problematiche legate alla trascuratezza del luogo e ai comportamenti spesso incivili dell'uomo. Adesso finalmente possiamo scrivere una nuova storia di quest'area grazie alla sovrapposizione di diversi bandi che porteranno a una nuova fruibilità dello spazio naturale e di quello marino, dove già gli ultimi rilevamenti dell'ARPA Puglia hanno registrato una qualità eccellente dell'acqua di costa».

Sviluppare un'economia dinamica basata su tecnologia, sostenibilità e inclusione: questo l'obiettivo del Programma di cooperazione territoriale Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. La strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia prevede: scambio di conoscenze, esperienze e buone pratiche; azioni pilota per lo sviluppo di politiche di crescita sostenibile; nuovi prodotti e servizi innovativi per investimenti nell'area di cooperazione. A questo bando se ne sovrappone un altro, quello di "Paesaggi costieri", che vedrà a sua volta attività volte alla rinaturalizzazione della fascia costiera coinvolta, con un parco che sarà poi lasciato alla libera fruizione di tutti.

Nello specifico, il progetto "Costal Heritage Network - Cohen" punta a tutelare e proteggere l'ambiente e promuovere l'efficienza delle risorse, valorizzare il patrimonio culturale e delle risorse naturali in quanto risorsa territoriale dell'area di Programma, creare un itinerario della Costa Adriaico-Ionica per il collegamento di importanti siti del patrimonio storico costruito relativo a tutte le Regioni eleggibili all'area transnazionale. Le iniziative porteranno al restauro e alla rifunzionalizzazione delle torri e dei fari lungo la costa Adraitco-Ionica attraverso realizzazione di spazi espositivi, informativi, mostre diffuse sul tema: il bando è da 6,5 milioni di euro di cui 3,8 milioni destinati alla Regione Puglia.

«Dopo un lungo periodo di marginalità - ha concluso il primo cittadino - adesso anche questo polmone naturalistico di Molfetta è pronto a ripartire così come fatto negli ultimi mesi dal parco naturale di Lama Martina. L'ambizione è quella di creare un processo di crescita che possa seguire le orme di una delle bellezze più invidiata alla nostra Puglia dal mondo intero cioè l'oasi di Torre Guaceto, partita dalla stessa condizione di degrado tanto tempo fa e che nel corso del tempo è riuscita ad esprimere tutto il suo potenziale dal punto di vista umano e naturalistico».
  • torre calderina
Altri contenuti a tema
Cosa pensi di...? Il sondaggio di MolfettaViva su Torre Calderina Cosa pensi di...? Il sondaggio di MolfettaViva su Torre Calderina Le risposte dei lettori saranno ricondivise sulla pagina Instagram
Condotta sottomarina, indagini geoelettriche nelle acque antistanti Torre Calderina Condotta sottomarina, indagini geoelettriche nelle acque antistanti Torre Calderina L'attività dal 25 settembre al 9 ottobre
Torre Calderina torna a splendere. Ora la realizzazione dell’Oasi e del parco naturalistico Torre Calderina torna a splendere. Ora la realizzazione dell’Oasi e del parco naturalistico I lavori sono stati realizzati nell’ambito del Piano di cooperazione Interreg Italia-Grecia
Iniziati i lavori di riqualificazione nella zona antistante Torre Calderina Iniziati i lavori di riqualificazione nella zona antistante Torre Calderina L'annuncio sui social dell'assessore Nicola Piergiovanni
Torre Calderina, Molfetta potrà avere il suo osservatorio astronomico Torre Calderina, Molfetta potrà avere il suo osservatorio astronomico Il progetto del Comune d'intesa con le scuole superiori della città
Procede il cantiere per i lavori di riqualificazione a Torre Calderina Procede il cantiere per i lavori di riqualificazione a Torre Calderina Lo spazio sarà inserito in un cammino turistico regionale
Procedono a Molfetta i lavori di recupero per Torre Calderina Procedono a Molfetta i lavori di recupero per Torre Calderina Al Comune quasi 600mila euro per il restauro del sito
Torre Calderina e Cala San Giacomo tornano al centro di Molfetta Torre Calderina e Cala San Giacomo tornano al centro di Molfetta Domani dal Comune il punto sui progetti di riqualificazione dell'intera area
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.