rifondazione comunista compagni di strada JPG
rifondazione comunista compagni di strada JPG
Politica

Rifondazione: «A Molfetta PD contro gli interessi della comunità»

Sempre più spaccatura tra Rc e Partito Democratico in città

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a cura di Rifondazione comunista Molfetta.

"Si è conclusa, almeno formalmente, la lunghissima verifica amministrativa aperta subito dopo le elezioni regionali. Un verifica che ha tenuto Molfetta in "ostaggio" per 4 lunghi mesi nei quali abbiamo anche assistito all'apertura di un'inchiesta della magistratura che ha coinvolto la giunta e la maggioranza attuale.
A tutt'oggi non è dato sapere quali siano i motivi politici che hanno dato il via alla verifica e al successivo rimpasto, non si è aperto un dibattito su diverse visioni strategiche per la città ma abbiamo solo assistito al balletto dei nomi sia nell'allargamento della maggioranza che della giunta. Insomma, nessuno scontro tra idee ma un riequilibrio di poteri dovuto alle nuove entrate nella maggioranza, alla sostituzione di assessori indagati e a vecchi e nuovi mal di pancia da risolvere.
In tutto ciò il PD che aveva dato il via formale alla verifica annuncia pubblicamente di essere soddisfatto della verifica. Ma quali sono i risultati politici di questa verifica non è dato sapere né a noi né alla città. Ma tutto ciò non ci sorprende perché ormai la giunta Minervini-Tammacco-PD non è un'anomalia politica ma l'espressione ormai consueta che vede il PD al servizio di grandi coalizioni, e grandi interessi e appetiti, contro gli interessi delle comunità. Dal canto nostro ribadiamo la necessità di costruire un'alternativa alla giunta Minervini-Tammacco-PD e al centrodestra, il tutto nella massima trasparenza e nella massima collegialità con tutte le forze che coerentemente in questi anni si sono battute contro il malgoverno Minervini-Tammacco-PD".
  • Rifondazione Comunista Molfetta
Altri contenuti a tema
Nuovo terminal ferroviario, Rifondazione: «Opera utile ma non come proposto dall'amministrazione» Nuovo terminal ferroviario, Rifondazione: «Opera utile ma non come proposto dall'amministrazione» Il partito: «Sarebbe un errore madornale per la città»
Zanna e de Candia: «A Molfetta Consiglio Comunale svuotato di prerogative e poteri» Zanna e de Candia: «A Molfetta Consiglio Comunale svuotato di prerogative e poteri» I consiglieri di Rc e Compagni di strada:«Amato in maggioranza. Nominare nuovo vice presidente espressione delle minoranze»
Rifondazione: «L'amministrazione di Molfetta si dimetta. Parola ai cittadini» Rifondazione: «L'amministrazione di Molfetta si dimetta. Parola ai cittadini» Il partito: «Situazione politico-amministrativa della città è grave»
Rifondazione: «Sinistra e Cinque Stelle con Felice Spaccavento per le comunali 2022» Rifondazione: «Sinistra e Cinque Stelle con Felice Spaccavento per le comunali 2022» Il partito: «Creare alternativa a Minervini, Tammacco e PD»
Verifica e Giunta, Rifondazione: «Molfetta dimenticata dall'amministrazione» Verifica e Giunta, Rifondazione: «Molfetta dimenticata dall'amministrazione» La nota del partito dopo le notizie delle ultime ore
Zanna e de Candia: «Minervini si faccia da parte» Zanna e de Candia: «Minervini si faccia da parte» La nota dei consiglieri comunali di Rifondazione comunista / Compagni di strada
Rifondazione: «Che aspetta il sindaco a farsi da parte?» Rifondazione: «Che aspetta il sindaco a farsi da parte?» La nota: «Non meritiamo di assistere ogni giorno a teatrini»
Indagini al Comune di Molfetta, Rifondazione: «Luce al più presto sulla vicenda» Indagini al Comune di Molfetta, Rifondazione: «Luce al più presto sulla vicenda» Il partito: «I processi li lasciamo ad altri. Continueremo il lavoro all'opposizione»
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.